Definizione cordoglio

La condoglianza è la frase che viene pronunciata per accompagnare una persona che soffre un dolore o una tristezza . Questo discorso viene solitamente pronunciato quando qualcuno ha perso una persona cara . Ad esempio: "Le mie più sentite condoglianze, signora, possa il Signore accompagnarvi in ​​questa trance dura", "Il governatore ha inviato le sue condoglianze ai parenti della vittima", "Non sono interessato alle condoglianze delle autorità: voglio che trovino il colpevole del crimine " .

Le possibilità di esprimere condoglianze a distanza non potrebbero essere maggiori, ma ciò non significa che dovremmo approfittarne . Quando una persona perde una persona amata, almeno nelle culture occidentali, di solito ha bisogno della presenza di coloro che comprendono il suo dolore; Un abbraccio e un "Mi dispiace" potrebbero essere sufficienti a farti sentire meno solo. Il vuoto lasciato dalla morte per coloro che lo subiscono come una disgrazia non può essere riempito in alcun modo, ma la società è sempre valutata più di una bella carta.

La condoglianza virtuale è la risorsa ideale per quelle persone che non si sentono in grado di affrontare la morte di un conoscente, ma anche la decisione che può porre fine a molte amicizie. Secondo alcuni professionisti della salute e della psicologia, questo accade e continuerà ad accadere fino a che gli umani non prepareranno i bambini a passare attraverso una situazione di questo tipo.

In generale, i bambini occidentali non vengono informati sulla morte, o vengono menzionati quando non c'è altra opzione; In ogni caso, l'educazione normale colora il concetto di morte con connotazioni negative, come se fosse un nemico della vita, invece di una sua parte naturale.

L'imbarazzo con cui gli adulti di solito danno le loro condoglianze è direttamente correlato al carattere proibito e distante che riceve la morte durante l'educazione; è come se, in assenza di addestramento ed esperienza intorno a quel problema, si comportassero come bambini timorosi e timidi.

È noto come "condoglianze", infine, ad una preghiera pronunciata dai cristiani per comunicare a Dio il dolore che provano per i loro difetti.

Raccomandato
  • definizione popolare: reincarnazione

    reincarnazione

    Ogni religione ha le sue caratteristiche e principi; i dogmi sono diversi, come lo sono i rituali ei comandamenti che i loro fedeli devono soddisfare. Tuttavia, ci sono alcuni punti che molti di loro condividono, e uno di loro è la reincarnazione . Questo concetto si riferisce all'esistenza di un'essenza nell'essere umano che ritorna ancora e ancora a un supporto materiale (il corpo ).
  • definizione popolare: lombrico

    lombrico

    Un verme è un verme che appartiene al gruppo di anellidi . Ciò significa che il suo corpo, quasi cilindrico, ha pieghe esterne corrispondenti ai diversi settori interni. I vermi sono morbidi, di tonalità rossastra o bianca. Possono avere fino a 7 millimetri di diametro e un'estensione del corpo di 30 centimetri. I
  • definizione popolare: concentrazione

    concentrazione

    È noto come concentrazione all'atto e conseguenza di concentrazione o concentrazione (concetto che si riferisce al raggiungimento di un certo punto in cui è stato separato, di ridurre in più parti o sostanze il liquido per diminuirne il volume e la capacità di riflettere profondamente). Dal punto di vista della chimica , la concentrazione è una nozione che descrive la relazione, l'associazione o la proporzione che può essere stabilita confrontando la quantità di soluto (cioè la sostanza capace di dissolversi) e il livello di solvente (cioè, il sostanza che dissolve il soluto) presente i
  • definizione popolare: risorse didattiche

    risorse didattiche

    Una risorsa è qualcosa che è utile per raggiungere un obiettivo o che favorisce la sussistenza. Didattica , d'altra parte, è un aggettivo che si riferisce alla formazione, alla formazione, all'istruzione o all'insegnamento . Le risorse didattiche , quindi, sono quei materiali o strumenti che hanno utilità in un processo educativo . Fa
  • definizione popolare: mancanza

    mancanza

    Il termine mancanza si riferisce alla mancanza o alla privazione di qualcosa . È un concetto che viene dalla lingua latina ( carentĭa ). La mancanza del verbo, dal latino carescére , significa avere una mancanza di qualcosa. Molte volte, una mancanza fisica o mentale implica l'esistenza di un bisogno . C
  • definizione popolare: simultaneo

    simultaneo

    Simultaneo è un termine originario del latino simul ( "insieme" ). Le cose simultanee sono quelle che accadono o si sviluppano allo stesso tempo . Ad esempio: "Il discorso del Ministro e le dimissioni del Cancelliere sono stati simultanei, il che ha alimentato i sospetti di una precedente discussione tra i due" , "Le due partite si giocheranno simultaneamente per non avvantaggiare nessuna squadra" , "El Canal 63 trasmetterà tutti gli spettacoli simultaneamente poiché avrà diverse telecamere sul posto " . La