Definizione software gratuito

Il software è un termine della lingua inglese che fa parte del dizionario della Royal Spanish Academy ( RAE ). È il programma per computer che consente l'esecuzione di varie attività su un computer ( computer ).

Software gratuito

Libero, d'altra parte, è un aggettivo con molteplici usi. In questa opportunità siamo interessati a rimanere con il suo significato come qualcosa che non è soggetto a qualcosa o che è esente da qualche imposizione.

La nozione di software libero si riferisce al programma per computer che offre grande libertà all'utente . Colui che installa un programma software gratuito può usarlo, modificarlo, copiarlo e ridistribuirlo senza restrizioni.

Nello specifico, è stabilito che per un software da considerare libero è fondamentale che offra all'utente quattro grandi libertà come queste:
- Libertà di essere in grado di eseguire il programma in questione come si desidera e con lo scopo che si ritiene appropriato.
- Libertà di ridistribuire copie che ritieni utili per "offrire" un aiuto alle persone nel tuo ambiente.
- Libertà di studiare a fondo il programma, scoprire come funziona e persino arrivare a cambiarlo se lo si ritiene opportuno.
-Freedom non solo per modificare il software ma anche per ridistribuirlo una volta cambiato, in modo che più persone possano goderne.

Queste sono le libertà che l'utente in questione può scegliere se usarle o meno. Tuttavia, puoi anche determinare che li userai tutti allo stesso tempo.

È importante notare che esistono diverse licenze software. Per capire cos'è il software libero, la cosa più semplice è opporla ai programmi le cui licenze devono essere acquistate e che includono diversi limiti : proibizione di copiarlo, di distribuirlo, di modificarlo, ecc. La maggior parte dei programmi, infatti, non appartiene al software libero, ma è un software commerciale.

Tra le serie di licenze esistenti a questo riguardo, metteremo in evidenza, soprattutto, GPL, LGPL, AGPL o APSL, senza dimenticare Apache.

In diverse aree e aree, viene utilizzato il software libero, e tra questi, specialmente nell'istruzione, che, tra le altre cose, rappresenta un ulteriore passo in favore dello sviluppo delle TIC.

Non confondere, comunque, software libero con software libero o freeware . Poiché il software libero può essere modificato e ridistribuito, un utente può prendere la decisione di commercializzarlo. Il freeware, d'altro canto, può essere gratuito ma impedire modifiche, per citare una possibilità.

L'accesso al codice sorgente del programma è essenziale nel software libero: altrimenti, apportare modifiche è quasi impossibile. Un utente che non ha accesso a questo codice dovrà affrontare grosse difficoltà nel modificare e adattare il software.

In aggiunta a quanto sopra possiamo qualificare che ci sono persone che ricorrono all'uso del termine di software libero come sinonimo di open source, tuttavia, per altri è un errore. Questi ultimi stabiliscono che non sono uguali perché li differenzia che il primo si riferisce alle libertà e il secondo, invece, scommette di più su quale sia il prezzo.

Raccomandato
  • definizione: elementi naturali

    elementi naturali

    La parola latina elementum venne in castigliano come elemento . Questo è ciò che viene chiamato ciò che integra o costituisce qualcosa . Naturale , d'altra parte, è ciò che è legato alla natura (in contrapposizione all'artificiale o al soprannaturale). La nozione di elementi naturali si riferisce a diverse questioni in base al contesto. Nell
  • definizione: denuncia

    denuncia

    Prima di procedere all'analisi approfondita del significato del termine denuncia che ora ci occupa, dobbiamo stabilire che ha la sua origine etimologica in latino. Ciò è dimostrato dal fatto che è composto da tre parti latine chiaramente differenziate che testimoniano: il prefisso di -, che può essere tradotto come "privazione"; il verbo nunciare , che è sinonimo di "far conoscere"; e il suffisso - ia , che equivale a "qualità". La d
  • definizione: automazione

    automazione

    L'automazione è l' atto e la conseguenza dell'automazione . Questo verbo, a sua volta, allude a rendere certe azioni automatiche (cioè, si sviluppano da sole e senza la partecipazione diretta di un individuo). Il concetto viene solitamente utilizzato nel settore dell'industria con riferimento al sistema che consente a una macchina di sviluppare determinati processi o eseguire attività senza l'intervento umano . L
  • definizione: tradizione

    tradizione

    Dalla traditio latina, la tradizione è l'insieme di beni culturali che viene trasmesso di generazione in generazione all'interno di una comunità . Si tratta di quelle usanze e manifestazioni che ogni società considera preziose e le mantiene in modo che siano apprese dalle nuove generazioni, come parte indispensabile dell'eredità culturale. Ad
  • definizione: arte popolare

    arte popolare

    L'arte è un concetto che deriva dalla parola latina ars e si riferisce alle creazioni dell'uomo che esprimono la loro visione sensibile del mondo attraverso l'uso di varie risorse sonore, linguistiche e plastiche. Nel caso del popolare, dovremmo dire che è anche una parola che viene, dal punto di vista etimologico, dal latino.
  • definizione: platonico

    platonico

    Platonico è un aggettivo che viene da Platonicus , un termine di lingua latina. Di solito si applica a quell'amore che si sviluppa da un ideale o immaginazione , senza intimità sessuale. L'amore platonico è impossibile da materializzare o materializzare: è per questo che rimane qualcosa di idilliaco , che non può mai essere raggiunto. L&#