Definizione omosessuale

L'homo è un elemento compositivo che viene dalla lingua greca e che ha come significato l'idea di "uguale" . Ciò significa che questo elemento consente di generare parole composte dal loro significato . Ad esempio: l' omosessualità ( omosessualità ) è una nozione che si riferisce al desiderio o all'attività sessuale tra persone dello stesso sesso (maschio / femmina, femmina / femmina).

omosessuale

L' omonimia, d'altra parte, si riferisce al legame di somiglianza nel modo di pronunciare o scrivere due parole di significato diverso o con diverso valore grammaticale: "Devo andare in banca a prelevare denaro", "Questa mattina ci siamo tuffati e abbiamo visto una bella banca di pesce ", " mi siederò su una panchina per riposare un po ' . "

Un altro termine che fa uso di questo prefisso è omogeneo e denota che qualcosa fa parte di un gruppo o di un genere, i cui esponenti condividono le stesse caratteristiche. Si riferisce anche all'uniformità, ad esempio, nella composizione di una sostanza chimica o nel risultato di aver mescolato composti diversi. A un livello meno specifico, un insieme omogeneo di persone può significare che questi individui hanno competenze o conoscenze simili o che rispondono a una serie di requisiti specifici come età, sesso o gusti, se si trattasse di una statistica o di uno studio sociologico che cercherà di studiare una parte particolare della popolazione.

L'omologia, d'altra parte, si riferisce all'equivalenza di, ad esempio, due concetti o poteri. Come spiegato nella definizione di controparte, può essere utilizzato per parlare di due posizioni governative in paesi diversi, anche se tra loro, anche se vi sono alcune variazioni dovute alle leggi di ciascun luogo. In termini di conoscenza, l'omologazione di due lauree universitarie consiste nello stabilire la percentuale di coincidenze tra i programmi educativi di due diversi centri, al fine di consentire a una persona di esercitare la propria professione o di continuare a studiare all'estero; In alcuni casi, al fine di ottenere la piena compatibilità, è richiesta la conformità con un lavoro o un esame complementare.

Nel campo del linguaggio, due omofoni suonano allo stesso modo ma hanno differenti grafie . Alcuni esempi sono "honda" e "onda", "arte" e "harte", "baso" e "vaso". Inoltre, c'è un fenomeno chiamato omografia, che può o meno andare di pari passo con l'omofonia; in questo caso, sono parole che sono scritte esattamente nello stesso modo, come "Ho detto" del verbo da dire e "Ho detto" come un ciondolo sospeso.

Scritto con una lettera maiuscola iniziale ( Homo ), è il genere che include i primati ominidi che appartengono alla tribù degli hominini . L' essere umano e i suoi antenati più vicini appartengono al genere Homo .

Si ritiene che il genere Homo sia emerso circa due milioni e mezzo di anni fa. Homo rudolfensis e Homo habilis sarebbero stati i primi esponenti di questo genere. Va notato che, ad eccezione dell'Homo sapiens (l'attuale essere umano), tutte le specie Homo si sono estinte.

Gli esperti sostengono che Homo neanderthalensis (estinto circa 30.000 anni fa) e Homo floresiensis (che sopravvissuto fino a circa 12.000 anni fa) sono i sopravvissuti più recenti del genere (oltre al già citato Homo sapiens, che sopravvive ancora).

Tra le caratteristiche dell'Homo, possiamo menzionare la loro condizione bipede, l'assoluta verticalizzazione del loro cranio e la cosiddetta ipereccalizzazione.

Lontano dalla teoria darwiniana e dalla ricerca dell'origine della specie umana, "homo" può essere usato come sinonimo spregiativo della parola omosessuale . Come tante altre forme che le società hanno scoperto per insultare gli omosessuali, si tratta di utilizzare il concetto stesso con una connotazione negativa, generando un punto di discussione senza via d'uscita, poiché il gusto per lo stesso genere viene attaccato nella sua interezza e non un tratto particolare.

Raccomandato
  • definizione popolare: repubblica

    repubblica

    Dal latino res publica ( "cosa pubblica" ), la repubblica è una forma di organizzazione statale . Nella repubblica, l'autorità suprema svolge le funzioni per un tempo determinato ed è eletta dai cittadini, direttamente o tramite il Parlamento (i cui membri sono anche eletti dalla popolazione). P
  • definizione popolare: médano

    médano

    La nozione di duna deriva dall'arabo ispanico Máydan . Il termine si riferisce a una duna : un innalzamento della sabbia che il vento è responsabile per la formazione e lo spostamento su spiagge e deserti. Le dune, quindi, si sviluppano quando la sabbia si accumula con l'azione dei venti . Questo li rende strati sovrapposti che si sovrappongono.
  • definizione popolare: filtrazione

    filtrazione

    Il filtraggio è la procedura che consente il filtraggio : far passare qualcosa attraverso un filtro . Questo verbo (filtro) viene spesso utilizzato per denominare il passaggio di una sostanza attraverso un materiale poroso, sebbene possa anche essere usato per divulgare pubblicamente dati privati ​​o segreti. Una
  • definizione popolare: sultano

    sultano

    La prima cosa da sapere è che l'origine etimologica del termine che abbiamo a che fare è in turco, in particolare nella parola "sultano", che può essere tradotto come "governatore maomettano". Sultán è la denominazione del titolo che i monarchi di certe nazioni arabe o islamiche hanno . Si
  • definizione popolare: silenzio

    silenzio

    Il silenzio viene dal silenzio latino e si riferisce all'astensione dal parlare o all'assenza di rumore . Il silenzio è anche una risorsa paraverale che può essere utilizzata nel mezzo di una comunicazione . Nel mezzo di una conversazione, il silenzio può avere significati diversi, ad esempio essere parte della normale punteggiatura di una frase o avere un carico drammatico. I
  • definizione popolare: diritto privato

    diritto privato

    La legge privata è quella che è responsabile della regolamentazione delle relazioni tra individui , che sono sollevate nel loro nome e beneficio. È una branca del diritto costituita da diritto civile e diritto commerciale , tra gli altri. La legge civile regola i rapporti privati ​​dei cittadini tra loro, solitamente per proteggere gli interessi della persona nell'ordine morale e patrimoniale. La le