Definizione vendita

Dal vendĭta latino, la vendita è l' azione e l'effetto della vendita (trasferendo la proprietà di qualcosa ad un'altra persona dopo il pagamento di un prezzo concordato). Il termine è usato sia per denominare l' operazione stessa sia il numero di cose vendute. Ad esempio: "La vendita di torte è stata un successo: abbiamo raccolto più di duecento pesos", "Mio padre mi ha informato che la vendita della fabbrica è stata sospesa prima di alcuni ostacoli legali", "Juan Antonio è dedicato alla vendita di immobili" .

vendita

La vendita è anche il contratto attraverso il quale una cosa propria viene trasferita al dominio di un altro per il prezzo concordato. La vendita può essere qualcosa di potenziale (un prodotto che è in vendita ma non è stato ancora acquistato) o un'operazione già completata (in questo caso implica necessariamente l'acquisto).

È importante tenere presente che in questo settore è comune parlare di ciò che è noto come vendite dirette. È un termine che viene ad esprimere quello che viene fatto al di fuori di un luogo commerciale, in particolare è quello che viene effettuato direttamente al consumatore su base frequente nella sua casa o in luoghi in cui viene fatta una dimostrazione personalizzata.

Poiché le vendite di case sono note anche dove è essenziale che il venditore non solo sviluppi un'esposizione orale forte, attraente e convincente del prodotto o del servizio, ma anche un'attenta cura di ciò che è comunicazione non verbale. In questo modo, ci riferiamo al loro vestito, ai loro gesti, al loro sorriso e guardando direttamente negli occhi del futuro cliente.

Allo stato attuale, con l'inevitabile sviluppo di Internet, c'è stata un'esplosione di un altro tipo di vendita, online. Questo consiste nel fatto che il consumatore accede al sito Web di una società in questione dove conoscerà tutti i prodotti offerti. In questo modo sceglierai quello che vuoi, fornisci i dati della tua carta di credito e riceverai comodamente in casa quell'articolo che hai acquistato.

Di solito si parla di acquisto e vendita per menzionare l'operazione bilaterale in cui il venditore consegna un articolo specifico all'acquirente, che ne paga un prezzo. La solita cosa è che il pagamento viene effettuato in denaro, perché se un altro oggetto viene scelto in cambio siamo di fronte a un baratto .

La vendita di prodotti o servizi costituisce la base delle operazioni delle società . Attraverso queste vendite, le aziende ottengono introiti. Il fatto di essere redditizi dipenderà da molti altri fattori, come la gestione dei costi.

Va notato che oggetti materiali (come un computer o una palla) o oggetti simbolici (come il pass di un giocatore di football) possono essere venduti.

Oltre a quanto sopra, non possiamo ignorare il fatto che la vendita è anche conosciuta come la casa che, fondamentalmente anni fa, era stata stabilita sulle strade per fornire alloggio e cibo a tutti i viaggiatori che passavano da quelle.

Raccomandato
  • definizione popolare: ricettivo

    ricettivo

    Ricettivo è un aggettivo legato all'idea di ricevere (prendere qualcosa, assumerlo). Con origine nella parola latina receptum , quella o quella ricettiva è in grado di ricevere qualcosa . Ad esempio: "Sono un uomo molto ricettivo, sono sempre aperto ad ascoltare idee e suggerimenti" , "Il presidente ha sorpreso di essere ricettivo nei confronti dei politici dell'opposizione" , "Consiglio di non parlare con il capo: non è affatto ricettivo" . L
  • definizione popolare: clip

    clip

    Pinza è un termine che deriva dalla lingua francese ( pince ) ed è usato per nominare lo strumento che, grazie al suo design, permette di tenere o tenere una cosa tra le sue estremità . Il funzionamento del morsetto obbedisce alla logica delle leve semplici : quando si esercita la forza sulle impugnature dello strumento, le sue punte si chiudono, riuscendo a catturare qualcosa e, di questa forma, a spostarlo, a ruotarlo, ecc. L
  • definizione popolare: corte

    corte

    Il taglio è l' azione e l'effetto del taglio . Questo verbo si riferisce alla divisione di qualcosa con uno strumento da taglio o dando una certa forma con forbici o strumenti. Ad esempio: "Procederò a tagliare la pizza: per favore prepara i tuoi piatti" , "Il taglio dell'albero non era molto preciso e ha finito per danneggiare rami che erano sani" , "Ti piace il mio nuovo taglio di capelli?&
  • definizione popolare: limite di una funzione

    limite di una funzione

    La parola che ci occupa in primo luogo, limite, possiamo dire che è una parola che viene, dal punto di vista etimologico, dal latino. In particolare, emana dal sostantivo "limes", che può essere tradotto come "bordo o bordo". La nozione di limite ha molteplici significati. Può essere una linea che separa due territori, da una fine a cui arriva un certo tempo o da una restrizione o limitazione. P
  • definizione popolare: selfie

    selfie

    Selfie è un termine inglese che viene usato come sinonimo di autoritratto o autoritratto . È una pratica che ha più di un secolo, ma che ha guadagnato una grande popolarità nel XXI secolo grazie alle nuove tecnologie e ai social network. Un selfie consiste nel fare una foto di se stessi . La persona, in questo modo, allunga il braccio e spara verso il suo viso o il suo corpo. Un
  • definizione popolare: oppressione

    oppressione

    Oppressione è un termine che deriva dalla parola latina oppressĭo . Riguarda le azioni e le conseguenze dell'oppressione . Questo verbo, d'altra parte, si riferisce alla pressione o alla sottomissione di un essere umano o di una comunità . Ad esempio: "Dobbiamo venire insieme per combattere l'oppressione e recuperare la libertà" , "Sono stato vittima dell'oppressione dei miei genitori per vent'anni" , "Il nostro paese non tollererà che un'altra nazione intenda sottoporlo all'oppressione" . L&#