Definizione inscrutabile

La parola latina inscrutabĭlis arrivò in spagnolo come imperscrutabile . Questo aggettivo viene utilizzato per qualificare ciò che non può essere scoperto o scoperto .

inscrutabile

Ad esempio: "L'accesso al sistema è protetto da un codice imperscrutabile", "L'anima di un essere umano è davvero imperscrutabile", "Mio nonno era un uomo imperscrutabile: non hai mai saputo cosa pensava o cosa sentiva" .

L'imperscrutabile è ciò che è impossibile capire o conoscere data la sua complessità, profondità o mistero. Il termine può anche essere usato con riferimento a una persona quando si tratta di qualcuno chiuso o silenzioso, che non rivela i propri pensieri o emozioni.

Supponiamo che un investigatore cerchi di risolvere un crimine . Ha già un sospetto, ma non ha prove conclusive. In questo contesto, decide di intervistare il soggetto che ritiene colpevole, con l'intenzione di individuare un atteggiamento che lo aiuti a risolvere il caso. Tuttavia, l'individuo è imperscrutabile: non trasmette alcuna emozione o dubbio, né nelle sue parole, né nella postura del suo corpo o nella sua faccia.

L'idea di imperscrutabile di solito appare nel campo della religione . In questo contesto è solito esprimere che i disegni di Dio sono imperscrutabili: per i credenti, ci sono decisioni divine che non possono essere capite e che non dovrebbero nemmeno essere comprese perché sono al di là della portata umana.

Quando si afferma che le vie di Dio sono imperscrutabili, si tende generalmente a sostenere che qualcosa di negativo che accade a qualcuno ha, in realtà, una connotazione positiva o, almeno, un motivo. Quindi, sebbene l'essere umano non lo capisca, deve fidarsi della decisione divina.

Raccomandato
  • definizione popolare: sottostima

    sottostima

    La sottostima è un termine che non fa parte del dizionario della Royal Spanish Academy (RAE) , ma viene spesso utilizzato in relazione alla sottostima . Questo verbo si riferisce alla stima di qualcuno o qualcosa al di sotto del suo valore . La sottostima, quindi, può essere correlata al licenziamento (scartare, negare) e al disprezzo (il piccolo apprezzamento o la bassa stima).
  • definizione popolare: bloccare

    bloccare

    Catch è un concetto con diversi usi. In alcuni paesi , il termine viene utilizzato per indicare la posizione che consente di sorvegliare o eseguire un determinato controllo . Ad esempio: "Quando siamo arrivati ​​al checkpoint, ci hanno chiesto i documenti e poi ci hanno permesso di andare avanti" , "Siamo stati detenuti per due ore a un checkpoint", "La polizia ha istituito un checkpoint per controllare i veicoli che entrano e escono dalla città" . Un e
  • definizione popolare: trotto

    trotto

    Non ci sono affermazioni convincenti sull'origine etimologica del termine trote. Ed è che mentre alcuni esperti ritengono che derivi dal verbo "trotter", altri ritengono che lo faccia dal latino medievale "trottare". Il trotto è una modalità di spostamento . È una camminata accelerata : la persona o l' animale che si muove in una corsa si muove più velocemente di quella che cammina, ma più lentamente di qualcuno che corre. Ad e
  • definizione popolare: vertice

    vertice

    Il concetto di vertice deriva dalla parola latina vertice . Dalla prospettiva della geometria , il vertice è il nome che riceve il punto che segna l'unione tra i segmenti che originano un angolo o dove si uniscono almeno tre piani. La sommità di un cono o di una piramide è anche nota come vertice, come il punto massimo o minimo di una linea curva. N
  • definizione popolare: udito

    udito

    Il concetto di udito deriva da auditio , una parola latina. La nozione fa menzione dell'atto e della facoltà dell'udito o dell'ascolto : catturare i suoni attraverso l'orecchio. Ad esempio: "I lavoratori nel settore delle costruzioni spesso soffrono di problemi di udito dovuti al rumore" , "La ragazza è riuscita a recuperare l'udito grazie a un intervento chirurgico complesso" , "Potresti ripetere ciò che hai detto? H
  • definizione popolare: vice

    vice

    È necessario, prima di elaborare la definizione del concetto, spiegare che il potere supremo di un paese democratico è composto da tre poteri : l'esecutivo, il legislativo e il giudiziario. Hanno una qualità di importanza simile e devono lavorare insieme per mantenere l'ordine della Nazione. I