Definizione storia di vita

Una storia è una narrazione, una storia o un'esposizione di eventi, sia reali che fittizi. Il concetto di vita, d'altra parte, ha una grande varietà di interpretazioni, ma in questo caso ci riferiremo alla vita come esistenza .

Storia della vita

Questo ci permette di dedurre che una storia di vita è una storia con gli eventi che una persona ha vissuto per tutta la vita. Naturalmente, questa storia non sarà mai esaustiva poiché è impossibile rivedere ogni evento che si è verificato nella vita di un soggetto dalla nascita al presente o alla sua morte.

La storia della vita, quindi, di solito riassume i fatti salienti dell'esistenza di un individuo . La scelta di ciò che viene narrato dipenderà dalla prospettiva della persona stessa (nel caso lei sia colui che sta parlando) o che stia raccontando la storia della vita.

Quando si crea una storia di vita, è fondamentale eseguire una serie di passaggi necessari per raggiungere il risultato previsto. Pertanto, i professionisti di questo tipo di documenti concordano nel sottolineare che dobbiamo intraprendere interviste con tutte le persone che, in un modo o nell'altro, possono far conoscere parte dell'esistenza di chi ha a che fare con la storia.

Parenti, amici, coppie o colleghi nel campo professionale sono quelli che dovrebbero essere intervistati quando si tratta di ottenere quanti più dati possibili sull'esistenza della persona in questione. Allo stesso modo, è anche fondamentale eseguire l'uso di ritagli di giornale, oggetti personali, fotografie ...

È anche essenziale, prima di iniziare a scrivere, stabilire un ordine cronologico di tutti i documenti che si tengono sull'individuo perché, in questo modo, è come si può essere chiari sulla successione di eventi che sono stati fondamentali nella vita di quello

Possiamo collegare la storia della vita alla biografia, che è la narrativa scritta che sintetizza i fatti principali della vita di una persona o del genere letterario in cui queste narrazioni sono inquadrate.

In questo senso dovremmo chiarire la differenza tra ciò che è biografia e autobiografia. Il primo è quello scritto da una persona, di solito giornalista o scrittore, che espone gli eventi più importanti nella vita di un altro: nascite, fallimenti, successi, matrimoni, bambini, incidenti, tragedie familiari ...

La seconda, l'autobiografia, è a sua volta quel documento che un individuo in questione scrive per sé raccontando tutti i fatti che hanno segnato la sua esistenza. In questo modo, dà ai lettori un resoconto delle sue idee, sentimenti, sensazioni, episodi più rilevanti della sua vita ...

Tutte le persone hanno una storia di vita. Tuttavia, la solita cosa è che queste storie sono rese pubbliche o diventano biografie solo nei casi in cui il protagonista gode di popolarità o riconoscimento perché poi la sua vita diventa interessante per il resto della società .

Un altro uso della nozione di storia della vita si riferisce a una storia che, per qualche motivo, ha segnato la vita di una persona.

Raccomandato
  • definizione: proprietà distributiva

    proprietà distributiva

    Il concetto di proprietà distributiva è usato nel campo dell'algebra . È una delle proprietà della moltiplicazione che si applica all'addizione o alla sottrazione. Questa proprietà indica che due o più termini presenti in una somma o in una sottrazione moltiplicata per un'altra quantità, è uguale all'addizione o sottrazione della moltiplicazione di ciascuno dei termini della somma o sottrazione per il numero. In alt
  • definizione: immunologia

    immunologia

    L'immunologia è la disciplina che è dedicata allo studio dell'immunità biologica . Questa è chiamata la particolare risposta di un organismo a un antigene o allo stato di resistenza che una specie o un individuo ha contro certe azioni patogene. Il sistema immunitario , chiamato anche sistema immunitario o sistema immunitario , è costituito da strutture e processi che consentono a un organismo di riconoscere un elemento estraneo (esterno o interno) e fornire una risposta . Que
  • definizione: pratica didattica

    pratica didattica

    La nozione di pratica didattica non ha una sola definizione, né può essere spiegata in poche parole. Il concetto è molto ampio e si riferisce all'attività sociale esercitata da un insegnante o insegnante quando insegna . La pratica didattica, quindi, è influenzata da molteplici fattori: dalla formazione accademica propria dell'insegnante alle singolarità della scuola in cui lavora, passando attraverso la necessità di rispettare un programma obbligatorio che è regolato dallo Stato e dai vari risposte e reazioni dei tuoi studenti. Si può
  • definizione: patetico

    patetico

    Il termine patetico deriva dal pathet latino che, a sua volta, ha la sua origine in una parola greca che significa "sensibile" o "che provoca un'impressione" . Il dizionario della Royal Spanish Academy (RAE) definisce questo aggettivo come qualcosa che può muovere lo spirito con veemenza, generando sentimenti come sgomento, angoscia o nostalgia.
  • definizione: disegno

    disegno

    Dal disegno italiano, la parola design si riferisce a uno schizzo , uno schizzo o uno schema che è fatto, mentalmente o in un supporto materiale, prima di concreting la produzione di qualcosa. Il termine è anche usato per riferirsi all'aspetto di alcuni prodotti in termini di linee, forma e funzionalità. A
  • definizione: insufficiente

    insufficiente

    La nozione di inadeguato è usata per riferirsi a ciò che non è appropriato . L'appropriato, a sua volta, è appropriato o adattato alle esigenze o ai bisogni . Quando qualcosa non è appropriato, quindi, è scomodo o improprio . Ad esempio : "L'insegnante è stato sanzionato dai funzionari della scuola a causa dell'uso di un linguaggio inappropriato di fronte ai suoi studenti" , "L'uso inappropriato della tecnologia espone l'essere umano a grandi rischi" , "Dal governo hanno considerato che la disoccupazione è inadeguata da quando i negoziati salariali n