Definizione magnete

Originario della parola francese aimant, la parola magnete viene utilizzata per identificare un minerale la cui struttura combina una coppia di ossidi di ferro e ha la particolarità di generare attrazione in altri elementi di ferro, acciaio o, in misura minore, di altri tipi di materiali .

magnete

Il magnete ha un campo magnetico in grado di attrarre o respingere altri corpi magnetici. La materia presenta, al suo interno, i movimenti degli elettroni immagazzinati negli atomi . Quando questo movimento è orientato in direzioni diverse, l'effetto viene annullato. D'altra parte, quando tutti quei piccoli magneti sono nella stessa linea, la materia si magnetizza.

Secondo gli esperti, la forza più potente di attrazione di un magnete si trova ai poli (come sono note le estremità). Ogni magnete ha una coppia di poli (uno che è positivo e un altro con una carica negativa): se sono identici, i poli vengono respinti, mentre se sono diversi, si verifica il fenomeno di attrazione.

In senso simbolico, il concetto di magnete è usato per nominare qualcosa che attrae la volontà o cattura l' attenzione . Ad esempio: "Le console per videogiochi sono una calamita per i bambini", "La promozione è stata una calamita e l'attività si è presto riempita di clienti", "Sento che Clara ha una calamita che mi attrae costantemente" .

Quando il termine ha la sua origine nell'imàm arabo, si riferisce alla persona che è responsabile di guidare la preghiera musulmana, in piedi di fronte ai fedeli affinché seguano le loro preghiere e movimenti. L'imam può anche essere una guida religiosa, spirituale o politica all'interno della comunità musulmana.

Allo stesso modo non possiamo ignorare che Imán è anche il titolo di uno dei romanzi dello scrittore di Huesca, Ramón J. Sender. Nel 1930 è stato quando ha pubblicato questo lavoro che ci avvicina ad uno degli episodi più importanti della storia del Marocco. Nello specifico, ci racconta della guerra coloniale che ha preso il paese come palcoscenico e lo fa attraverso il suo protagonista, Viance, che è un giovane che fa parte dell'esercito dei 200.000 uomini che attraversarono in quel momento l'Africa.

Vale anche la pena notare che questo termine è anche il nome di un gruppo rock andaluso che è stato creato nel 1976 e che sarebbe scomparso quattro anni dopo. Una breve traiettoria in cui, tuttavia, hanno esercitato un peso importante all'interno del panorama musicale del momento.

Iñaki Egaña, Manuel Rodríguez, Kiko Guerrero, Federico Cordón, Luis Delgado e Pablo Becerra sono stati alcuni dei membri di questo gruppo che, a decenni dalla loro scomparsa, si sono incontrati di nuovo per pubblicare un album con le loro migliori interpretazioni, che includeva anche alcune composizioni inedito fino ad ora.

Iman, infine, è il nome di una modella somala che è sposata con il cantante britannico David Bowie .

Negli anni '70 e '80 è stato quando ha avuto il suo più grande successo professionale quella donna che ha il privilegio di essere una delle prime top model nere. Tuttavia, la sua carriera non ha riguardato solo il mondo della passerella, in quanto ha anche lavorato nel campo dell'interpretazione sia nel cinema che in televisione.

Raccomandato
  • definizione: de facto

    de facto

    Defacto è un termine che alcune persone usano e che, tuttavia, non dovrebbe essere usato se ci atteniamo a ciò che è corretto dall'aspetto grammaticale. Ecco perché la parola non fa parte del dizionario sviluppato dalla Royal Spanish Academy (RAE) . È opportuno, d'altra parte, utilizzare la locuzione de facto , composta dalla preposizione "de" e dal sostantivo "facto" . Di
  • definizione: perenne

    perenne

    Perenne è un termine originario del latino perennis . È un aggettivo che si riferisce a quell'incessante o continuo . Ad esempio: "La povertà è un problema perenne in America Latina " , "Il successo è perenne in questo club " , "Non lascerò che questo diventi perenne problema per noi" . Per
  • definizione: terme

    terme

    Per conoscere il significato del termine spa, dobbiamo prima stabilire la sua origine etimologica. In questo caso, possiamo affermare che deriva dal latino, esattamente dalla parola "balnearius", che è il risultato della somma di due componenti chiaramente delimitate: -Il nome "balneum", che può essere tradotto come "bagno".
  • definizione: albero genealogico

    albero genealogico

    La prima cosa da fare prima di entrare pienamente nella definizione del significato del termine albero genealogico è scoprire la sua origine etimologica. In questo caso, possiamo dire che questo è quello che ha le due parole che lo modellano: - L'albero proviene dal latino, esattamente da "arbor", che può essere tradotto come "albero". -
  • definizione: visagism

    visagism

    Visagismo è un concetto che non fa parte del dizionario sviluppato dalla Royal Spanish Academy ( RAE ). Possiamo determinare che è un termine che è il risultato della somma di due elementi importanti: la parola francese "visage", che significa "faccia", e il sostantivo latino "ism", che è equivalente a "dottrina". Qu
  • definizione: piscina

    piscina

    Pileta è una nozione con diversi usi, il cui significato può variare a seconda del paese. In diverse nazioni sudamericane, la piscina è usata come sinonimo di piscina . Una piscina, in questo senso, è un serbatoio artificiale di acqua che viene utilizzato per scopi sportivi, decorativi o di svago. La