Definizione vapore

Il vapore è lo stato in cui si trova un gas quando si trova a un livello inferiore al suo punto critico; Questo si riferisce a quelle condizioni di pressione e temperatura oltre le quali è impossibile ottenere un liquido mediante compressione. Se un gas è inferiore a quel punto, ciò significa che è suscettibile alla condensazione attraverso una riduzione della sua temperatura (mantenendo costante la pressione) o tramite la pressurizzazione (a temperatura costante).

vapore

È importante chiarire che un gas è una sostanza conforme a una caratteristica ben definita: non ha una propria forma o volume. Ciò consente di conformarsi alle forme dell'elemento che lo contiene o di disperdere se non è contenuto. In alcuni casi speciali, come il vapore, il gas può essere condensato per essere facilmente gestito; Tuttavia, questa non è una caratteristica che tutti i gas posseggono.

Il vapore acqueo è il gas ottenuto dalla bollitura (il processo fisico mediante il quale l'intera massa di un liquido viene convertita allo stato gassoso) o dall'evaporazione (lo stesso processo, ma che può essere realizzato a una certa temperatura). indistinta e senza l'intera massa del liquido che raggiunge il suo punto di ebollizione) acqua liquida o sublimazione (il passaggio dallo stato solido allo stato gassoso) del ghiaccio. Questo vapore non ha odore o colore.

Locomotive a vapore

Dalla rivoluzione industriale sono avvenuti molti progressi nella vita delle società. Tra questi c'era l'invenzione del vapore come fonte di energia per mezzi di trasporto; In questo modo la locomotiva a vapore che consentiva il movimento è stata creata grazie all'energia derivante dalla combustione di componenti come carbone o olio combustibile in una caldaia. Questo riscaldava l'acqua e quando entrò nella temperatura di ebollizione, generò una certa pressione che mosse i pistoni che erano collegati alle ruote; iniziarono a girare e fecero muovere la carrozza o la locomotiva con il tempo.

La prima locomotiva a vapore fu progettata da Richard Trevithick nel 1804 e riuscì a spostare cinque carri carichi di acciaio (10 tonnellate) e passeggeri (70 persone), alla velocità di 8 km / h. Gli è stata assegnata la creazione di questo mezzo di trasporto, il che significava un inevitabile salto nello sviluppo delle società.
Ma ci sono molti altri nomi relativi alla locomotiva a vapore e ai progressi nei mezzi di trasporto, due dei quali sono:

* John Blenkinsop : progettò le rotaie in modo che le ruote della locomotiva potessero essere fissate e spostate in sicurezza. Questo modello è stato utilizzato per molti anni e da esso deriva il design attuale di tutte le rotaie.
* George Stephenson : combustibile che ha migliorato il meccanismo di combustione, creando la prima locomotiva a vapore moderna che ha distribuito il calore in modo più efficiente. Si chiamava Rocket e il suo sistema di lavoro veniva utilizzato anche nelle locomotive successive.

Ma alla fine, quando le locomotive che unirono un sistema diesel ed elettrico, basato sulla combustione interna del petrolio, apparvero all'inizio del XX secolo, le locomotive a vapore stavano lentamente cadendo in disuso.

Va anche detto che in passato molte barche erano guidate da motori a vapore . Queste navi avevano caldaie o turbine a vapore e condensatori d'acqua raffreddati che permettevano loro di muoversi senza dipendere da correnti o venti. Grazie al vapore, potrebbero essere create le prime navi transatlantiche. Al momento non ci sono più barche che usano questo metodo di propulsione.

Raccomandato
  • definizione popolare: mascherare

    mascherare

    La maschera viso è l'elemento che viene utilizzato per coprire il viso . Può essere una maschera , una maschera o un pezzo simile. Ad esempio: "Un uomo con una maschera di Barack Obama ha aggredito una banca nel capoluogo" , "Alla festa in costume userò una maschera da gorilla" , "Ho bisogno di una maschera per nascondere la mia faccia addormentata" . L
  • definizione popolare: avventura

    avventura

    L'etimologia dell'avventura ci porta alla lingua latina: la sua parola adventūra può essere tradotta in ciò che arriverà o accadrà . La nozione è solitamente usata per riferirsi all'evento, all'evento o all'evento che, per qualche ragione, è fuori dall'ordinario . Ad esempio: "Ieri abbiamo vissuto un'avventura perché abbiamo perso il treno e abbiamo dovuto camminare per diversi chilometri per tornare in hotel" , "Questa montagna è perfetta per gli amanti dell'avventura" , "Diventare un padre si è rivelata un'avventura per me" . L
  • definizione popolare: strada nazionale

    strada nazionale

    Un percorso è una strada , una strada o una strada che ti consente di salire a bordo di un veicolo da un punto a un altro. Nazionale , d'altra parte, è quella legata a una nazione (il territorio e / o gli abitanti di un paese). L'idea di una rotta nazionale è utilizzata in Argentina per indicare quelle rotte la cui manutenzione corrisponde al governo nazionale (cioè, non alle autorità provinciali o municipali). L&#
  • definizione popolare: indicazione

    indicazione

    Il concetto di indicazione , originato nell'indicazione latina, fa riferimento all'atto e alle conseguenze dell'indicazione (cioè di segnalare qualcosa mediante segni e indicazioni). La parola si riferisce anche al segnale che funge da segno o porta a porre l'attenzione su una determinata cosa.
  • definizione popolare: iperbole

    iperbole

    Dall'iperbole latina, sebbene con antecedenti più distanti in un concetto greco, il termine iperbole si riferisce alla figura retorica che aumenta o riduce in eccesso il soggetto di cui si parla . La nozione è anche usata per nominare l' eccessiva amplificazione di una storia, un evento o un evento .
  • definizione popolare: percentuale

    percentuale

    La percentuale della parola ha la sua origine nella percentuale inglese, un termine che viene usato per scrivere i numeri sotto l'aspetto di una frazione di cento . Il simbolo di questo concetto è % , che è chiamato "percentuale" ed è tradotto come "su cento" . Ad esempio: il dieci percento è una percentuale che è scritta come 10% e che è intesa come dieci su cento. Se d