Definizione modello

L'etimologia del modello ci porta alla parola italiana macchietta . Il primo significato del termine menzionato dalla Royal Spanish Academy ( RAE ) nel suo dizionario allude al modello che rappresenta un edificio, un veicolo, un oggetto o una città su scala ridotta .

modello

È, quindi, un montaggio che mira a mostrare il volume, la funzionalità o le proprietà in generale di ciò che simboleggia. Molte volte il modello costituisce il passaggio precedente all'avvio di un'innovazione o di uno sviluppo.

I modelli possono avere molteplici scopi. Di solito sono creati per mostrare, su piccola scala, cosa si intende fare nel mondo reale. Con un modello di costruzione, per citare un caso, si facilita la visualizzazione delle qualità che il lavoro avrà una volta completato.

I modelli giocosi, nel frattempo, sono un hobby . Il designer (il soggetto che crea i modelli) lo trova divertente per creare questi oggetti, mentre ci sono persone che amano raccoglierli.

La fabbricazione di un modello richiede pazienza, pulizia e buone capacità motorie. È anche consigliabile avere determinate abilità per l'assemblaggio e la decorazione dei pezzi .

Nel campo della musica, una demo è una registrazione sviluppata come test. Conosciuto in inglese come demo, questo tipo di modello mira a mostrare o diffondere il talento dell'artista basandosi su uno o più temi.

Il modello, infine, è il modello di un libro che verrà pubblicato a breve. Questo modello viene utilizzato come supporto per la definizione delle caratteristiche dell'opera in questione.

Raccomandato
  • definizione: fortuna

    fortuna

    Ventūra , un termine di lingua latina, arrivò in spagnolo come ventura . Il concetto allude alla fortuna , alla prosperità o al destino . Ad esempio: "Ho avuto la fortuna di incontrare un grande uomo sulla mia strada" , "Gli eventi si sono svolti senza la fortuna che mi aspettavo" , "Il deputato è stato lasciato fuori dalle sue parole" . La
  • definizione: pedagogo

    pedagogo

    Il pedagogo è la persona che si dedica all'educazione dei bambini . Il concetto viene dal latino Paedagogus , anche se la sua origine più remota è in lingua greca. Il pedagogo è un professionista di pedagogia , la scienza che si occupa di educazione e insegnamento . Ciò significa che il pedagogo ha le qualità di un insegnante ed è in grado di istruire i suoi studenti. Ad es
  • definizione: purché

    purché

    Fornito è una coniugazione del verbo sumin . Questa azione si riferisce a contribuire, fornire o procurarsi qualcosa . La nozione di fornire può anche riferirsi al completamento di una determinata procedura o alla risoluzione di qualsiasi domanda. Proveer è un verbo che, etimologicamente parlando, deriva dal latino. N
  • definizione: registrazione

    registrazione

    La prima cosa da fare per conoscere il significato del termine aggiustamento è scoprire la sua origine etimologica. In questo caso, dobbiamo indicare che è una parola che deriva dal latino e che può essere tradotta come "azione ed effetto di accomodamento". È il risultato della somma di due componenti chiaramente riconoscibili: -Il prefisso "ad-", che equivale a "verso". -L
  • definizione: sport

    sport

    In latino è dove troviamo l'origine etimologica della parola sport e in concreto è nel verbo deportare che può essere tradotto come deportar. Guardando in questo modo, è difficile per noi capire cosa hanno in comune questo verbo e il concetto in comune, tuttavia, dobbiamo dire che l'evoluzione sarà ciò che determina la connessione. Ed è
  • definizione: assertività

    assertività

    Il termine assertività non fa parte del dizionario della Royal Spanish Academy (RAE) . Sì, invece, l'aggettivo assertivo appare come sinonimo di affermativo . Il concetto di assertività, tuttavia, viene utilizzato in riferimento a una strategia comunicativa che si trova nel mezzo di due comportamenti opposti e che sono passività e aggressività . Gli