Definizione impero

Un impero, dall'impero latino, è una forma di organizzazione statale in cui l'autorità cade sulla figura dell'imperatore. In questi stati, quindi, l'imperatore detiene il potere ed è il monarca.

impero

Il concetto è anche usato per indicare il periodo temporaneo in cui il governo di uno di questi leader si estende all'epoca in cui una nazione aveva imperatori e tutti i territori governati da un imperatore.

Un impero, in generale, è costituito dal potere di uno Stato che domina i territori di diverse nazioni. Ad esempio: L' impero tedesco o il secondo Reich esistevano tra il 1871 e il 1918 e avevano sotto il suo controllo vari regni, ducati e principati, come Prussia, Baviera, Baden, Brema e Amburgo, tra gli altri.

Ci sono volte in cui il termine impero è usato per nominare un potere (militare o economico ), anche se il suo presidente non ha il titolo oi poteri dell'imperatore. Negli ultimi anni, molti sociologi e politologi hanno definito gli Stati Uniti un impero a causa della sua politica bellicistica (che ha portato all'invasione di territori come l' Afghanistan e l' Iraq ) e l'enorme pressione esercitata dal suo dominio economico.

Il concetto si riferisce anche all'azione o al risultato del regnare (dare ordini): "Voglio ripristinare lo stato di diritto in questa nazione ", "La regola della corruzione e del crimine ha fatto allontanare la società dalla classe politica " .

L'impero russo

Uno dei grandi imperi nella storia dell'umanità è il russo, che governò tra il 1721 e il 1917 e che occupò non solo importanti aree del continente europeo, ma anche parti dell'Asia e del Nord America. Questo organismo politico si chiamava Russia Imperiale; Fu iniziato da Pedro I e culminò con la Rivoluzione del 1917.

Pedro I assunse lo zar dopo aver rovesciato Sofía Sofia e, poiché aveva una vasta conoscenza militare, intraprese una conquista che sarebbe stata ricordata per sempre; È riuscito a dominare un territorio che è arrivato a coprire i 22.900.000 km² e che comprendeva persone provenienti da oltre cento gruppi etnici diversi. Ospitava quasi tutti i paesi baltici, il Caucaso e gran parte dell'Asia centrale, così come alcune regioni dell'Alaska.

Pedro I fu il creatore delle forze navali della Russia e riorganizzò l'esercito sulla base del sistema europeo, pagando i soldati come se fosse un lavoro. Tutti i cambiamenti che l'Impero stava sviluppando rispondevano a un unico ideale, un modello assolutista in cui l'unica autorità esistente era se stesso, lo zar . Il suo obiettivo era creare un impero che avesse la tecnologia moderna e che si affermasse nel rinnovare le idee. Ha anche dato un grande contributo all'arte e all'istruzione e ha incoraggiato la gente ad adottare abitudini e idee occidentali; Questo, pur portando molti vantaggi, ha anche allargato il divario tra la nobiltà e il popolo.

Nel 1917, nel mezzo della prima guerra mondiale, gruppi di marxisti e anti-boliviani insorsero contro lo zar, che allora era Alessandro II; riuscirono a rovesciarlo e la Repubblica Russa fu dichiarata. Le cause di questa rivolta sono state molte, ma principalmente a causa della grande povertà che stava iniziando a colpire uno dei paesi che un tempo aveva avuto uno dei più alti tassi di crescita economica in Europa. Inoltre, la Russia era in crisi per il grande malcontento che regnava nella città rispetto al governo zarista.

L'impero russo era uno dei più estesi della storia, insieme a quello britannico e spagnolo; In ogni caso è importante obiettare che, sebbene il Romano fosse considerevolmente più piccolo, la sua influenza culturale sulle regioni dominate l'ha posizionata tra una delle più ricordate di tutta la storia.

Vale la pena ricordare, infine, che il termine imperialismo si riferisce al comportamento e alla tendenza di uno Stato che vuole porsi al di sopra degli altri. Questa corrente è legata al desiderio di espansione e annessione di altre terre .

Raccomandato
  • definizione popolare: concorrenza

    concorrenza

    Il significato della parola competenza (dal latino competenceia ) ha due aspetti principali: da un lato, si riferisce al confronto o alla contesa svolta da due o più soggetti rispetto a qualcosa. Nello stesso senso, si riferisce alla rivalità tra coloro che affermano di avere accesso allo stesso, alla realtà che le aziende che lottano in un certo settore del mercato vivono quando vendono o chiedono lo stesso bene o servizio, e alla concorrenza che viene effettuata. f
  • definizione popolare: fosso

    fosso

    Venendo dalla cunetta italiana, il termine " fossato" è usato per riferirsi al fosso che viene creato ai lati di una strada o di una strada per ricevere acqua dalla pioggia. Raccogliendo l'acqua e indirizzandola verso un luogo dove non provoca alcun inconveniente, questi canali impediscono il percorso di circolazione da allagamenti.
  • definizione popolare: colloide

    colloide

    Il concetto di colloide è usato per nominare quella sostanza che, quando si trova in un liquido, si disperde a poco a poco. Un colloide è composto da due fasi: una fase disperdente o disperdente e una fase dispersa . La fase di dispersione è un fluido : una sostanza continua. La fase dispersa, d'altra parte, consiste delle particelle colloidali . I
  • definizione popolare: sito web

    sito web

    Il sito è un luogo che serve qualcosa o uno spazio occupato (o che può diventare uno). La nozione di Web , nel frattempo, fa riferimento a Internet , una rete di reti che consente l'interconnessione dei computer attraverso un insieme di protocolli chiamati TCP / IP . Un sito Web , quindi, è uno spazio virtuale su Internet . È
  • definizione popolare: stalkear

    stalkear

    Il concetto di stalkear deriva da un gambo , una nozione della lingua inglese che si riferisce a "stalking" . Stalkear è un neologismo emerso nel campo dei social network per nominare l'azione che una persona compie quando esamina i contenuti pubblicati da un altro utente. Chi stalkea, quindi, entra nei profili o nelle pagine che qualcuno ha sui social network come Facebook , Twitter o Instagram , per sapere cosa sta pubblicando.
  • definizione popolare: lezione

    lezione

    Il concetto di lezione (dal latino lectĭo ) ha molti usi e significati. Uno dei significati più comuni si riferisce all'istruzione della conoscenza teorica e / o pratica che un insegnante fa ai suoi discepoli o studenti. Ad esempio: "La lezione di storia greca mi è sembrata molto divertente" , "L'insegnante ha detto che la settimana prossima avremo una lezione di chimica in laboratorio" , "Dei venti bambini, solo tre erano soddisfatti delle lezioni del nuovo insegnante ". U