Definizione apertura

La prima cosa che stiamo per stabilire prima di entrare pienamente nel significato del termine apertura è la sua origine etimologica. In questo caso, dobbiamo dimostrare che è una parola che deriva dal latino, in particolare, da "apertura" che può essere tradotto come "azione aperta".

apertura

Più esattamente possiamo indicare che è il risultato della somma di due parti differenti:
-Il verbo "aperire", che può essere tradotto come "aperto".
-Il suffisso "-ura", che viene utilizzato per indicare "risultato dell'azione".

Allude all'atto dell'apertura : spingere una porta o una finestra in modo che si separi dalla sua cornice; rimuovere il coperchio di una scatola o un contenitore; estrai un cassetto; e scoprire o inaugurare qualcosa.

Ad esempio: "Con questo sistema di carte magnetiche, l'apertura della porta non è così semplice", "Sbrigati con l'apertura del pacchetto! Voglio sapere cosa c'è dentro ", " Domani si aprirà l'apertura delle sessioni ordinarie della Legislatura " .

L'apertura può essere l'atto o l'istanza in cui qualcosa viene avviato . Gli orari di apertura di uno stabilimento commerciale, per nominare un caso, segna l'inizio della sua attività . Se l'apertura di un'impresa è alle 9, da quel momento inizierà a ricevere il pubblico.

In relazione a questo significato, dobbiamo stabilire l'esistenza di ciò che è noto come l'apertura di un nuovo stabilimento. Cioè, il momento in cui apre le sue porte ai clienti per la prima volta per iniziare il suo viaggio.

Quando qualcuno ha già programmato una data per l'avvio della propria attività, è essenziale che si occupino di molti aspetti. Sì, perché è il modo di "fare una buona impressione", attrarre le persone e così è possibile ottenere che finiscano per diventare clienti in modo abituale. Quali sono quegli elementi che devono essere curati? Alcuni come questi:
-La pulizia e l'ordine sono essenziali affinché il luogo trasmetta buoni sentimenti.
- Non meno rilevante è che il dipendente o i dipendenti offrono un'attenzione meticolosa, personalizzata, attenta e istruita.
Allo stesso modo, è necessario che lo stabilimento crei un'atmosfera accogliente, dove il visitatore possa sentirsi a proprio agio.
-Certamente, un ottimo modo per ottenere l'approvazione dei clienti e accattivarli dal primo momento è dare loro un piccolo regalo il primo giorno. Lo apprezzeranno, a loro piacerà e, inoltre, se il nome del luogo verrà stampato, sarà un buon modo per promuoverlo.

Si chiama anche apertura alla predisposizione che mostra ad una persona di ascoltare idee o pensieri opposti o diversi dai propri: "Abbiamo bisogno che il presidente abbia abbastanza apertura mentale per conoscere almeno le proposte dell'opposizione", "Mio nonno non era caratterizzato dall'apertura: era un uomo di un'altra generazione, cresciuto in un'epoca molto diversa ", " La donna ha dimostrato la sua apertura accettando immediatamente e senza mettere in discussione l'orientamento sessuale di suo figlio " .

Nel campo dell'ottica, si chiama apertura al foro che consente il passaggio della luce . La quantità di luce che raggiunge il sensore di una fotocamera dipende dall'apertura e dalla velocità dell'otturatore.

Raccomandato
  • definizione: posizione sociale

    posizione sociale

    Dal punto di vista latino, la posizione è un concetto legato alla postura o all'attitudine di qualcuno . Il termine è anche usato per nominare una particolare disposizione o situazione. Il sociale , d'altra parte, è un aggettivo che si riferisce a ciò che appartiene o si riferisce alla società . Va
  • definizione: prestito

    prestito

    Il latino è la fonte di origine per trovare l'origine etimologica del termine prestito che ora ci occupa. In particolare, possiamo sottolineare che emana dalla parola praestarium che è il risultato dell'unione di tre parti chiaramente differenziate: il prefisso prae che può essere definito come "prima", il verbo stare che è sinonimo di "in piedi", e infine il suffisso - arium che può essere tradotto come "appartenente". Un
  • definizione: balestra

    balestra

    L'etimologia di una balestra si riferisce alla parola latina ballista , che deriva dal ballein greco. Una balestra è un'arma che permette di lanciare diversi tipi di proiettili grazie al fatto che ha un arco e una corda. Il concetto è anche usato per dare un nome alla macchina che, nell'antichità, era usata per lo stesso scopo. L
  • definizione: fornitura

    fornitura

    Si chiama disposizione all'atto e al risultato dello smaltimento : determinare, ordinare o preparare qualcosa. Con la radice etimologica in dispositivo latino, la disposizione può essere utilizzata in modi diversi e in contesti diversi. Ad esempio: "Il segretario di produzione ha reso le sue dimissioni a disposizione del sindaco" , "Una nuova disposizione del comune proibisce ai commercianti di consegnare borse di plastica" , "Non mi piace la disposizione dei mobili, è meglio cercare altre alternative " .
  • definizione: dividere proporzionalmente

    dividere proporzionalmente

    In latino è dove possiamo dire che l'origine etimologica del termine pro-rata è stata trovata. Nello specifico, deriva dall'espressione "pro rata parte", che significa "secondo la parte calcolata" e che è composta da tre diversi elementi: -Il prefisso "pro-", che può essere tradotto come "avanti o d'accordo". -I
  • definizione: breve

    breve

    Diminutivo è ciò che può far sì che qualcosa diminuisca o diminuisca . Il termine, che deriva dalla parola latina diminutīvus , è spesso usato nel campo della grammatica per qualificare un suffisso che riflette la svalutazione o la diminuzione di ciò che è denotato dalla parola a cui è collegato. Il conc