Definizione attività correnti

Attività correnti o attività correnti sono le attività liquide al momento della chiusura di un esercizio o che sono convertibili in denaro entro un periodo inferiore a dodici mesi . Questo tipo di attività è in funzionamento continuo e può essere venduto, trasformato, utilizzato, convertito in denaro o consegnato come pagamento in qualsiasi normale operazione.

Attività correnti

Le liquidità bancarie e il contante, i titoli negoziabili, i crediti, le materie prime e le voci nel processo di produzione sono alcune delle componenti dell'attivo corrente. Il concetto, quindi, copre la tesoreria (cassa e conti correnti), i beni convertibili o di consumo nelle attività a breve termine e quasi liquide .

Le attività correnti sono beni e diritti di una società che sono caratterizzati dalla loro liquidità. Ciò significa che le aziende dispongono di queste attività in modo liquido al momento o che possono farlo nel normale ciclo di produzione. Maggiore è la quantità di liquidità, maggiore è la liquidità.

Le attività non correnti, d'altra parte, sono quelle che corrispondono a beni e diritti che non possono essere convertiti in liquidità nel corso di un anno e che rimangono in azienda per oltre un anno.

Le immobilizzazioni, infine, non variano durante l'anno fiscale o il ciclo operativo dell'azienda. Un esempio di un bene fisso è la costruzione di una fabbrica, che è parte della società durante tutto il processo di produzione. A differenza delle attività correnti, le immobilizzazioni non sono molto liquide.

Investire in corrente

Attività correnti Per sapere quanti soldi è necessario investire nelle attività correnti, occorre prima valutare tutte le esigenze di un'impresa nei suoi beni fissi, cioè nel totale delle attività materiali o immateriali incluse nei bilanci e che sono stati creati o acquisiti per un uso a lungo termine. Una volta raggiunto questo punto, è possibile affrontare le spese per utilizzare queste risorse.

L'obiettivo è recuperare tale investimento e per questo è necessario effettuare la vendita dei prodotti, in modo tale da generare un flusso continuo, che inizia con la produzione; D'altro canto, le immobilizzazioni necessarie per il finanziamento si deteriorano e devono essere sostituite. In breve, deve essere determinata la quantità di attività correnti necessarie per rendere possibile la continuità del ciclo appena descritto.

La procedura più semplice e diretta per eseguire questo calcolo è determinare i seguenti parametri:

* periodo medio di maturazione della società : è il tempo necessario per una determinata unità di denaro (che può essere un dollaro, un euro, un peso, ecc.) che è stato utilizzato per l'investimento iniziale, occorre per tornare al tesoro di una società attraverso la raccolta di vendite;

* spesa giornaliera media : è la valutazione annuale degli acquisti di provvigioni necessarie per il funzionamento della società, delle materie prime, del lavoro e delle eventuali spese generali, espresse in media al giorno.

Una volta ottenuti questi dati, è noto che realizzando il tuo prodotto ottieni l'importo minimo necessario per finanziare le attività correnti. È un valore che deve essere investito in modo permanente, con il proprio denaro o attraverso il finanziamento di terzi. Va notato che se uno di questi parametri viene modificato e non viene eseguita la relativa revisione del loro impatto, la vita di un'azienda è in pericolo.

La base del successo di un'azienda risiede nella gestione responsabile, e questo comporta la costanza e un'attenzione particolare ai movimenti, dato che una piccola svista può rapidamente trasformarsi in una valanga.

Raccomandato
  • definizione: hacendoso

    hacendoso

    L' aggettivo industrioso viene utilizzato per qualificare l'individuo che sviluppa compiti domestici con diligenza e buona predisposizione . Può anche essere qualcuno disposto a fare favori o fornire un servizio tempestivamente ed efficacemente . Ad esempio: "Ho sposato un uomo molto industrioso, quindi condividiamo sempre gli obblighi a casa " , "Secondo gli psicologi, le persone laboriose si sentono piene " , "Ho bisogno di assumere un dipendente responsabile e industrioso per aiutarmi a la compagnia .
  • definizione: epilessia

    epilessia

    Dal termine latino epilessia , che a sua volta deriva da un concetto greco, l' epilessia è una malattia da malattia cronica che si caratterizza per apparire improvvisamente e generare movimenti convulsi , portando la persona a perdere conoscenza . Ad esempio: "Mio nipote soffre di epilessia ed è sotto trattamento" , "L'autista si è scontrato quando ha sofferto di una crisi epilettica nella sua auto" , "Quando una persona sperimenta un attacco di epilessia, devi cercare di evitare di ferire la testa ". L
  • definizione: afferente

    afferente

    L' aggettivo afferente ha la sua origine etimologica nella parola latina affrens . Nel senso più ampio, questo qualificatore si applica a ciò che si muove o porta qualcosa . La nozione viene solitamente utilizzata nel campo della biologia e dell'anatomia . Un afferente è una formazione la cui funzione è quella di trasmettere sostanze o energia da un settore del corpo a un altro più rilevante in questo contesto. Per
  • definizione: presagio

    presagio

    L'etimologia di Augusto ci porta alla lingua latina: augurium . Un augury è un segno o un sintomo di qualcosa di futuro. Il concetto è anche usato per nominare una previsione , una previsione o una previsione . Ad esempio: "La presenza di questi uccelli è di buon auspicio: suppongo che dovremmo essere vicini alla costa" , "L'augurio di un mese complicato per l'economia locale non è stato soddisfatto poiché non ci sono stati disordini importanti" , "L'arrivo di due nuove compagnie nella regione sono di buon auspicio " . Gli
  • definizione: domanda trabocchetto

    domanda trabocchetto

    La domanda che viene svolta con l'obiettivo di ricevere determinate informazioni è nota come una domanda . Quando chiede, la persona cerca di ottenere una risposta che gli permetta di soddisfare il suo dubbio. Capcioso , dal latino captiusus , è un aggettivo che si riferisce a qualcosa che è fallace o che cerca di confondere o ingannare. U
  • definizione: Pasqua

    Pasqua

    Il concetto di Pasqua ha un lungo viaggio etimologico: dall'ebraico è passato alla lingua greca, e da lì al latino fino a diventare Pasqua . È la denominazione di una festa che ha avuto origine ebraica e che, al momento, è la celebrazione più importante del cattolicesimo . Durante la Pasqua, che segna la fine della Settimana Santa , si celebra la risurrezione di Gesù Cristo . La d