Definizione zoologia

Se dovessimo stabilire l'origine etimologica del termine zoologia, dovremmo determinare che proviene dal greco e concretamente dalla somma di due parole di quella lingua. Quindi, è il risultato della somma di zoon, che può essere tradotto come "animale vivente", e logos, che equivale a "studio di".

zoologia

Considerando tutto ciò, dobbiamo anche sottolineare che il termine in quanto tale è stato coniato nel diciassettesimo secolo. Più precisamente fu il naturalista Johann Sperling che lo stabilì in una delle sue opere più note e che non sarebbe stato pubblicato fino a dopo la sua morte: "Zoologia Physica".

Zoologia è la scienza dedicata allo studio degli animali . I suoi esperti, chiamati zoologi, sono responsabili della tassonomia biologica di tutte le specie animali (sia esistenti che estinte).

Aristotele (384 aC - 322 aC) è considerato il primo zoologo della storia a creare la tassonomia . Charles Darwin (1809-1882) ha anche dato un contributo molto importante alla zoologia con la sua teoria dell'evoluzione delle specie.

Tuttavia, nel corso della storia ci sono state altre figure ugualmente importanti che hanno lasciato le loro tracce profonde nel campo della zoologia. Tra quelli che potremmo evidenziare, ad esempio, il naturalista di origine francese Georges Cuvier (1769 - 1832). Ed è che è stato il primo dei professionisti nel suo settore a effettuare una classificazione di tutto ciò che era il regno animale.

Una classificazione che è stata divisa in quattro grandi gruppi di animali: molluschi, radio, vertebrati e articolati. La chiave che ha usato per stabilire questa differenziazione era la posizione di alcuni organi vitali nei loro corpi, come il cuore.

Va notato che ci sono diverse specialità legate alla zoologia. La zoogeografia è responsabile dello studio delle relazioni tra gli animali, il loro ambiente e la distribuzione geografica. Ci sono zoologi che lavorano come museologi e che contribuiscono alla conservazione e alla descrizione delle collezioni zoologiche.

La paleozoologia, d'altra parte, è la divisione della paleontologia che studia i fossili animali. Tuttavia, coloro che prevengono, diagnosticano e curano le malattie degli animali sono veterinari .

L'insieme di tecniche che cercano l'uso di animali a beneficio dell'uomo è noto come allevamento di animali . Questi specialisti studiano la riproduzione degli animali e la produzione dei loro derivati ​​(come latte o uova) tenendo conto del benessere degli animali e della possibilità di ottimizzare le prestazioni delle aziende agricole commerciali.

I giardini zoologici, infine, sono strutture in cui gli animali sono confinati ed esposti al pubblico per motivi educativi e di svago. Queste istituzioni possono anche essere dedicate alla guarigione di animali malati e alla conservazione di specie in via di estinzione. Alcune organizzazioni, tuttavia, interrogano gli zoo per ragioni etiche, poiché ritengono che gli animali che potrebbero vivere liberamente nel loro habitat naturale non debbano essere chiusi.

Tra i giardini zoologici più importanti del mondo dovremmo sottolineare, ad esempio, Berlino, che ha una delle più grandi collezioni di animali esotici. Tuttavia, San Diego e Singapore sono anche famosi a livello internazionale.

Raccomandato
  • definizione: audace

    audace

    L'audacia è senza paura , audacia o incoscienza che riflette il comportamento di una persona . Il soggetto che agisce con audacia riceve la qualifica di audace . Ad esempio: "Quando è scoppiato l'incendio, il ragazzo ha avuto l'audacia di camminare per la casa per salvare il suo gatto" , "Dire qualcosa del genere al proprietario dell'azienda è una vera audacia" , "Con la sua caratteristica audacia, l'attaccante sbilanciato la partita quando si entra nella seconda metà " . Il
  • definizione: impugnatura

    impugnatura

    La prima cosa che dobbiamo sapere sul termine manico che ci occupa è la sua origine etimologica. In questo caso possiamo affermare che è una parola che deriva dal latino e che è il risultato della somma di due componenti chiaramente specificati: -Il nome "ansa", che può essere tradotto come "asa". -I
  • definizione: vettori colineari

    vettori colineari

    Un vettore è, nel campo della fisica , una grandezza che viene definita attraverso il suo punto di applicazione, la sua direzione, il suo significato e la sua quantità. A seconda delle loro caratteristiche e del contesto in cui operano, possono essere differenziati diversi tipi di vettori, come vettori complanari , vettori non complanari , vettori opposti , vettori risultanti , vettori unitari e vettori concorrenti , tra gli altri.
  • definizione: parapsicologia

    parapsicologia

    La prima cosa che deve essere fatta prima di entrare pienamente nella definizione di parapsicologia è determinare la sua origine etimologica. In questo senso, dobbiamo dire che è una parola che deriva dal greco, poiché è il risultato della somma di tre componenti di quel linguaggio: • "Para", che equivale a "accanto a". • &q
  • definizione: bidimensionale

    bidimensionale

    L'aggettivo bidimensionale è usato per descrivere ciò che ha due dimensioni ( 2D ). Un corpo che proietta avanti e indietro, ad esempio, ha due dimensioni. D'altra parte, se ha anche profondità, è un oggetto con tre dimensioni ( 3D ) e riceve la qualifica di tridimensionale . In generale, le dimensioni sono definite dal numero minimo di coordinate necessarie per la specifica di qualsiasi punto in esso. In
  • definizione: dominanza

    dominanza

    Per l' etologia , il dominio è il possesso di un alto status sociale all'interno di un gruppo di animali che esibisce un'organizzazione sociale gerarchica . Questa gerarchia viene solitamente raggiunta e sostenuta attraverso l' aggressione degli individui dominanti verso quelli inferiori.