Definizione intellettuale

In latino è dove si trova l'origine etimologica del termine intellettuale che ora ci occupa. E questo è dimostrato dal fatto che è composto da tre componenti di quel linguaggio: il prefisso "inter", che è sinonimo di "tra"; la parola "lectus", che può essere tradotta come "letto", e infine il suffisso "-al", che equivale a "relazione".

intellettuale

Intellettuale che permette di riferirsi a ciò che appartiene o relativo alla comprensione . Ad esempio: "Questo problema è intellettuale, non è risolto con la forza", "Non voglio fare uno sforzo intellettuale quando vado al cinema", "Gli studenti mostrano seri difetti intellettuali quando non leggono da piccoli" .

L'aggettivo intellettuale, quindi, viene spesso usato in opposizione a ciò che è fisico o fisico, apparendo quindi associato allo spirituale o simbolico. Se si dice che qualcosa deve essere risolto intellettualmente, si sta affermando che la sua soluzione sarà trovata solo attraverso il pensiero e la riflessione . Pertanto, non importa quale forza fisica viene applicata in questo senso.

È conosciuto come intellettuale, d'altra parte, per la persona che si dedica alle lettere e alle scienze . Questi soggetti investono il loro tempo nello studio della realtà e nella riflessione dei problemi sociali.

Gli intellettuali, in questo modo, formano un collettivo sociale che cerca di educare la popolazione, proporre dibattiti e spiegare certi fenomeni. In questo senso, si sostiene che gli intellettuali hanno il dovere morale di promuovere la riflessione critica .

Oltre a tutto ciò, va notato che, negli ultimi anni, quello che è stato conosciuto come il registro della proprietà intellettuale ha acquisito particolare rilievo. È un'istituzione in cui autori, redattori o traduttori di qualsiasi tipo di lavoro artistico, letterario o scientifico registrano il loro lavoro con il chiaro obiettivo di garantire i diritti che hanno a tale riguardo.

In questo senso, è molto correlato che le autorità dei diversi paesi del mondo hanno visto la necessità di far avanzare le leggi sulla proprietà intellettuale, al fine di affrontare il fenomeno della pirateria. In questo modo, con chi non solo cerca di garantire i diritti degli autori delle diverse opere, ma riconosce anche la retribuzione economica che corrisponde a loro.

Nel corso della storia ci sono stati molti intellettuali che hanno contribuito con le loro idee e opere al mondo della cultura, della letteratura o della scienza. Tuttavia, tra i più significativi degli ultimi decenni ci sono, ad esempio, gli scrittori Umberto Eco, Mario Vargas Llosa o Gabriel García Márquez, nonché lo scienziato J. Craig Venter.

Per il marxismo, un intellettuale organico è colui che, nonostante appartenga a una classe superiore, è impegnato nella condizione delle classi inferiori e lavora per la liberazione dei diseredati.

Il QI, infine, è il numero risultante da un test standardizzato che misura le capacità cognitive di un essere umano in relazione alla sua fascia di età.

Raccomandato
  • definizione popolare: memoria

    memoria

    La memoria (parola che deriva dalla memoria latina) è una facoltà che consente all'essere umano di conservare e ricordare eventi passati . La parola ci permette anche di nominare la memoria che viene fatta o la notifica che viene data di qualcosa che è già accaduto, e l'esposizione di fatti, dati o motivazioni che si riferiscono a un problema specifico. D&
  • definizione popolare: limiti matematici

    limiti matematici

    Il termine che stiamo per analizzare ora è interessante per sottolineare che è formato dall'unione di due parole che hanno la loro origine etimologica nelle lingue antiche. Quindi, i limiti vengono dalla parola latina limes , che è il genitivo di limitis che può essere tradotto come bordo o bordo di qualcosa. Da
  • definizione popolare: sintonizzare

    sintonizzare

    L'accordatura è la caratteristica di ciò che è sintonico (cioè sintonizzato ). L'azione di sintonia , d'altra parte, si riferisce all'adattamento di una frequenza o all'armonizzazione o coincidenza di un'idea con un'altra. L' uguaglianza che viene registrata tra un dispositivo che emette un segnale e un'apparecchiatura che lo riceve viene chiamata tuning. In
  • definizione popolare: attrito

    attrito

    La prima cosa che deve essere fatta prima di entrare pienamente nella definizione del significato del termine attrito è determinare la sua origine etimologica. In questo caso, possiamo dire che deriva dal latino, in particolare da "ruptiare", che a sua volta deriva dal verbo "rumpere", che può essere tradotto "come fare pezzi" o "spezzare".
  • definizione popolare: fondamentalismo

    fondamentalismo

    Il concetto di fondamentalismo viene dal fondamentalismo inglese. La nozione, nel suo senso più ampio, si riferisce al fanatismo con una pratica o una dottrina , con un atteggiamento intransigente nei confronti di coloro che non condividono la convinzione o la convinzione. In generale, il fondamentalismo è associato a un movimento religioso basato sull'interpretazione letterale di un testo fondamentale o sacro .
  • definizione popolare: ritenzione

    ritenzione

    La ritenzione , dal retentio latino, è l' azione e l'effetto di trattenere (mantenere qualcosa, impedendogli di muoversi o di uscire, interrompendo il suo corso normale). In biologia , la nozione di conservazione si riferisce alla difficoltà fisiologica di eliminare i liquidi dall'organismo .