Definizione software gratuito

Il software è un termine della lingua inglese che fa parte del dizionario della Royal Spanish Academy ( RAE ). È il programma per computer che consente l'esecuzione di varie attività su un computer ( computer ).

Software gratuito

Libero, d'altra parte, è un aggettivo con molteplici usi. In questa opportunità siamo interessati a rimanere con il suo significato come qualcosa che non è soggetto a qualcosa o che è esente da qualche imposizione.

La nozione di software libero si riferisce al programma per computer che offre grande libertà all'utente . Colui che installa un programma software gratuito può usarlo, modificarlo, copiarlo e ridistribuirlo senza restrizioni.

Nello specifico, è stabilito che per un software da considerare libero è fondamentale che offra all'utente quattro grandi libertà come queste:
- Libertà di essere in grado di eseguire il programma in questione come si desidera e con lo scopo che si ritiene appropriato.
- Libertà di ridistribuire copie che ritieni utili per "offrire" un aiuto alle persone nel tuo ambiente.
- Libertà di studiare a fondo il programma, scoprire come funziona e persino arrivare a cambiarlo se lo si ritiene opportuno.
-Freedom non solo per modificare il software ma anche per ridistribuirlo una volta cambiato, in modo che più persone possano goderne.

Queste sono le libertà che l'utente in questione può scegliere se usarle o meno. Tuttavia, puoi anche determinare che li userai tutti allo stesso tempo.

È importante notare che esistono diverse licenze software. Per capire cos'è il software libero, la cosa più semplice è opporla ai programmi le cui licenze devono essere acquistate e che includono diversi limiti : proibizione di copiarlo, di distribuirlo, di modificarlo, ecc. La maggior parte dei programmi, infatti, non appartiene al software libero, ma è un software commerciale.

Tra le serie di licenze esistenti a questo riguardo, metteremo in evidenza, soprattutto, GPL, LGPL, AGPL o APSL, senza dimenticare Apache.

In diverse aree e aree, viene utilizzato il software libero, e tra questi, specialmente nell'istruzione, che, tra le altre cose, rappresenta un ulteriore passo in favore dello sviluppo delle TIC.

Non confondere, comunque, software libero con software libero o freeware . Poiché il software libero può essere modificato e ridistribuito, un utente può prendere la decisione di commercializzarlo. Il freeware, d'altro canto, può essere gratuito ma impedire modifiche, per citare una possibilità.

L'accesso al codice sorgente del programma è essenziale nel software libero: altrimenti, apportare modifiche è quasi impossibile. Un utente che non ha accesso a questo codice dovrà affrontare grosse difficoltà nel modificare e adattare il software.

In aggiunta a quanto sopra possiamo qualificare che ci sono persone che ricorrono all'uso del termine di software libero come sinonimo di open source, tuttavia, per altri è un errore. Questi ultimi stabiliscono che non sono uguali perché li differenzia che il primo si riferisce alle libertà e il secondo, invece, scommette di più su quale sia il prezzo.

Raccomandato
  • definizione: umanoide

    umanoide

    L' aggettivo umanoide è usato per descrivere ciò che ha caratteristiche o aspetto di un essere umano . Il concetto è legato all'antropomorfismo , che consiste nell'attribuire caratteristiche umane a un oggetto oa un animale. L' antropomorfismo obbedisce a una tendenza della psicologia della nostra specie. L
  • definizione: dittatura militare

    dittatura militare

    Il governo esercitato senza opposizione, l'ordine legale o la legislazione è chiamata dittatura . Il termine, che deriva dal latino dictatūra , serve anche a riferirsi al tempo in cui questo tipo di mandato dura e al paese che è diretto sotto questo tipo di governo. Il militare , d'altra parte, è quello che appartiene o è legato alla guerra o alla milizia . Pos
  • definizione: assalto

    assalto

    Dalla parola italiana assalto , il termine assalto si riferisce all'atto e al risultato dell'assalto : attaccare qualcosa o qualcuno, irrompere in un luogo, attaccare. Il concetto è usato per nominare un crimine che consiste nell'avvicinare una o più persone in modo violento per appropriarsi delle loro risorse.
  • definizione: domanda

    domanda

    L'interrogatorio è ciò che interroga , cioè ciò che chiede o domanda. Una domanda, quindi, può essere una domanda irrisolta, un problema discutibile o, semplicemente, una domanda . Ad esempio: "Il veterinario dello zoo dice che la reazione violenta dell'orso è ancora una domanda" , "L'allenatore dovrebbe chiarire la domanda sulla formazione della squadra per evitare ulteriori polemiche" , "L'esistenza di Dio è una domanda senza risposte per la scienza " . Quind
  • definizione: prodigio

    prodigio

    Dal prodigium latino, il prodigio è una cosa speciale o rara , uno strano evento che supera i limiti della natura o una persona che ha qualità straordinarie . Ad esempio: "Le condizioni climatiche di questo luogo sono un prodigio di cui dobbiamo approfittare" , "Un bambino prodigio di soli dieci anni è stato accettato all'università per il suo alto quoziente intellettivo" , "Questo ragazzo è un prodigio: ne ha già quattro titoli e non ha ancora compiuto vent'anni . &quo
  • definizione: velato

    velato

    La Royal Spanish Academy ( RAE ), nel suo dizionario, definisce il termine velato come la moglie o il marito che ha legittimità. Questo uso del concetto, tuttavia, non è troppo comune nel linguaggio quotidiano. Più usuale è il significato di velato come coniugazione del verbo velare che, a sua volta, ha anche diversi significati. Un