Definizione genio

Dal genio latino, il genio è un termine con molti usi in base al contesto. Può essere l' umore o la condizione occasionale in base al quale si agisce. Ad esempio: "Ti consiglio di non parlare troppo al nonno, che si è svegliato con un brutto carattere", "Juan ci rende sempre felici con il suo buon genio" .

genio

Il genio è anche la straordinaria capacità mentale o la persona dotata di quella facoltà. Un genio, in questo senso, è una persona speciale e fuori dall'ordinario, con un talento o un'abilità che non può essere imitata. In questo senso, il termine genio è spesso usato per accentuare l'ammirazione di una persona per le sue incredibili virtù in una certa disciplina, che può essere una scienza esatta, uno sport o una forma d'arte.

Affinché un individuo possa essere considerato un genio dal suo ambiente, ci sono una serie di requisiti, alcune caratteristiche che la tua vita dovrebbe avere, anche se ogni singolo caso potrebbe avere delle varianti. In primo luogo, è molto caratteristico dei geni provare una passione molto profonda per un campo di conoscenza, un fuoco che li porta a desiderare di non fare altro con il loro tempo che dedicarsi a quella disciplina o scienza, a ciò che dà loro significato alla sua esistenza.

I Geni non sono semplicemente le persone con facilità a risolvere determinati problemi, ma individui che si dedicano completamente allo studio e alla pratica di un argomento, ignorando spesso le domande che per gli altri sono fondamentali, come le relazioni interpersonali, la cura dell'aspetto fisico e persino successo . Essere un genio non va sempre di pari passo con la notorietà pubblica; è noto che molti dei grandi del passato hanno dovuto affrontare la povertà estrema e sono morti in condizioni terribili.

genio Il ruolo dei mentori è anche fondamentale per molti; Sebbene i geni mostrino solitamente abilità difficili da spiegare, l'ispirazione nel lavoro degli altri è solitamente un buon punto di partenza per scoprire la propria vocazione. Tuttavia, in questi casi, l'assistenza tecnica che un insegnante può fornire è più limitata rispetto agli studenti di intelligenza normale, dato che il progresso di un genio avviene a un ritmo rapido e imprevedibile.

È importante notare che l' abilità estrema e fuori dal personaggio in un soggetto non impedisce la goffaggine negli altri; Un genio del pianoforte potrebbe essere in grado di eseguire acrobazie impossibili con le dita stando di fronte a una partitura di Chopin, ma incapace di tenere una tazza di tè senza versarla sul tavolo.

D'altra parte, in alcune culture e in certi contesti, è possibile qualificare una persona di genio per ringraziarlo della realizzazione di un favore, specialmente quando la sua azione è molto utile (ci fa uscire da una situazione molto complicata, di cui sapevamo come uscire), o quando le loro prestazioni sembrano insolite (ripara un dispositivo elettronico con un'abilità che non sapevamo di possedere, o che è impossibile con le nostre mani).

Il concetto può anche essere usato per nominare un essere fantastico dalla mitologia semitica . Questo significato viene dall'arabo yinn e non dal genio latino. I geni hanno origini diverse, secondo la tradizione in questione. Per alcune persone, i geni erano spiriti di culture scomparse, mentre per altri erano esseri di fuoco.

L'Islam sostiene che i geni costituiscono una classe di esseri creati da Dio che differisce dagli uomini e dagli angeli. È una specie malevola, ma non sempre maligna. I geni più benevoli possono ingannare o ingannare, ma di solito non fanno il male.

Questa credenza islamica si diffuse in tutto il mondo per nominare come geni certi esseri favolosi con una figura umana, che abitualmente abitano all'interno di una lampada (come il genio di Aladino ).

Raccomandato
  • definizione: preavviso

    preavviso

    In latino è dove possiamo dire che l'origine etimologica del termine preaviso si trova, poiché è il risultato della somma di due componenti di detta lingua: -Il prefisso "pre", che significa "prima". - "Visum dell'annuncio", che può essere tradotto come "avviso". Un
  • definizione: vertigine

    vertigine

    Dal vertice del latino, la vertigine è un disordine del senso di equilibrio caratterizzato da una sensazione di mancanza di stabilità . La persona che soffre di vertigini sente che gli oggetti ruotano attorno a lui o che lui stesso sperimenta un movimento rotatorio del corpo . La vertigine può essere accompagnata da nausea, vomito e altre manifestazioni fisiche. A
  • definizione: igrometro

    igrometro

    Un igrometro è un dispositivo utilizzato per misurare l' umidità dell'aria . È uno strumento che, nel campo della meteorologia , è usato per sapere quale livello di umidità è registrato nell'atmosfera. Tipicamente, l'igrometro misura altre quantità in una sostanza che assorbe l'umidità. Quando
  • definizione: decorazione

    decorazione

    Il termine decorazione , la cui origine deriva dal latino decoratĭo , si riferisce al compito di decorare . Questo verbo, d'altra parte, è collegato a abbellire o abbellire qualcosa . Il concetto, d'altra parte, può nominare ciò che decora, le cose che sono usate per decorare e l' arte che è specializzata in come combinare ornamenti e altri oggetti di ornamento. Ad
  • definizione: impatto ambientale

    impatto ambientale

    L' impatto ambientale è l'effetto causato da un'attività umana sull'ambiente . L'ecologia , che studia la relazione tra gli esseri viventi e il loro ambiente, è responsabile della misurazione di questo impatto e cerca di minimizzarlo. Ad esempio: "L'affondamento della petroliera ha avuto un impatto ambientale di proporzioni gigantesche per l'ecosistema dell'Oceano Pacifico" , "Se le compagnie minerarie decidono di stabilirsi nella nostra città, dovranno dimostrare che l'impatto ambientale dei loro progetti sarà ridotto" , "El l'ip
  • definizione: quasar

    quasar

    La nozione di quasar è usata in astronomia per indicare un certo tipo di corpo celeste , caratterizzato dall'essere la classe di stelle più lontana nell'universo . Di dimensioni ridotte, i quasar si distinguono per l'emissione di radiazioni in tutte le frequenze e per la loro importante luminosità . C