Definizione aspetto

Originariamente nella parola latina aspectus, il concetto di apparenza si riferisce all'aspetto di soggetti e oggetti che possono essere catturati attraverso la visione. Ad esempio: "Quell'uomo ha uno sguardo molto disallineato", "L'aspetto gioviale del nonno è sorprendente", "Il fiume sembra brutto, è meglio non nuotare qui" .

aspetto

L' aspetto o aspetto fisico è una questione molto apprezzata nella società di oggi, a causa dell'esistenza di canoni di bellezza stereotipati che di solito lasciano fuori larga parte della popolazione, una situazione che innesca pressioni, conflitti interni e disturbi psicologici. Questo obbligo di guardare bene e guardare un aspetto secondo i dettami sociali può portare a disturbi come la bulimia o l' anoressia .

D'altra parte, l'aspetto permette di evidenziare la sfaccettatura o sfumatura di una certa cosa: "Oggi parleremo degli aspetti più importanti del lavoro pittorico di questo artista", "Il discorso del presidente può essere analizzato da diversi aspetti" .

Nel campo dell'astronomia, la nozione di apparenza viene utilizzata per descrivere le fasi e l'eventuale condizione di due stelle rispetto alle case celesti in cui si trovano. In questo senso, si riferisce al movimento dei pianeti nella sfera celeste.

In linguistica, l' aspetto grammaticale è la proprietà che consente di dimostrare lo sviluppo interno di una certa azione verbale. È una categoria grammaticale che rivela se il verbo è finito, o no, al momento dell'enunciazione.

È importante distinguere tra l'aspetto grammaticale e il tempo . Questo indica il momento in cui qualcosa accade in relazione a tutto il resto. L'aspetto, d'altra parte, è il tempo interno dell'azione, la fase di sviluppo o la sua modifica.

Nel campo dell'immagine e del video, il rapporto di aspetto è ottenuto attraverso il rapporto tra larghezza e altezza. I due valori più comuni nel campo del consumo domestico sono 4: 3 e 16: 9 . Il primo corrisponde al formato dei televisori e dei monitor più popolari prima dell'era dell'alta definizione ; Sono rettangolari, ma sono molto vicini al quadrato. La seconda nomenclatura è direttamente collegata al contenuto su DVD e Blu-ray, ed è solitamente denominata panoramica; in questo caso, la forma è chiaramente rettangolare, essendo considerevolmente più larga che alta (quasi il doppio).

Disordine dismorfico corporeo

Conosciuto anche come dismorfofobia, è un disturbo molto grave che, nonostante colpisca molte persone, è praticamente sconosciuto. Fondamentalmente, consiste in una percezione distorta del proprio aspetto, che porta la persona a credere di essere fisicamente sgradevole. Tuttavia, le sfumature di questa malattia sono innumerevoli, così come la gravità e le conseguenze.

In generale, il problema inizia con una particolare caratteristica fisica o una parte del corpo che è così spaventosa per gli occhi del paziente, che lo portano a pensare che non può mostrarsi in pubblico con questo difetto, dal momento che non genererebbe più di canzonatura, rifiuto da parte di coloro a cui si sentiva attratto sessualmente e osservazione costante.

Coloro che soffrono di questo male, parlano di se stessi come mostri e generalmente temono l'esposizione in luoghi pubblici, evitano luci alogene, cercano di coprire le parti del loro corpo che considerano difettose e conducono una vita sessuale conflittuale, quando non vivono in Castità assoluta Nei casi più gravi, i dismorfobici sono sottoposti a numerosi interventi di chirurgia plastica allo scopo di correggere i loro difetti, ma mai di raggiungerli; La loro visione di se stessi e quell'aspetto di loro stessi che non gli piace è così negativo, che la soluzione non consiste in una modifica materiale, ma in un cambiamento nei meccanismi mentali.

Raccomandato
  • definizione popolare: fitopatologia

    fitopatologia

    Lo studio delle malattie che le piante soffrono è chiamato fitopatologia . È una disciplina scientifica la cui funzione è di diagnosticare e controllare vari disordini delle piante . Patologia vegetale - detta anche patologia vegetale - si concentra su malattie fisiologiche, disturbi abiotici e infezioni. T
  • definizione popolare: superficiale

    superficiale

    Dal latino superficialis , l'aggettivo superficiale si riferisce a ciò che è collegato alla superficie . La superficiale è qualcosa che si trova nello strato esterno di una cosa, senza avanzare in profondità. Ad esempio: "Le ferite sono solo superficiali e non compromettono alcun organo" , "Il terremoto ha causato danni superficiali ma non ha influenzato la struttura dell'edificio" , "L'auto ha diversi segni superficiali anche se il suo funzionamento è impeccabile" . Anc
  • definizione popolare: garofano

    garofano

    Prima di conoscere il significato del termine garofano, determineremo la sua origine etimologica. In questo caso, possiamo affermare che è una parola di origine latina. In particolare, deriva da "clavus", che significa "vicino". È una pianta che fa parte del gruppo familiare delle caryophyllaceae ed è caratterizzata da bellissimi fiori aromatici. D
  • definizione popolare: requisito

    requisito

    La nozione di domanda deriva dalla parola latina exigentia . Riguarda l' atto e la conseguenza di esigere : chiedere, chiedere qualcosa in modo imperioso. Ad esempio: "Il datore di lavoro ha rifiutato di accettare la richiesta del leader sindacale di reintegrare i lavoratori licenziati" , "L'obbligo di parlare in spagnolo all'interno del bar è discriminatorio" , "L'obbligo al governo di aumentare l'assistenza sociale per assistere i settori più poveri " .
  • definizione popolare: rizoma

    rizoma

    L'etimologia del rizoma si riferisce a una parola greca che può essere tradotta come "radice" . Un rizoma è un tipo di gambo che cresce sottoterra e in orizzontale, dando origine a germogli e radici attraverso i suoi nodi. Grazie alla sua crescita indefinita, i rizomi possono avanzare e coprire una superficie molto importante.
  • definizione popolare: cinguettio

    cinguettio

    Twitter , un termine inglese che può essere tradotto come "cinguettio" o "cinguettio", è il nome di una rete di microblogging che consente di scrivere e leggere messaggi su Internet che non superano i 140 caratteri . Queste voci sono note come tweets . Il microblogging è una variante di blog (blog o quaderni digitali nati come diari personali online). L