Definizione poncho

Un poncho è un cappotto tradizionale del Sud America . Questo indumento, che può avere forme diverse (triangolare, circolare, quadrata, ecc.), Ha un'apertura nella sua parte centrale affinché la persona possa inserire la sua testa; In questo modo, il poncho ti copre dalle spalle alla vita o alle gambe.

poncho

Il poncho, in breve, è una sorta di coperta che, grazie alla sua apertura centrale, può essere fissata al corpo pur offrendo un'ampia libertà di movimento. Il tessuto poncho (che di solito è fatto di lana) cade semplicemente sull'individuo, che può facilmente estrarre le braccia alle estremità.

Ad esempio: "Mia zia Lisa mi ha portato un poncho regalo dal suo viaggio nel nord dell'Argentina", "Quando ho girato il Perù, ero affascinato dal design dei suoi poncho", "Il cantante folkloristico indossava un poncho di Salta. presentazioni . "

Va detto che una delle donne che è riuscita a dare una presenza internazionale a questo capospalla è, senza dubbio, la cantante messicana Chavela Vargas (1919 - 2012). Si è specializzata in musica ranchera ed era conosciuta perché nelle sue esibizioni portava sempre un poncho di colori diversi.

I poncho sono stati creati dagli aborigeni della regione andina e, nel tempo, hanno aggiunto l'abbigliamento dei criollos. In ogni paese esiste una varietà tradizionale di poncho, realizzata con materiali e stili diversi. Anche se oggi non è un capo che viene usato troppo in ambienti urbani, il poncho è ancora molto popolare nelle zone rurali.

Nonostante sia considerato un tipico capo americano, le mode e la globalizzazione ne hanno fatto la tendenza ora nel mondo. Così, nelle ultime collezioni di designer riconosciuti, anche il poncho è un magnifico pezzo da indossare come complemento nelle stagioni più fredde.

Non si deve nemmeno trascurare che in Venezuela questa parola è usata con un altro significato. Nello specifico, è usato come aggettivo per indicare che un uccello ha una coda corta o per sottolineare che qualsiasi indumento è più corto di quello che è normale.

Tra le espressioni che si usano facendo uso del termine che stiamo analizzando, sottolinea, ad esempio, "fare un passo sul poncho a qualcuno". È un'espressione verbale colloquiale che viene usata in Ecuador come sinonimo di umiliazione o di lasciare una persona in un brutto posto.

C'è anche la frase "alza il poncho" o "alza il poncho". Questo, a sua volta, si sente spesso in paesi come l'Uruguay o l'Argentina e significa ribellarsi all'autorità dominante. Un esempio potrebbe essere il seguente: "Dobbiamo alzare il poncho contro il ministro, perché le sue misure sono davvero offensive".

Poncho è anche il nome di una band di musica elettronica argentina formata da Javier Zuker, Fabián Picciano e Leandro Lopatín e un prodotto sviluppato da Bayer CropScience per il trattamento delle sementi e il controllo dei parassiti in agricoltura.

Raccomandato
  • definizione: estroverso

    estroverso

    Extrovert è un aggettivo che permette di riferirsi alla persona che viene data all'extraversion (il movimento della mente che esce da se stesso attraverso i sensi). Un estroverso ha la tendenza a socializzare facilmente ed eccellere nelle riunioni, per cercare di essere al centro dell'attenzione.
  • definizione: abaco

    abaco

    Il termine abaco deriva dal latino abăcus . È una struttura in legno con 10 fili o corde disposti in parallelo . Ciascuno di questi fili o corde, a sua volta, ha 10 palle che possono muoversi . L'abaco, quindi, è uno strumento che aiuta a eseguire semplici calcoli e conti . Era frequente che, a scuola , l'abaco fosse usato per insegnare agli studenti le operazioni basilari dell'aritmetica. N
  • definizione: occhiali

    occhiali

    Gafa è una nozione che allude agli occhiali il cui fissaggio è fatto dietro la testa o che sfrutta la struttura delle orecchie . Gli occhiali, nel frattempo, sono strumenti ottici che includono due lenti per favorire la visione della persona che li usa. In generale, il termine è usato al plurale: occhiali . È
  • definizione: UNESCO

    UNESCO

    L'UNESCO è l'acronimo di Organizzazione delle Nazioni Unite per l'educazione, la scienza e la cultura ( Organizzazione delle Nazioni Unite per l'educazione, la scienza e la cultura ). È un organismo delle Nazioni Unite fondato nel 1945 e con sede a Parigi ( Francia ). L'UNESCO è impegnata ad aiutare le nazioni a gestire il loro sviluppo preservando risorse naturali e culturali. L
  • definizione: perimetro

    perimetro

    Il termine perimetro deriva dal latino perimĕtros , che a sua volta deriva da un concetto greco. Più specificamente possiamo spiegare che nella sua origine etimologica greca troviamo il fatto che questo termine è composto da due parti perfettamente differenziate. Quindi, in primo luogo, c'è il prefisso peri - che può essere tradotto come sinonimo di "intorno" e, in secondo luogo, c'è la parola metron che è equivalente a "misura". Si ri
  • definizione: cornamuse

    cornamuse

    Un'analisi dell'etimologia della parola gaita ci porta al linguaggio gotico, più precisamente alla parola " andatura" che viene tradotta come "capra" . Uno strumento a fiato è chiamato gaita , che, secondo il dizionario della Royal Spanish Academy ( RAE ), assomiglia ad un flauto .