Definizione pazienza

Basato sulla parola latina patientia, la parola pazienza descrive l'abilità di un soggetto di tollerare, attraversare o sopportare una certa situazione senza provare nervosismo o perdere la calma. In questo modo, si può dire che un individuo con pazienza è uno che di solito non si arrabbia .

pazienza

Quando una persona o una situazione finisce con la pazienza di qualcuno, si arriva al soggetto a raggiungere uno stato di sazietà, che si stanca e che non supporta più quella realtà. Le conseguenze possono essere molto varie, dagli scoppi di violenza al semplice ritiro, lasciando andare.

La pazienza rappresenta anche la capacità di imparare ad aspettare qualcuno o qualcosa senza essere disturbato durante l'attesa ( "Ho avuto molta pazienza, ho deciso di rimanere in compagnia e, infine, sono stato promosso" ), la capacità di realizzare piani o compiti diversi senza permettere all'ansia di rovinare l'obiettivo ( "Con pazienza, ho completato il puzzle di 2.000 pezzi" ) o la lentezza con cui si sviluppa un'attività che richiede precisione e completezza ( "Il segreto per decorare una torta è fare ogni passo con pazienza " ).

La pazienza, in breve, è strettamente correlata alla calma e alla pace . Una persona paziente, secondo le definizioni teoriche, è colui che sa come aspettare e riesce a prendere le cose con facilità. L'opposto è un soggetto impaziente, che è ansioso e che vuole tutto immediatamente.

D'altra parte, il dizionario della Royal Spanish Academy (RAE) menziona altri due significati del termine pazienza che sono molto diversi da quelli già menzionati sopra. Da un lato, il bordo inferiore delle strutture delle stalle del coro è chiamato come pazienza; quando è attivo, la pazienza consente a coloro che sono disoccupati di avere uno spazio per mantenersi. D'altra parte, la pazienza è intesa, a livello gastronomico, come un panino con un aspetto arrotondato e una dimensione minuscola, fatto con uova, farina, zucchero e mandorle.

Un errore comune è quello di confondere la pazienza con la passività, con la mancanza di impegno per la vita e gli ostacoli della realtà umana. Tuttavia, questo non è corretto, dal momento che il primo concetto è una facoltà che è sinonimo di forza, perseveranza ed è solitamente il pilastro fondamentale per lo sviluppo personale e professionale. Non si può pensare a un grande scrittore oa un dottore riconosciuto, né si può immaginare un pittore trascendente che abbia lavorato inconsciamente e impulsivamente, senza dedizione, senza aver imparato da se stessi e dal proprio ambiente.

È anche conoscenza popolare che i grandi creatori sono spesso fraintesi dalla società; In molti casi, trovare una scoperta rivoluzionaria o proporre un nuovo modo di pensare o agire sono in genere ragioni di attacchi e persecuzioni, il prodotto dell'invidia e della mancanza di libertà della maggioranza degli esseri umani. Di fronte a questo atteggiamento barbaro, le persone in anticipo sui tempi devono armarsi di coraggio e pazienza per ottenere, con molto sforzo, che le loro idee trascendano.

Un altro aspetto della pazienza è la capacità di considerare fatti e variabili che possono essere impercettibili agli esseri ansiosi e impulsivi. Per esempio, qualcuno che viene insultato e non risponde violentemente, può sembrare codardo, ma puoi anche capire che se lasci andare il tuo istinto può peggiorare la situazione, o semplicemente non vale la pena entrare nel gioco dell'altra persona . Ciò rafforza la differenza con la passività, con la mancanza di interesse, e mostra che il paziente è spesso più forte e più attivo di quello irrequieto .

Raccomandato
  • definizione: omeostasi

    omeostasi

    La prima cosa da fare è stabilire l'origine etimologica del termine omeostasi. In questo caso, possiamo determinare che è una parola che emana dal greco e si apprezza che è composta da due parole greche chiaramente definite: homo , che può essere tradotto come "simile" e stasi , che serve come sinonimo di "stabilità" e di "stato". L&#
  • definizione: tasso di cambio

    tasso di cambio

    Quando si parla del tasso di cambio (un'espressione che è anche menzionata come il tasso di cambio ), si fa generalmente riferimento all'associazione di cambio che può essere stabilita tra due valute di nazioni diverse. Questi dati ti permettono di sapere quanta parte di una moneta X può essere ottenuta offrendo una valuta Y. I
  • definizione: violenza intrafamiliare

    violenza intrafamiliare

    La famiglia è il gruppo sociale più importante degli esseri umani . È una forma di organizzazione basata sulla consanguineità (come la filiazione tra genitori e figli) e l'istituzione di legami sociali (legalmente riconosciuti) e legalmente riconosciuti. I membri di una famiglia abitano abitualmente nella stessa casa e condividono la vita quotidiana. La
  • definizione: dendrologia

    dendrologia

    Il concetto di dendrologia non fa parte del dizionario della Royal Spanish Academy ( RAE ). Sì, sembra, invece, la dendrografia : la disciplina che è responsabile della descrizione degli alberi . La dendrologia e la dendrografia sono termini usati come sinonimi. È una specialità della botanica dedicata all'analisi di piante legnose , in particolare quelle che sono rilevanti per l' economia . La
  • definizione: draga

    draga

    Il verbo dragar si riferisce all'uso di una draga per pulire e approfondire un fiume, un lago, un canale o un altro specchio d'acqua. La draga, d'altra parte, è la macchina che consente di sviluppare questo compito quando si estraggono rocce, sabbia e altri materiali e sedimenti. Durante il dragaggio, è possibile aumentare la profondità di un corso d'acqua . I
  • definizione: generale

    generale

    Dal latino generalis , il generale è comune a molti oggetti di diversa natura oa tutti gli individui che fanno parte di un tutto . L'aggettivo permette di nominare quello comune, normale o frequente . Ad esempio: "La pelliccia arancione è una caratteristica generale di questa razza" , "Il popolo italiano è molto chiassoso in generale" , "La violenza è una caratteristica generale di tutte le loro produzioni" . Il