Definizione gigabyte

Il termine gigabyte non fa parte del dizionario della Royal Spanish Academy (RAE), ma è molto comune in informatica . È un'unità di misura che è simbolizzata come GB e che può avere equivalenze diverse in base al suo utilizzo.

Gigabyte

Nello specifico possiamo stabilire che il gigabyte è uguale a 10 elevato a 9 byte. Inoltre è interessante chiarire che si tratta di un termine che ha la sua origine etimologica in greco. Ed è che la prima parola che dà forma emana dalla parola greca guigas che può essere tradotta come "gigante".

Oltre a tutto quanto sopra, vale anche la pena notare che sempre più, e soprattutto a un livello molto più colloquiale, invece di usare il termine gigabyte viene sostituita dalla parola giga.

La realtà mostra che l'utilizzo binario differisce dall'utilizzo decimale. La base binaria è più comune nell'applicazione del concetto per la progettazione di software e hardware . Gigabyte viene anche utilizzato per misurare la capacità di archiviazione e trasmissione di un sistema informatico. La capacità di dischi rigidi (o dischi rigidi), ad esempio, viene misurata in gigabyte (che, in linguaggio colloquiale, è abbreviato in un gigabyte).

Ad esempio: "Ho bisogno di un disco rigido di oltre 40 gigabyte per il mio computer", "Ha rotto l'hard disk da 54 gig che avevo nel mio computer dell'ufficio: ho bisogno di uno specialista per recuperare i dati" .

Tuttavia, dobbiamo chiarire che non è l'unica misura di unità di informazione esistente e che viene utilizzata per spostarsi e lavorare in quello che sarebbe l'ambiente tecnologico e in particolare l'IT. Quindi, oltre al gigabyte, ci sono anche misure come kilobyte, megabyte, terabyte o petabyte, tra molti altri.

Non possiamo ignorare il fatto che il termine gigabyte cominci ad essere usato per tanto tempo. Tuttavia, non sarebbe fino al 1996 quando i vari dispositivi di archiviazione, come nel caso dei dischi rigidi o delle schede di tipo SSD (Solid State Drive: unità a stato solido) inizieranno a misurare la loro capacità in tale misura di informazioni.

È importante distinguere tra gigabyte e gigabit . Un gigabit è 1/8 di un gigabyte, poiché si riferisce ai bit e non ai byte . Il simbolo gigabit è Gb o Gbit . In genere, il gigabit viene utilizzato per denominare la velocità di trasmissione di un flusso di dati o per descrivere la larghezza di banda.

Gigabyte Technology, d'altra parte, è una società taiwanese dedicata alla produzione di hardware. L'azienda, fondata nel 1986, è famosa per le sue schede madri o schede madri. È inoltre dedicato alla produzione di monitor, alimentatori e schede video, tra gli altri componenti.

Va anche notato che, analogamente, esiste una società chiamata Gigabyte Sistemas che vende una vasta gamma di prodotti tecnologici come console, tablet, desktop o stampanti, tra molti altri prodotti.

Raccomandato
  • definizione: bioelementos

    bioelementos

    I bioelementi sono i diversi elementi chimici che una specie deve essere in grado di sviluppare normalmente. Gli elementi chimici, d'altra parte, sono tipi di materia che sono formati da atomi della stessa classe. Conosciuto anche come elementi biogenici , i bioelementi si trovano in tutti gli organismi viventi
  • definizione: dactilar

    dactilar

    Nel rivedere l' etimologia del termine dito , arriviamo alla parola greca dáktylos , che può essere tradotto come un dito . Diteggiatura, quindi, è un aggettivo che si riferisce al digitale (ciò che appartiene alle dita). Va ricordato che le dita sono le appendici articolate in cui terminano il piede e la mano dell'essere umano . Te
  • definizione: abete

    abete

    È importante conoscere, in primo luogo, l'origine etimologica di questa parola. E questo ci porta a determinare che derivi dal latino, in particolare, da "abies" - "abietis", che era quello che ai vecchi tempi veniva chiamato una specie vegetale della famiglia delle pinacee. Un abete è un albero che appartiene alla famiglia degli abietáceas o pináceas . È
  • definizione: malattia

    malattia

    La malattia è chiamata il processo e la fase in cui gli esseri viventi attraversano quando soffrono di una condizione che minaccia il loro benessere modificando la loro condizione di salute ontologica . Questa situazione può essere scatenata da molteplici ragioni, intrinseche o estrinseche all'organismo con evidenza di malattia.
  • definizione: gel

    gel

    Il gel è chiamato lo stato di una sostanza che, nella dispersione colloidale , si ispessisce o solidifica dopo un processo di coagulazione . Mentre la densità di un gel è simile a quella di un liquido, la sua struttura è simile a quella di un solido. Un gel è una soluzione colloidale : un composto che nasce dalla dissoluzione di un colloide in un fluido. Que
  • definizione: parcero

    parcero

    Se cerchiamo la parola parcero nel dizionario prodotto dalla Royal Spanish Academy (RAE) , non la troveremo. Ciò non significa, tuttavia, che il termine non sia usato. In alcuni paesi, è un concetto abbastanza popolare che viene utilizzato nel linguaggio colloquiale. L'origine del parcero è in mezzadro , nozione che è stata usata in diverse nazioni per nominare un amico, alleato o amico . At