Definizione bisogno

La nozione di necessità deriva dalla parola latina necessitas . Come si può vedere consultando il dizionario della Royal Spanish Academy (RAE), il termine ha molteplici usi e significati.

bisogno

Per citare un caso concreto che consente di approfondire la portata del concetto, sorge il bisogno quando c'è un impulso impossibile da controllare che porta a dirigere gli sforzi individuali in una certa direzione. È anche usato in altre circostanze per descrivere la mancanza di oggetti o affetti di natura emotiva che sono essenziali per sopravvivere o la mancanza di prodotti nutritivi o di beni primari che causano la fame o uno squilibrio fisico di qualche tipo.

Né si può dimenticare che questa nozione può servire, in certe occasioni, a menzionare il processo naturale basato sull'evacuazione dell'urina o sull'escrezione degli escrementi .

I bisogni sono tipici di ogni organismo vivente e consistono in una sensazione provocata dall'idea che ci manca qualcosa sia materialmente che organicamente o sentimentalmente. È una delle componenti fondamentali della vita, non solo umana ma anche altre specie, è il bisogno che porta gli esseri viventi a essere mobilitati nel perseguimento di obiettivi che servono a soddisfare ciò di cui credono di aver bisogno. Un albero che, di fronte a una siccità, estende le sue radici per arrivare più in profondità, dove l'acqua è, agisce sulla base di un bisogno, nello stesso modo in cui gli elefanti viaggiano per diversi giorni alla ricerca dell'acqua.

Se si raccolgono informazioni relative ai bisogni, è possibile verificare che diversi studiosi abbiano organizzato le esigenze in base alle gerarchie. Lo psicologo americano Abraham Maslow, ad esempio, li classifica come bisogni fisiologici (gruppo che raggruppa cibo, liquidi dissetanti, vestiti e abitazioni); bisogni di sicurezza (ottenuti da sistemi e legami di protezione e cura), bisogni di appartenenza (gruppo in cui appaiono affetto, amicizia e amore); bisogni di autostima (legati al prestigio, alla capacità di difendersi e di trionfare); e i bisogni di autorealizzazione .

Altri significati

Un'altra prospettiva ammette anche che la classificazione dei bisogni sia essenziale e occasionale . Il primo, a sua volta, si dirama verso i bisogni di qualità (quando il soggetto conosce il bene generico e adeguato per coprire i propri bisogni) e ha bisogno di quantità (quando il soggetto può dedurre quale quantità di beni sarà richiesta per soddisfare il proprio bisogno).

Nel campo del marketing, la necessità è legata al desiderio di realizzare un determinato prodotto o marchio. Ecco perché le campagne di marketing funzionano per attivare, stimolare e provocare i bisogni umani. In questo senso, il marketing non crea i bisogni (che già esistono), ma li individua e li trasforma in opportunità di business.

Va notato che i bisogni emotivi sono usati per riferirsi a quelle cose che una persona ritiene essere di vitale importanza per sentirsi a proprio agio con se stessi e il proprio ambiente; Questi bisogni variano con l'età e con le caratteristiche di ciascun individuo e in molti casi possono rispondere a certi disturbi emotivi. Questo accade in quelle persone che non sono in grado di discernere chiaramente tra quelle cose che pensano di aver bisogno e ciò di cui hanno realmente bisogno, a volte accade ad esempio che quegli adulti che hanno subito un trauma perché si sentono non protetti da bambini, continuano a cercarlo sicurezza che sentono di mancare. In questi casi, la persona deve eseguire un trattamento terapeutico per discernere correttamente tra i loro bisogni e la loro percezione di essi.

Raccomandato
  • definizione: varietà

    varietà

    Dalle varietà latine, la varietà è la proprietà di ciò che è vario (diseguale, dissimile, dissimile, non uniforme, eterogeneo). La varietà, quindi, è il raggruppamento di elementi diversi o la dissomiglianza in una certa unità . Ad esempio: "In questo ristorante c'è un'incredibile varietà di cibo" , "Non puoi lamentarti, figliolo: hai una vasta gamma di giochi tra cui scegliere" , "La nostra azienda cerca di offrire la più ampia varietà di opzioni sul mercato" , " Questo negozio vende bei vestiti, ma non ha varietà . " La va
  • definizione: ascendenza

    ascendenza

    La parola araba classica kunyah derivava, in arabo ispanico, da alkúnya . L'evoluzione etimologica del concetto continuò nel nostro linguaggio e così sorse il concetto di lignaggio , che si riferisce al lignaggio, alla prosapia, al lignaggio o alla discendenza di una persona . La nozione è utilizzata soprattutto rispetto ai soggetti appartenenti alla nobiltà o alle famiglie più ricche e tradizionali di una regione . In q
  • definizione: violenza di genere

    violenza di genere

    La violenza è quel comportamento che viene effettuato consapevolmente e deliberatamente per generare un qualche tipo di danno alla vittima. Originario del latino violento , la violenza può cercare di nuocere fisicamente o emotivamente. Il genere , d'altra parte, è un concetto con diversi usi. In questa occasione siamo interessati a mettere in evidenza il suo significato come il gruppo di esseri che condividono determinate caratteristiche. L
  • definizione: cittadino comune

    cittadino comune

    Il Plebeian , che deriva da plebeius (una parola latina), è un aggettivo che si applica a quello o quello che appartiene alla gente comune . La plebe, d'altra parte, è la classe sociale che occupa la zona inferiore nella piramide della società . Il termine era frequente nell'antichità, quando le classi sociali erano ben differenziate e la mobilità tra loro era impossibile. A q
  • definizione: WWW

    WWW

    WWW sono le iniziali che identificano l'espressione inglese World Wide Web , il sistema di documenti ipertestuali collegati tra loro e accessibili tramite Internet . Attraverso un software noto come browser , gli utenti possono visualizzare vari siti Web (che contengono testo, immagini, video e altri contenuti multimediali) e navigare attraverso di essi attraverso collegamenti ipertestuali
  • definizione: orientamento educativo

    orientamento educativo

    L'orientamento educativo è un insieme di attività rivolte a studenti , genitori e insegnanti , allo scopo di contribuire allo sviluppo dei loro compiti nell'ambito specifico delle scuole. Secondo un'altra definizione, l'orientamento scolastico è la disciplina che studia e promuove le capacità pedagogiche, psicologiche e socioeconomiche dell'essere umano , allo scopo di collegare il loro sviluppo personale allo sviluppo sociale del paese. In