Definizione fertilizzante organico

Il concetto di fertilizzante ha usi diversi, ma questa volta siamo interessati a rimanere con il suo significato come la sostanza che viene usata per fertilizzare la terra . L'aggettivo organico, d'altra parte, ha anche diversi significati: può essere ciò che ha come componente principale il carbonio .

Fertilizzante organico

Un fertilizzante organico, quindi, è un tipo di fertilizzante prodotto da piante, animali o funghi . Diverso è il caso dei fertilizzanti inorganici, che derivano da attività minerarie o combustibili fossili e richiedono un processo industriale per la loro fabbricazione.

L'uso di fertilizzanti organici è più amichevole per l'ambiente rispetto al resto dei fertilizzanti. Permettono, ad esempio, di riutilizzare i rifiuti organici, contribuiscono a fissare il carbonio alla terra, richiedono una minore quantità di energia per la loro produzione e contribuiscono ad aumentare la capacità del suolo per l'assorbimento dell'acqua. Come punto negativo, i fertilizzanti organici possono favorire la comparsa di agenti patogeni se non ricevono il trattamento appropriato.

Molte persone, d'altra parte, scelgono di consumare cibi il cui ottenimento non implica l'uso di fertilizzanti sintetici e pesticidi, a causa del fatto che questo tipo di cibo è più salutare.

L' humus prodotto dai lombrichi; il compost fatto con resti di cibo, legno e foglie; e il letame (feci animali) sono alcuni dei tipi più popolari di fertilizzanti organici. La scelta dipende in genere dalla coltura e dalle caratteristiche ambientali della regione .

Tuttavia, non possiamo ignorare l'esistenza di molti altri fertilizzanti organici come il seguente:
-Le ceneri che vengono dai boschi che non hanno alcun tipo di vernice. Sono considerati una grande alternativa quando si tratta di trattare terreni che hanno la particolarità di avere un pH molto acido. E loro contribuiscono sia a magnesio che a calcio o potassio.
-La torba. Sotto un nome così singolare è una materia molto spugnosa che si ottiene dalla decomposizione di verdure che hanno avuto poco ossigeno e alta umidità. Va anche notato che ci sono due tipi: la bionda, che ha un PH acido, e il nero, che si identifica avendo un pH neutro.
-Il concime verde, ottenuto da piante che sono state seminate e poi fatte a pezzi. È un ottimo tipo di fertilizzante organico per garantire che le aree che sono state gravemente erose o che sono state danneggiate dall'uso di troppi prodotti tossici siano di nuovo nelle loro migliori condizioni.
-Il guano. È i fertilizzanti organici più unici che esistono ed è fondamentalmente quello ottenuto dalla defecazione di pipistrelli e uccelli che sono marini. È considerato molto ricco di fosforo, azoto e potassio.
Questo senza dimenticare che ce ne sono altri ugualmente efficaci ma davvero particolari come lo sono, ad esempio, farina d'ossa, fondi di caffè, urina umana, gusci d'uovo ...

Raccomandato
  • definizione: appropriazione indebita

    appropriazione indebita

    Appropriazione indebita è l' atto e il risultato di appropriazione indebita . Questo verbo , che deriva dalla parola italiana defalcare , allude all'appropriazione di fondi che dovrebbero essere custoditi o amministrati . L'azione può anche riferirsi alla rimozione della fiducia o del favore di qualcuno.
  • definizione: ammissione

    ammissione

    L'ammissione è l' atto e il risultato dell'ammissione (tolleranza, accesso, consenso). Basato sulla parola latina ammissione , l' idea di ammissione può essere utilizzata in diverse aree. Ad esempio: "Sono ansioso: domani verrà definita la mia ammissione all'università" , "Per entrare in questa società dovrai superare un esame di ammissione" , "L'ammissione della somma reale del debito è necessaria per iniziare i negoziati con i creditori" . È no
  • definizione: forca

    forca

    La parola latina patibulum deriva, nella nostra lingua , in patíbulo . Il concetto consente di denominare il sito in cui è specificata un'esecuzione . Il patibolo, noto anche come impalcatura, è solitamente una struttura con una piattaforma in cui viene eseguita una persona condannata alla pena capitale . I
  • definizione: indubitabile

    indubitabile

    Il termine indubitabile , che deriva dalla parola latina indubitabĭlis , si riferisce a ciò che non può essere messo in dubbio . D'altra parte, il verbo da dubitare allude a diffidare di qualcosa o di qualcuno o di non decidere su una cosa o l'altra. L'indubitabile, quindi, non accetta i dubbi perché, per le sue caratteristiche o proprietà, è affidabile, preciso, preciso o preciso . Ad e
  • definizione: deperibile

    deperibile

    La deperibilità è un aggettivo che indica che non è molto durevole e che, pertanto, deve perire (smettere di essere, finire) . Ad esempio: "Non illuderti: questo è qualcosa di perituro; la realtà è molto diversa " , " Non puoi uscire nel deserto e portare con te cibo deperibile " , " La ricchezza materiale è deperibile; i valori sono eterni . "
  • definizione: tipicidad

    tipicidad

    La tipicità è la caratteristica di ciò che è tipico (rappresentativo o particolare di qualche tipo ). Il concetto è solitamente usato nel campo del diritto per nominare ciò che costituisce un crimine perché si adatta a una figura che descrive la legge . In altre parole: la tipicità assume l'adeguatezza di un comportamento ai budget che dettaglia la legislazione su un crimine . Se l&#