Definizione geolocalizzazione

Il termine geolocalizzazione non è incluso nel dizionario della Royal Spanish Academy ( RAE ). Il verbo geolocalizar non appare neanche lì. Tuttavia, questi concetti sono spesso usati nella nostra lingua quando si menziona la posizione di qualcosa o qualcuno in un sistema di coordinate geografiche .

geolocalizzazione

Per comprendere l'idea della geolocalizzazione, quindi, è necessario innanzitutto sapere che cos'è un sistema di coordinate geografiche . Questo è il nome dato al sistema che consente di fare riferimento a un punto sulla superficie del pianeta Terra da due coordinate angolari: longitudine (ovest o est) e latitudine (sud o nord). In questo modo, gli angoli laterali della superficie sono stabiliti rispetto al centro del pianeta e secondo il suo asse di rotazione.

La geolocalizzazione, in breve, fa appello alle coordinate : linee che consentono la determinazione della posizione di un punto nello spazio. Per individuare il punto in questione, è frequente ricorrere all'hardware e al software che analizza, registra e archivia le informazioni geografiche a cui viene fatto riferimento.

In genere, la geolocalizzazione contrassegna la posizione di un corpo nello spazio misurando le coordinate di latitudine, longitudine e altezza. In generale, la nozione è associata al Global Positioning System (noto come GPS per il suo acronimo in inglese), che utilizza i satelliti per ottenere le coordinate.

Il GPS utilizza una rete di 24 satelliti in orbita attorno alla Terra con traiettorie sincronizzate per raggiungere la copertura dell'intera superficie. Per ottenere una geolocalizzazione, il dispositivo collegato al GPS riceve i segnali da almeno tre satelliti, calcolando il tempo impiegato dai segnali per raggiungere l'apparecchiatura. In questo modo puoi misurare la distanza dal satellite tramite trilaterazione inversa. Conoscendo le coordinate dei tre satelliti, viene stabilita la posizione effettiva del punto di misurazione.

Raccomandato
  • definizione popolare: distrazione

    distrazione

    Per determinare l'origine etimologica del termine distrazione che ora ci occupa, dovremmo andare in latino. Ed è nella parola "distractio", dov'è. Tuttavia, non possiamo ignorare che esso, a sua volta, emana dal verbo "distrahere", composto di due parti: il prefisso "dis-", che è sinonimo di "separazione o divergenza", e il verbo "trahere", che significa "lanciare o trascinare" La distrazione è l' azione e l'effetto di distrazione . Qu
  • definizione popolare: Sahumerio

    Sahumerio

    Il primo significato del termine disumano nel dizionario dell'Accademia Reale Spagnola ( RAE ) si riferisce al processo e al risultato di disumani . Questo verbo fa menzione per generare un fumo con aroma per ottenere che qualcosa abbia un profumo gradevole o per procedere alla sua purificazione
  • definizione popolare: volontà

    volontà

    Will (dal latino voluntas ) è il potere di dirigere le proprie azioni . È una proprietà della personalità che fa appello a un tipo di forza per sviluppare un'azione in base a un risultato atteso. La volontà implica di solito la speranza di un futuro premio, poiché la persona si sforza di reagire a una tendenza attuale per un ulteriore beneficio . Ad e
  • definizione popolare: frangia

    frangia

    La nozione di frangia , che deriva dalla parola francese frange , ha diversi significati. Uno degli usi più comuni si riferisce al settore allungato e stretto che fa parte di un tutto . Le strisce possono anche essere strisce , linee o fasce . Ad esempio: "Una striscia del territorio provinciale è coperta di acqua dalle inondazioni" , "Il vestito che mi ha regalato mio marito è blu con due strisce verticali di bianco sui lati" , "Mio figlio ha tinto una striscia verde sul capelli " . L
  • definizione popolare: conifero

    conifero

    Le conifere sono cespugli e alberi con rami che appaiono in forma conica e frutti che hanno anche una struttura a cono . Queste piante appartengono al set di gimnosperme , che comprende quelle specie i cui carpelli, non avendo uno spazio chiuso che ospita gli ovuli, espongono i semi all'aperto. Le piante chiamate gimnosperme sono produttori di semi e rientrano nella categoria dei vasi (organismi costituiti da cellule vegetali) e degli spermatofiti (il gruppo di tutti i lignaggi vascolari che producono semi)
  • definizione popolare: regione

    regione

    Il concetto di regione (dal latino regĭo ) si riferisce a una porzione di territorio determinata da certe caratteristiche comuni o da circostanze particolari, come il clima, la topografia o la forma di governo . Una regione è anche una divisione territoriale , definita da questioni geografiche, storiche e sociali, che ha diverse suddivisioni, come dipartimenti, province, città e altri. U