Definizione ironia

Questo termine deriva da una parola latina che a sua volta deriva dal greco, ed è intesa come una beffa mascherata . Consiste nel far capire alle persone l'opposto di ciò che viene detto attraverso una certa intonazione o linguaggio del corpo.

In questo caso, l'ironia serve a mostrare un'incongruenza tra le aspettative che il lettore ha e ciò che alla fine accade . Tendono a considerare complotti estremamente assurdi o, in alcuni casi, spiegano le situazioni della vita reale in modo convincente ma bizzarro, dando al lettore la consapevolezza che la realtà stessa è piena di problemi inaccettabili che passano come "normali" e li esortano a ragionare e considera un cambiamento prima degli eventi possibili che accadono .

Ci sono altri esempi di ironia. Uno molto chiaro è l'inizio del lavoro "Orgoglio e pregiudizio" di Jane Austen . Dice: "È una verità concepita che un uomo solo in possesso di una buona fortuna deve essere alla ricerca di una donna".

Raccomandato
  • definizione: tettonica

    tettonica

    La tettonica è la divisione della geologia che studia la struttura della crosta terrestre . Come aggettivo, sia nel maschile ( tettonico ) che nel femminile ( tettonico ), la nozione si riferisce a ciò che è legato a questa struttura oa quello relativo alle costruzioni architettoniche. Come specialità geologica, la tettonica analizza le strutture che si formano dal processo che causa deformazioni nella crosta. Le
  • definizione: guerra civile

    guerra civile

    L'uso più comune del concetto di guerra è legato a uno scontro armato tra due o più parti. Il civile , d'altra parte, è ciò che è legato alla cittadinanza o a ciò che non appartiene alla sfera dell'ecclesiastico o dell'esercito. Secondo il dizionario della Royal Spanish Academy ( RAE ), una guerra civile è un conflitto che affronta gli abitanti della stessa nazione o nazione . È una
  • definizione: greggio

    greggio

    Dal latino brutus , bruto è un aggettivo che permette di nominare uno che è goffo, sciocco, incapace, maleducato o privo di civiltà . Il termine può essere usato come sinonimo di selvaggio o bestia . Secondo il contesto, denota un certo disprezzo verso coloro che sono qualificati come tali, generalmente riferendosi alla loro mancanza di cultura o istruzione. Ad
  • definizione: virilità

    virilità

    Il primo significato del termine virilità che include la Royal Spanish Academy ( RAE ) nel suo dizionario si riferisce alla condizione dell'uomo . Il concetto di uomo, a sua volta, per nominare un uomo o una persona in generale (cioè un essere umano ). L'idea di virilità, in questo contesto, è solitamente legata alla mascolinità : la qualità della mascolinità. Ecco
  • definizione: divisore

    divisore

    Divisore , dal divisore latino, è una quantità di cui un altro è diviso. L'intero r è divisibile per un intero s se il risultato dell'operazione è un terzo intero t . In tal caso, si dice che r è il divisore di s ( r / s = t ). Ad esempio: 4 è un divisore di 8 poiché 8 diviso 4 è uguale a 2 (un numero intero ). D'a
  • definizione: barbiere

    barbiere

    Prima di entrare pienamente nella definizione del significato del termine barbiere, dobbiamo conoscere la sua origine etimologica. In questo caso, dobbiamo dimostrare che è una parola di origine latina, il risultato della somma di due componenti: -Il nome "barba", che si riferisce a cosa sono i peli facciali.