Definizione angolo acuto

La prima cosa che faremo prima di entrare pienamente nella definizione del significato del termine angolo acuto è conoscere l'origine etimologica delle due parole che la plasmano:
-Angulo, in primo luogo, deriva dal greco. In particolare, emana da "ankulos", che può essere tradotto come "piegato" e quindi passato al latino come "angulus", dove già assume il significato di "angolo".
-Agudo, d'altra parte, ha la sua origine in latino, esattamente nella parola "acutus", che è sinonimo di "acuto". Questo a sua volta deriva dal verbo "acuere", che è sinonimo di "sharpen".

Angolo acuto

Due raggi che condividono lo stesso vertice del punto di origine formano un angolo . In base alle caratteristiche che vengono analizzate, è possibile differenziare tra più tipi di angoli.

Un angolo acuto è un angolo che misura più di 0º e meno di 90º . Ciò significa che, se consideriamo solo i numeri interi, un angolo acuto misura tra 1º e 89º.

Questa definizione sulle misure degli angoli acuti ci consente di affermare che si tratta di angoli maggiori degli angoli nulli (la cui misura è uguale a 0º) ma più piccoli degli angoli retti (90º), angoli ottusi (più di 90º e inferiori di 180º), gli angoli piatti (180º) e gli angoli perigonali (360º).

Seguendo la classificazione degli angoli acuti, possiamo evidenziare che essi appartengono all'insieme degli angoli convessi, che copre tutti gli angoli con misure superiori a 0º e inferiori a 180º, a differenza degli angoli concavi (che misurano più di 180º e meno di 360º).

È possibile trovare angoli acuti in diverse figure geometriche. Nei triangoli rettangoli appaiono due angoli acuti e un angolo retto. I triangoli ottusi, d'altra parte, hanno due angoli acuti e un angolo ottuso. Nel caso dei triangoli acuti, i tre angoli interni della figura sono angoli acuti.

Possiamo anche notare angoli acuti negli oggetti o elementi della vita quotidiana. Il modo più usuale per tagliare la pizza è in porzioni triangolari: in ogni porzione possiamo trovare tre angoli acuti.

In aggiunta a quanto sopra, possiamo indicare che per misurare un angolo acuto dobbiamo ricorrere all'uso di un trasportatore. Questo articolo può essere di due forme fondamentalmente: con forma semicircolare, per poter misurare angoli di un massimo di 180 º, o con forma circolare. Quest'ultimo è usato per misurare approssimativamente qualsiasi tipo di angolo, poiché il suo massimo è nel 400º.

Allo stesso modo, non possiamo ignorare il fatto che certe operazioni matematiche e trigonometriche possono essere eseguite con gli angoli acuti nei triangoli. Così, ad esempio, è possibile calcolare il seno, che sarà il risultato del quoziente tra la lunghezza della gamba opposta all'angolo e l'ipotenusa.

E ciò senza dimenticare che, inoltre, è possibile procedere al calcolo del coseno, della tangente, della secante, della cosecante e della cotangente.

Raccomandato
  • definizione: fine

    fine

    La nozione di estremo viene dalla parola latina extrēmus . Il termine permette di riferirsi a una cosa che è nel suo grado più intenso o elevato . Ad esempio: "Abbiamo dovuto sopportare temperature estreme in cima alla montagna " , "La violenza estrema ha conquistato la società" . In
  • definizione: articolo

    articolo

    Il termine articolo deriva dalla parola latina articŭlus e ha molteplici usi. Si chiama un articolo per il segmento , parte o disposizione che costituisce una legge , un giornale o un altro tipo di scrittura. Ad esempio: "La legge n. 1.492 stabilisce, in uno dei suoi articoli, che i funzionari pubblici non possono accettare regali da società che hanno contratti in corso con lo Stato " , "Hai letto l'articolo di giornale sul dibattito presidenziale?
  • definizione: immacolato

    immacolato

    L' aggettivo immacolato deriva dalla parola latina immaculātus . Questo qualifica lui o lei che non presenta alcuna macchia . L'immacolato, quindi, è pulito , senza macchia o puro . Ad esempio: "Indossando un vestito bianco immacolato, la modella era la stella della notte" , "Non c'è un politico immacolato" , "Il pugile ha vinto di nuovo e ha mantenuto il suo record immacolato" . L
  • definizione: traumatologia

    traumatologia

    La prima cosa che faremo per scoprire il significato del termine traumatologia è conoscere la sua origine etimologica. In questo senso, possiamo dire che deriva dal greco, in particolare, deriva dalla somma di due componenti di quel linguaggio: -Il nome "traumi", che può essere tradotto come "ferita".
  • definizione: poligono di frequenza

    poligono di frequenza

    Poligono di frequenza è il nome che riceve una classe di grafico creata da un istogramma di frequenza . Questi istogrammi utilizzano colonne verticali per riflettere le frequenze ): il poligono di frequenza viene creato unendo i punti più alti di queste colonne. Quindi, potremmo stabilire che un poligono di frequenza è uno formato dall'unione dei diversi punti medi delle parti superiori delle colonne che configurano ciò che è un istogramma di frequenza. Que
  • definizione: autenticità

    autenticità

    La condizione autentica è conosciuta come autenticità . L'autentica, d'altra parte, è un aggettivo che qualifica ciò che è documentato o certificato come vero o sicuro . Si dice anche che una persona è autentica quando non è ipocrita o finge di essere diversa da ciò che è . Ad esempio: "Mi piacciono questi pantaloni ma ho dei dubbi sulla sua autenticità: come faccio a sapere che non è un falso?" , &