Definizione tessuto

Alla nozione di tessuto vengono attribuiti due grandi significati: uno relativo alla moda e all'industria tessile, e un altro associato alla biologia .

tessuto

Un intreccio può essere, quindi, un prodotto che qualcuno ha elaborato la tessitura (cioè intrecciando fili, corde, ecc. Per formare tessuti). Ad esempio: "Questo tessuto ha lana di pecora e cotone organico", "Voglio comprare un maglione intrecciato in modo da non diventare troppo freddo nel prossimo inverno" .

Questo tipo di tessuto può essere piatto (twill, raso o taffetà) o lavorato a maglia (sia in ordito che a trama). Alcuni dei tessuti più comuni a livello internazionale sono la seta, il lino, la lana e il cotone.

Il tessuto è anche usato per riferirsi alla trama di un certo tessuto : "Non mi piace il tessuto di questo tessuto, anche se il colore è molto attraente", "Voglio un tessuto che sia morbido al tatto" .

Per biologia, anatomia, zoologia e botanica, un tessuto viene formato dai diversi aggregati di cellule della stessa classe ma differenziati in un certo modo e ordinati in modo regolare. Le cellule di un tessuto lavorano insieme, in un blocco, per svolgere un ruolo specifico.

Gli animali possiedono quattro tessuti fondamentali: tessuto muscolare , tessuto nervoso , tessuto epiteliale e tessuto connettivo . Nel caso del tessuto muscolare, bisogna dire che è composto da fibre muscolari e che rappresenta tra il 40 e il 45 per cento della massa dell'uomo . Persone e animali si muovono grazie a questo tessuto, le cui cellule sono altamente specializzate.

Cellule staminali e ricostruzione tissutale

Una grande parte dei tessuti del nostro corpo ha un certo numero di cellule staminali, la cui funzione è la rigenerazione in caso di danno . Nonostante ciò, quando si verificano affetti di un volume considerevole, le loro prestazioni non sono sufficienti. E questo è il punto in cui una tecnica che è in ricerca e sviluppo da qualche tempo potrebbe segnare un prima e un dopo nella medicina mondiale. L'obiettivo è quello di fornire ai tessuti impegnati più cellule staminali di quante ne abbiano naturalmente, e l'obiettivo è quello di ottenere la ricostruzione di interi organi, con la conseguente riduzione della percentuale di trapianti eseguita ogni anno.

Gli obiettivi principali sono il cuore, i polmoni e il fegato e viene promessa una completa rigenerazione sia del tessuto che della funzionalità . Per sostenere tali promesse, ci sono prove di interventi che sono riusciti a ricostruire parti dell'esofago, della trachea e della muscolatura attaccate allo scheletro di persone e animali.

Fondamentalmente, questo processo si basa sul fatto che le cellule staminali non hanno una funzione particolare e anche quando vengono estratte da un tessuto, non perdono la capacità di dividersi per diventare nuove cellule, preservandone le proprietà .

Diversamente dalla clonazione, questa pratica non fa sorgere le stesse domande etiche, sebbene nutre il bisogno umano di non morire finché non è assolutamente necessario, di curare quelle malattie per le quali altri esseri viventi muoiono e rispettano il ciclo di che sono parte Certamente è meno violenta la ricostruzione dei tessuti con cellule staminali esterne rispetto a un trapianto, e se si tiene conto che questo ultimo tipo di intervento avviene più di centomila volte all'anno in tutto il mondo (senza contare le persone che non riescono a raggiungere l'organo di cui hanno bisogno) questa scoperta non può essere considerata negativa, poiché offrirebbe a tutti quei pazienti le stesse possibilità.

Raccomandato
  • definizione popolare: mezzi

    mezzi

    Il termine medio , in uno dei suoi significati più comuni, rappresenta la metà di una cosa . Ad esempio: " Taglia quell'arancia nel mezzo e prendimi una metà, per favore" , "Ho letto un libro di mezzo, ho lasciato circa 250 pagine" , "Ieri ho lasciato cadere un piatto e l'ho spezzato nel mezzo" . M
  • definizione popolare: I Macanudo

    I Macanudo

    L' aggettivo macanudo è usato nel linguaggio colloquiale per alludere a ciò che, in senso fisico o simbolico, è buono o piacevole . Il termine può essere usato per qualificare una persona, una situazione o un oggetto. Un bravo ragazzo è gentile e gentile . Ad esempio : "Ieri ho incontrato il ragazzo di Laura, ho pensato che fosse un ragazzone" , "Il mio capo è fantastico, spesso mi permette di lasciare l'ufficio prima, così posso passare più tempo con i miei figli" , "pensavo fosse qualcuno Macanudo, ma è finito per essere un argomento molto complicato " .
  • definizione popolare: ricevuta delle tasse

    ricevuta delle tasse

    Ricevuta è una parola con diversi usi. In questo caso, vogliamo evidenziare il suo significato come il documento che registra la ricezione di qualcosa. Le tasse , d'altra parte, sono i pagamenti che un professionista riceve in cambio di svolgere la sua attività e offrire i suoi servizi. Con questo in mente, possiamo capire che una ricevuta di tasse o una ricevuta per le tasse è un documento che certifica la consegna e il ricevimento di un pagamento a un lavoratore per un servizio reso. A
  • definizione popolare: remissione

    remissione

    In latino è dove troviamo l'origine etimologica della parola remissione. In questo senso possiamo dire che emana da "remissio", che è il risultato della somma di tre componenti: • Il prefisso "re-", che indica "all'indietro". • Il termine "missus", che può essere tradotto come "inviato". • Il
  • definizione popolare: sacrilegio

    sacrilegio

    La parola latina sacrilegum divenne, nella nostra lingua , sacrilegio . Si tratta di irriverenza verso qualcosa che è considerato sacro, riverito o immacolato . Ad esempio: "Il sacerdote era oltraggiato dal sacrilegio commesso dalla donna nella messa" , "Era un sacrilegio: è entrato in chiesa nudo e ha iniziato a ballare davanti ai fedeli" , "Quando il cantante ha calpestato la bandiera, il il pubblico locale era furioso per il sacrilegio " .
  • definizione popolare: scontro

    scontro

    Con origine etimologica in latino, frustum è un concetto che, secondo il dizionario della Royal Spanish Academy ( RAE ), è usato per riferirsi a un rombo . Il rumore, in questo senso, è un suono di grande intensità. Ad esempio: "La ragazza fu sorpresa di sentire un ruggito di origine sconosciuta che sembrava provenire dal piano terra" , "Quando il rumore cominciò a svanire, capii che la discussione era giunta al termine" , "Il rombo del tuono lo fece Nota che la pioggia era imminente . &qu