Definizione Mi ricordo

In primo luogo, prima di analizzare il significato del termine memoria di cui ci stiamo occupando ora, ciò che faremo è determinare l'origine etimologica di questa parola. In tal modo, scopriamo che esso proviene dal latino, e più esattamente dalla parola recordai, che era composta dal prefisso re -, che equivale a "di nuovo", e cordis, che è sinonimo di cuore.

memoria

Un ricordo è il ricordo che è fatto di qualcosa che è già accaduto o di ciò che è già stato detto. Il termine è anche usato per nominare l' avviso o commentare il passato . Ad esempio: "Ho sempre mia nonna nei miei ricordi", "Mi dispiace deluderti, ma non ricordo quella situazione", "La gente tiene sempre in memoria i propri eroi" .

La memoria, quindi, è associata a una funzione cerebrale (risultante dalle connessioni sinaptiche tra i neuroni) e una facoltà psichica (la capacità di conservare il passato ).

Grazie alla capacità di contemplare il passato, gli esseri umani sono in grado di pianificare il futuro . I ricordi possono essere collegati alla memoria a breve termine o alla memoria a lungo termine . Gli animali, d'altra parte, possono solo ricordare dai loro bisogni attuali.

Quando una persona ha difficoltà a conservare i ricordi, si dice che soffra di disturbi della memoria. L'assenza di ricordi, temporanei, permanenti, parziali o totali, si chiama amnesia . Altri disturbi sono l' ipomnesia (diminuzione della capacità di memoria), l' ipermnesia (aumento della capacità di memoria) e la dismnesia (alterazione quantitativa della memoria).

Allo stesso modo, non possiamo trascurare un'altra malattia che è strettamente associata ai ricordi. È il morbo di Alzheimer, una patologia neurodegenerativa che fa sì che le persone che ne soffrono perdano la memoria, a causa del fatto che le cellule nervose stanno morendo e, quindi, viene prodotta l'atrofia di alcune parti del cervello.

Quindi, coloro che hanno questa malattia non riescono a ricordare le cose nella loro vita, non sono in grado di riconoscere i loro parenti, scoprono che non sanno come svolgere le attività quotidiane che prima di ammalarsi hanno fatto ...

Il concetto di ricordo è anche usato per nominare l' oggetto che viene dato come simbolo di affetto o la cosa che è tenuta a ricordare una persona o un evento : "Ti ho portato un souvenir dal Brasile", "Prima di andartene, voglio passare il negozio di souvenir per comprare qualcosa per mia zia ", " Quell'anello è un ricordo molto importante per me dato che apparteneva a mio padre " .

Oltre a tutto questo, è interessante sapere che esiste un monumento nel mondo che è molto correlato alla parola che stiamo analizzando ora. Si chiama Bosque del Recuerdo, che si trova nel famoso Parco del Retiro a Madrid. Era noto anche come Bosque de los Ausentes e fu deciso di rimetterlo in piedi a seguito dell'attentato dell'11 marzo 2004 in cui le bombe terroristiche messe sui treni finirono la vita di 192 persone. E questo è un tributo a tutti questi.

Raccomandato
  • definizione: veritiero

    veritiero

    Dalla verax latina, veritiero è un aggettivo che si riferisce a chi dice sempre o professa la verità . Il termine si applica anche a informazioni certe e verificabili . Ad esempio: "Martin è un uomo sincero, ti puoi fidare di quello che ti dice" , "Il governo ha richiesto dati veritieri dai consulenti per decidere se il ministro apparirà alle prossime elezioni come candidato a deputato" , "Si stima che l'attacco ha lasciato più di una dozzina di morti, sebbene non ci sia ancora un numero reale diffuso da un organismo ufficiale " . Nel
  • definizione: parallelogrammo

    parallelogrammo

    Originariamente nella parola latina parallelogrammus , il concetto di parallelogramma serve a identificare un quadrilatero in cui i lati opposti sono paralleli tra loro . Questa figura geometrica costituisce, quindi, un poligono composto da 4 lati in cui vi sono due casi di lati paralleli. È interessante notare che esistono diversi tipi di parallelogrammi.
  • definizione: flangia

    flangia

    Le ciglia sono i peli che si trovano nelle palpebre e che servono a proteggere gli occhi . Sebbene questi peli siano presenti su entrambe le palpebre, quello superiore esibisce un numero maggiore di ciglia. Grazie alle ciglia, è più complicato che una particella esterna entri nell'occhio. Quando le ciglia registrano un contatto, per quanto lieve possa essere, inizia un'azione riflessa che porta a chiudere le palpebre quasi istantaneamente.
  • definizione: evento tassabile

    evento tassabile

    La nozione di fatto può essere usata per nominare un'opera, un evento o qualcosa che è specificato. Tassabile , d'altra parte, è un aggettivo che viene utilizzato per qualificare ciò che può essere tassato con una tassa (un obbligo monetario fissato dalla legge). Un evento tassabile , quindi, è un evento che causa la nascita dell'obbligo legale di dare un contributo . In q
  • definizione: bachata

    bachata

    Bachata è un genere di musica popolare che è nato nella Repubblica Dominicana e poi si è espanso in molti paesi. Bachata combina merengue , son , bolero e altri stili. Per l'interpretazione della bachata, vengono utilizzati strumenti musicali come la güira (un idiofono), il bongo (membranophone), la chitarra e il basso . Gr
  • definizione: disfonia

    disfonia

    L'etimologia della disfonia ci porta alla disfonia , una parola greca. La nozione si riferisce ad un'alterazione quantitativa o qualitativa della fonazione : cioè della manifestazione della voce . La disfonia implica una certa modificazione della quantità e / o della qualità della voce che non diventa assoluta, poiché quella che rimane senza parole soffre di afonia . Ch