Definizione tessitura

L'origine etimologica del termine tessitura si trova nella parola italiana tessitura . Il concetto può essere utilizzato in riferimento all'umore o all'atteggiamento che un individuo adotta rispetto a un determinato argomento.

tessitura

Ad esempio: "Ti avverto che non otterrai nulla con quell'atteggiamento: meglio calmarsi e cercare di riflettere con calma prima di prendere una decisione sbagliata", "Il presidente ha mantenuto il suo duro atteggiamento per quanto riguarda la questione", "Cerco sempre di consigliare chi sono nella mia tessitura . "

Partendo da questo significato possiamo usarlo in molti aspetti della nostra vita. Quindi, per esempio, può essere stabilito in frasi come questa: "Ivan era in una posizione difficile: stare con sua moglie e continuare a vivere un matrimonio infelice o rompere tutto e iniziare una nuova vita accanto alla ragazza che amava".

Nel campo della musica, l'idea di tessitura allude all'altezza caratteristica di uno strumento o di una voce. In questo senso, la tessitura è associata alla gamma di suoni che possono essere emessi.

La Tessitura, quindi, include tutte le note tra le più acute e le più gravi che una voce o uno strumento possano emettere. Per quanto riguarda le voci umane, la nozione di tessitura è solitamente collegata all'area della voce che offre una buona qualità .

In questo modo, la tessitura di una voce è correlata all'intervallo che può essere utilizzato in senso musicale grazie alla capacità della persona di controllare i suoni emessi e di appellarsi al timbro appropriato. Questo differenzia la tessitura dell'estensione vocale, che è formata da tutte le frequenze che la voce può raggiungere oltre la qualità e il volume.

Si dice spesso che un cantante d'opera deve avere una tessitura di circa due ottave, mantenendo il volume, il vibrato e un timbro appropriato.

In questo senso è necessario esporre che, in molte occasioni, i concetti di voce tessitura e estensione vocale sono spesso usati come sinonimi e lo sono. Non lo sono perché l'estensione di cui sopra si riferisce all'insieme di note che chiunque può emettere. Al contrario, la tessitura è il concetto che viene usato per indicare l'insieme di suoni che un individuo può emettere con comodità, senza bisogno di affaticamento e senza che la sua laringe possa risentirsi.

Sulla base di tutto ciò, dobbiamo sottolineare che in base alla posizione sopra menzionata, le voci possono essere classificate come segue:
-Nel caso degli uomini, le voci possono essere basse, baritono e tenore.
-Nel caso delle donne, le voci sono classificate come contralto, mezzosoprano e soprano. Quest'ultima è la voce più acuta che esiste in quello che è il record umano e nei cori e nelle opere è solitamente responsabile del trasporto della melodia.

Tuttavia, per quanto riguarda la voce soprano, è necessario affermare che al suo interno ci sono molti tipi: leggero, lirico, soubrette, drammatico, coloratura, lirico spinto, falco, sfogato ...

Raccomandato
  • definizione: de facto

    de facto

    Defacto è un termine che alcune persone usano e che, tuttavia, non dovrebbe essere usato se ci atteniamo a ciò che è corretto dall'aspetto grammaticale. Ecco perché la parola non fa parte del dizionario sviluppato dalla Royal Spanish Academy (RAE) . È opportuno, d'altra parte, utilizzare la locuzione de facto , composta dalla preposizione "de" e dal sostantivo "facto" . Di
  • definizione: perenne

    perenne

    Perenne è un termine originario del latino perennis . È un aggettivo che si riferisce a quell'incessante o continuo . Ad esempio: "La povertà è un problema perenne in America Latina " , "Il successo è perenne in questo club " , "Non lascerò che questo diventi perenne problema per noi" . Per
  • definizione: terme

    terme

    Per conoscere il significato del termine spa, dobbiamo prima stabilire la sua origine etimologica. In questo caso, possiamo affermare che deriva dal latino, esattamente dalla parola "balnearius", che è il risultato della somma di due componenti chiaramente delimitate: -Il nome "balneum", che può essere tradotto come "bagno".
  • definizione: albero genealogico

    albero genealogico

    La prima cosa da fare prima di entrare pienamente nella definizione del significato del termine albero genealogico è scoprire la sua origine etimologica. In questo caso, possiamo dire che questo è quello che ha le due parole che lo modellano: - L'albero proviene dal latino, esattamente da "arbor", che può essere tradotto come "albero". -
  • definizione: visagism

    visagism

    Visagismo è un concetto che non fa parte del dizionario sviluppato dalla Royal Spanish Academy ( RAE ). Possiamo determinare che è un termine che è il risultato della somma di due elementi importanti: la parola francese "visage", che significa "faccia", e il sostantivo latino "ism", che è equivalente a "dottrina". Qu
  • definizione: piscina

    piscina

    Pileta è una nozione con diversi usi, il cui significato può variare a seconda del paese. In diverse nazioni sudamericane, la piscina è usata come sinonimo di piscina . Una piscina, in questo senso, è un serbatoio artificiale di acqua che viene utilizzato per scopi sportivi, decorativi o di svago. La