Definizione orientamento

Il concetto di orientamento è collegato al verbo orientar . Questa azione si riferisce alla collocazione di una cosa in una determinata posizione, per comunicare a una persona ciò che non sanno e che intendono conoscere, o per guidare un soggetto a un sito.

orientamento

In questo senso comunicativo, possiamo includere quello che oggi è parlato molto frequentemente di ciò che viene chiamato orientamento educativo. Questa è un'attività svolta dal consulente nelle diverse scuole che consiste essenzialmente nell'aiutare gli studenti a dirigere la loro formazione presente e futura. Così, ad esempio, lo aiuterà a decidere quale carriera universitaria svolgere secondo i suoi gusti e anche le sue capacità.

Allo stesso modo, l'orientamento educativo si estende agli insegnanti e ai genitori degli studenti stessi. In entrambi i casi, il professionista di tale disciplina sosterrà e aiuterà entrambi i loro ruoli in modo che contribuiscano nel miglior modo possibile allo sviluppo dei giovani studenti.

Né possiamo ignorare un altro termine che ha acquisito molta presenza nella nostra società, è il cosiddetto lavoro o orientamento professionale. In questo caso, lo staff che intraprende questa funzione sta cercando di consigliare e analizzare la persona che è disoccupata su quali misure e azioni intraprendere per trovare un lavoro.

Pertanto, tra le azioni più frequenti che detto esperto svolgerà per aiutare i disoccupati o che desiderano cambiare lavoro sono la preparazione del curriculum vitae, la ricerca di offerte di lavoro, consigli su come preparare e affrontare un colloquio di lavoro, nonché varie iniziative per far sì che i disoccupati abbiano una buona stima di sé.

È frequente che l'orientamento consista nel localizzare l'est : ecco perché il suo nome. Tutti gli esseri viventi si appellano, in un modo o nell'altro, all'orientamento, dagli esseri umani e dalle piante agli animali.

Ad esempio: "Chiederò a quell'agricoltore un consiglio: forse può dirci come arrivare in città", "Grazie alla guida dei miei genitori, sono diventato un brav'uomo", "Carlos, ho bisogno della tua guida: Qual è la forma che devo completare per fare la dichiarazione giurata? " .

L'orientamento, in breve, implica la conoscenza dello spazio e del contesto attraverso determinati riferimenti. Esistono numerosi metodi di orientamento: determinare il meridiano dalle ombre generate dal sole, localizzare la Stella polare (se la persona si trova nell'emisfero settentrionale), localizzare la costellazione della Croce del Sud (per coloro che si trovano nell'emisfero sud), ecc.

La bussola, d'altra parte, è un artefatto il cui scopo è guidare l'utente. Questo strumento ha un ago magnetico che indica il nord magnetico . Questo nord non sempre coincide con il nord della geografia e varia in base alla regione del mondo in cui ci troviamo.

Secondo i documenti storici, i cinesi del IX secolo furono quelli che inventarono la bussola per migliorare l'orientamento.

Raccomandato
  • definizione: veritiero

    veritiero

    Dalla verax latina, veritiero è un aggettivo che si riferisce a chi dice sempre o professa la verità . Il termine si applica anche a informazioni certe e verificabili . Ad esempio: "Martin è un uomo sincero, ti puoi fidare di quello che ti dice" , "Il governo ha richiesto dati veritieri dai consulenti per decidere se il ministro apparirà alle prossime elezioni come candidato a deputato" , "Si stima che l'attacco ha lasciato più di una dozzina di morti, sebbene non ci sia ancora un numero reale diffuso da un organismo ufficiale " . Nel
  • definizione: parallelogrammo

    parallelogrammo

    Originariamente nella parola latina parallelogrammus , il concetto di parallelogramma serve a identificare un quadrilatero in cui i lati opposti sono paralleli tra loro . Questa figura geometrica costituisce, quindi, un poligono composto da 4 lati in cui vi sono due casi di lati paralleli. È interessante notare che esistono diversi tipi di parallelogrammi.
  • definizione: flangia

    flangia

    Le ciglia sono i peli che si trovano nelle palpebre e che servono a proteggere gli occhi . Sebbene questi peli siano presenti su entrambe le palpebre, quello superiore esibisce un numero maggiore di ciglia. Grazie alle ciglia, è più complicato che una particella esterna entri nell'occhio. Quando le ciglia registrano un contatto, per quanto lieve possa essere, inizia un'azione riflessa che porta a chiudere le palpebre quasi istantaneamente.
  • definizione: evento tassabile

    evento tassabile

    La nozione di fatto può essere usata per nominare un'opera, un evento o qualcosa che è specificato. Tassabile , d'altra parte, è un aggettivo che viene utilizzato per qualificare ciò che può essere tassato con una tassa (un obbligo monetario fissato dalla legge). Un evento tassabile , quindi, è un evento che causa la nascita dell'obbligo legale di dare un contributo . In q
  • definizione: bachata

    bachata

    Bachata è un genere di musica popolare che è nato nella Repubblica Dominicana e poi si è espanso in molti paesi. Bachata combina merengue , son , bolero e altri stili. Per l'interpretazione della bachata, vengono utilizzati strumenti musicali come la güira (un idiofono), il bongo (membranophone), la chitarra e il basso . Gr
  • definizione: disfonia

    disfonia

    L'etimologia della disfonia ci porta alla disfonia , una parola greca. La nozione si riferisce ad un'alterazione quantitativa o qualitativa della fonazione : cioè della manifestazione della voce . La disfonia implica una certa modificazione della quantità e / o della qualità della voce che non diventa assoluta, poiché quella che rimane senza parole soffre di afonia . Ch