Definizione muscoli

Dal muscolo latino, un muscolo è un organo formato da fibre contrattili ( fibre muscolari ). Possono essere correlati allo scheletro (i muscoli scheletrici ) o essere parte della struttura di organi o dispositivi (i muscoli viscerali ).

Esiste un disturbo noto come stiressia, dismorfia muscolare o anoressia inversa e di solito si manifesta in persone che godono di una grande massa muscolare ma che si vedono in modo sottosviluppato; Va detto che, sebbene sia una malattia più comune negli uomini, è anche sofferta da alcune donne.

I vigoréxicos si convincono di non avere abbastanza corpo sviluppato e sono condannati a un allenamento fisico eccessivo (principalmente sollevamento pesi e apparato per ingrandire la muscolatura) per tonificare e allargare la muscolatura. Vale la pena ricordare che di solito sono persone che hanno sofferto di un disturbo alimentare o un passato segnato da abusi fisici e psicologici .

È un disturbo legato al disturbo ossessivo compulsivo ( OCD ) ed è considerato opposto a quello dell'anoressia, perché gli individui vogliono diventare forti, invece di diminuire le dimensioni del loro corpo; sembrano più piccoli di quanto sono e sono ossessionati dall'ottenere peso e correggere le loro imperfezioni. In breve, è una distorsione della percezione che hanno di se stessi .

Questa malattia causa gravi problemi nella vita di queste persone, che influenzano le loro relazioni personali, la loro salute fisica, le loro abitudini e il loro modo di comprendere il mondo e sentire le proprie emozioni. Inoltre, se non viene rilevato e trattato nel tempo, può causare danni muscolari a causa del sovraccarico a cui è esposto, depressione e altri problemi causati dal consumo di steroidi.

Il modo in cui questa malattia viene combattuta è attraverso la terapia e, nel caso della presenza di altre malattie da esso derivate, come la depressione, con farmaci psichiatrici che contribuiscono al recupero integrale dell'individuo. È importante che coloro che ne soffrono siano trattati da professionisti con la massima immediatezza possibile.

Raccomandato
  • definizione: dispositivi di input

    dispositivi di input

    Una voce è, nel campo della tecnologia dell'informazione , una serie di dati che viene ricevuta da un determinato sistema per un'ulteriore elaborazione. Questo concetto appare sempre collegato all'output , che implica la presentazione delle informazioni in modo che l'utente ne faccia uso secondo necessità.
  • definizione: diva

    diva

    L' idea della diva , derivata dal latino divus , è spesso usata per descrivere una figura dello spettacolo che è molto famosa . Queste sono grandi star che si distinguono dal resto per la loro popolarità e / o talento. Ad esempio: "La diva di Hollywood ha speso dieci milioni di dollari per ristrutturare la sua villa" , "Solo una diva come lei può riempire cinque stadi cantando vecchie canzoni" , "La diva televisiva ha sorpreso di partecipare all'evento senza trucco" . L&
  • definizione: variabile continua

    variabile continua

    Una variabile è chiamata un simbolo che agisce su proposizioni, formule, funzioni e algoritmi di statistica e matematica e ha la particolarità di poter adottare valori diversi . In base alle sue caratteristiche, è possibile parlare di diversi tipi di variabili, come variabili quantitative , variabili qualitative , variabili indipendenti , variabili dipendenti e variabili casuali . I
  • definizione: partito politico

    partito politico

    La politica comprende tutte quelle attività che sono orientate ideologicamente al processo decisionale per raggiungere gli obiettivi . Il termine è anche usato per nominare l'esercizio del potere per la risoluzione dei conflitti. L'idea di una festa , d'altra parte, ha più significati. U
  • definizione: zar

    zar

    Dallo zar russo e originario di Cesare latino (di Giulio Cesare ), lo zar è il titolo dato all'imperatore di Russia e al sovrano di Bulgaria e Serbia . La sua forma femminile è Tsarina . È importante sottolineare che questo titolo nobiliare non suppone un rango imperiale, ma che è equivalente alla voce slava krol ( "re" ). Ol
  • definizione: influenza

    influenza

    L'influenza è l' azione e l'effetto di influenzare . Questo verbo si riferisce agli effetti che una cosa produce su un'altra (ad esempio, il vento sull'acqua) o al predominio esercitato da una persona ( "Juan ha una grande influenza sulle decisioni del fratello minore" ).