Definizione controllo

Il termine controllo deriva dal termine francese contrôle e significa verifica, ispezione, ispezione o intervento . Può anche fare riferimento al dominio, al comando e alla preponderanza o alla regolazione su un sistema .

controllo

Il controllo, d'altra parte, è l'ufficio, l'ufficio o l'unità in cui è controllato. Questo è il motivo per cui possiamo parlare di un checkpoint .

Il dispositivo che consente di regolare a distanza il funzionamento di un apparecchio è noto come telecomando (o controllo remoto ). Questo tipo di dispositivo rende possibile il funzionamento del televisore o del lettore DVD, ad esempio.

La torre di controllo, d'altra parte, è un edificio a forma di torre da cui viene controllato il traffico di un aeroporto o di un porto. La sala di controllo si trova nella parte superiore, poiché la posizione e l'altezza della torre sono essenziali per la visualizzazione dell'area da controllare.

Un altro tipo di controllo è il controllo delle nascite, formato dai meccanismi di limitazione del numero di nascite.

Per quanto riguarda il controllo della trazione, si tratta di un sistema di sicurezza automobilistica progettato per prevenire la perdita di aderenza del veicolo, che può verificarsi quando il guidatore accelera eccessivamente o quando effettua un violento cambio di direzione.

Infine, va notato che Control è un film britannico diretto da Anton Corbijn e pubblicato nel 2007 . Il film si concentra sulla vita di Ian Curtis, l'ultimo cantante della band post-punk Joy Division .

Raccomandato
  • definizione popolare: brontolare

    brontolare

    Rezongar è un concetto derivato dalla onomatopoeia zung e zong , secondo il dizionario della Royal Spanish Academy ( RAE ). Queste onomatopee, d'altra parte, sono associate al ronzio (generando un rumore continuo che è fastidioso, per estensione, fastidioso). L'azione di brontolare consiste nel protestare , sbuffare o rinnegare .
  • definizione popolare: complemento

    complemento

    Dal complemento latino, il complemento è ciò che viene aggiunto a qualcosa per migliorarlo o renderlo integro . Il termine ha usi diversi a seconda del contesto. Nel campo della grammatica , un complemento è una serie di costituenti sintattici che sono richiesti da un nucleo per chiarire, specificare, estendere o completare il significato del sintagma che conducono. È
  • definizione popolare: rimborso

    rimborso

    Il rimborso è l' azione e l'effetto del reinserimento (ripristinare o soddisfare qualcosa, ricostruire l'integrità di qualcosa, recuperare ciò che è stato perso). Il termine può essere usato per denominare il pagamento di denaro o una specie che è dovuta: "Potresti prestarmi cento pesos? Doma
  • definizione popolare: restrizione

    restrizione

    La restrizione è una nozione con origine etimologica in restrizione latina. Riguarda il processo e la conseguenza della limitazione . Questo verbo , nel frattempo, si riferisce a limitare, regolare, restringere o circoscrivere qualcosa. Ad esempio: "Il governo ha annunciato una restrizione sull'importazione di prodotti chimici con l'obiettivo di promuovere la produzione nazionale" , "Questo concorso letterario non pone alcuna restrizione sull'estensione delle opere" , "Gli organizzatori del congresso stabiliranno un limiti di tempo in modo che i relatori non
  • definizione popolare: standard

    standard

    Il termine standard ha la sua origine etimologica nella parola inglese standard . Il concetto è usato per nominare ciò che può essere preso come riferimento , modello o modello . Ad esempio: "La versione standard della console sarà in vendita con un prezzo di 500 dollari" , "Diverse organizzazioni cercano di sviluppare uno standard globale per etichettare il packaging di prodotti potenzialmente contaminanti" , "Per diversi mesi ho eseguito una terapia standard non ha funzionato per me, ecco perché ho deciso di scommettere sulla medicina alternativa . &qu
  • definizione popolare: privato

    privato

    Dal latino privatus , privato è ciò che rimane o viene eseguito alla vista di pochi, in un modo familiare o domestico e senza alcuna formalità . Ad esempio: "Non parlerò pubblicamente dei miei atti privati" , "Non è la prima volta che un uomo d'affari miliardario organizza un concerto privato e assume cantanti di fama internazionale" , "Puoi prendere un minuto, per favore? Vog