Definizione trittongo

Un triphthong è prodotto dall'unione di vocali in un trio che risulta in un'unica sillaba. Ciò significa che, quando si separa una parola in sillabe, quando c'è un triphthong, le tre vocali che sono insieme rimangono nella stessa sillaba.

trittongo

Il concetto è indicato da una parola composta dal prefisso latino tri e da una parola greca che significa "suoni" . Triptongo, quindi, è "tre suoni" .

Le regole grammaticali stabiliscono che un triphthong consiste in una vocale debole, una vocale forte e una vocale debole . Quando l' accento viene posto sulla vocale debole, il triphthong viene spezzato e viene prodotto uno hiatus .

Quest'ultima parola, iato ha la sua origine etimologica in iato latino che a sua volta deriva dal verbo hiare che può essere tradotto come "aperto". In particolare, quando usiamo questo concetto ci riferiamo all'unione di due vocali, una debole e una forte o due forti, che sono pronunciate in diverse sillabe. Tra i molteplici esempi di pausa ci sono parole come country, Raul, mais o filosofia.

È molto importante prendere in considerazione anche un altro termine che di solito è associato al concetto con cui abbiamo a che fare. In particolare, ci riferiamo al termine dittongo che può essere definito come l'unione di due vocali (una debole e una forte o due deboli) che sono pronunciate all'interno della stessa sillaba. Esempi di questo sarebbero parole come gamba o aria.

Le parole con triptongo mantengono le consuete norme di accentuazione. In questo modo, i monosillabi non hanno accenti (eccetto se sono articolati come disyllabals). Al contrario, il finale acuto in N, S o vocale e il basso che termina in una consonante diversa da N o S, portano una tilde.

Nella lingua spagnola non ci sono triptong formati dalla sequenza vocale chiusa + vocale aperta + vocale chiusa se una qualsiasi delle vocali chiuse è tonica. In queste espressioni si produce uno iato, seguito da un dittongo (se la prima vocale è tonica) o un dittongo continuato da uno iato (quando la seconda vocale è tonica). Ciò significa che non tutte le parole con tre vocali consecutive formano un triphthong.

Esempi dell'uso di parole con triphthong: "Mia madre è nata in Paraguay", "Non ridere, piccoli", "La scorsa notte abbiamo quasi investito un bue quando stavamo tornando alla fattoria", "l'Uruguay è un paese piccolo ma molto bello: Ha città bellissime, come Montevideo, Colonia del Sacramento o Punta del Este . "

Allo stesso modo, bisogna sottolineare che in questo stesso campo di fonetica e fonologia c'è un verbo che diventa fondamentale rispetto al concetto che ora ci occupa. In particolare, ci riferiamo al verbo transitivo triptongare che può essere definito come l'azione con cui procediamo a pronunciare tre vocali per formare un triphthong.

Oltre a tutto quanto sopra, e per concludere l'analisi esaustiva della parola triptongo, dobbiamo dire che il suddetto è il titolo di una delle canzoni del gruppo musicale Árbol de ojos. Questo fa parte del genere rock ed è nato nel 2007. I suoi membri sono cittadini della Colombia, in particolare dalla città di Bogotá, e provengono da precedenti formazioni punk.

Raccomandato
  • definizione popolare: materiale

    materiale

    La parola materiale deriva dal termine latino materialis e si riferisce a ciò che ha a che fare con la materia . La materia, d'altra parte, è ciò che si oppone all'astratto o allo spirituale. Il concetto di materiale ha usi diversi a seconda del contesto. Secondo la prospettiva con cui viene analizzato il termine, è possibile raggiungere l'una o l'altra definizione; Qui presentiamo alcuni dei modi in cui viene usata la parola. In
  • definizione popolare: rinnovo

    rinnovo

    Il rinnovamento ha la sua origine nella parola latina renovatio . Il termine è associato all'azione e all'effetto del rinnovamento (restituendo qualcosa al suo primo stato , lasciandolo come nuovo, ristabilendo qualcosa che era stato interrotto, sostituendo una vecchia cosa con una nuova dello stesso tipo, sostituendo qualcosa).
  • definizione popolare: sinestesia

    sinestesia

    L'origine del termine sinestesia deriva dalla fusione di due parole greche i cui significati sono insieme e sensazione , ed è intesa come la percezione della stessa cosa attraverso due sensi diversi. Questo concetto è spiegato da ciascuna disciplina prendendo in considerazione vari parametri, tuttavia è sempre associato alla stessa, a una deviazione oa una percezione complessa di qualcosa. P
  • definizione popolare: collettività

    collettività

    Una collettività è un gruppo di persone riunite per lo stesso scopo . È il gruppo sociale a cui appartiene un soggetto perché condivide alcune caratteristiche o obiettivi. Ad esempio: "La comunità spagnola in Argentina ha diversi club e ristoranti " , "Un membro della comunità messicana è stato ucciso da una banda negli Stati Uniti " , "Domani sarà la festa dei collettivi nella piazza della città" . L'u
  • definizione popolare: partito

    partito

    Party è un termine con diversi usi e significati. Può essere, nello sport o nei giochi , la competizione tra due partecipanti o due squadre. Ad esempio: "La partita tra Boca Juniors e River Plate è stata seguita da milioni di persone in tutto il mondo" , "Roger Federer ha sconfitto Rafael Nadal in una partita vivace" , "San Antonio Spurs ha sconfitto Chicago Bulls con una tripla da Manu Ginobili nell'ultimo secondo di gioco . &
  • definizione popolare: copertura

    copertura

    La copertura è un termine derivato dal latino coopertūra che ha molteplici usi. Una copertura può essere una copertura : ciò che viene usato per coprire o proteggere qualcosa . Ad esempio: "Prima di tagliare il formaggio, rimuovi il coperchio di plastica" , "Adoro il rivestimento di cioccolato che questo budino ha" , "La copertura che ho messo sulla macchina non ha aiutato: la tempesta lo ha colpito comunque ". Ne