Definizione sbagliato

Il termine cattivo può essere usato come aggettivo o come sostantivo . Nel primo caso, è usato prima di un singolo nome maschile per qualificarlo come cattivo o negativo .

sbagliato

Ad esempio: "Penso che sia un cattivo piano, meglio pensare ad un'altra cosa", "Tuo cugino è un cattivo ragazzo, non mi interessa sapere nulla di lui", "Sono stanco del cattivo servizio di questa compagnia telefonica: ho intenzione di cambiare operatore presto . "

Come sostantivo, l'idea del male allude a ciò che è contrario al bene . Il male, quindi, suppone un distanziamento di onestà e legalità: "Ho già spiegato a mio figlio che è sbagliato agire in quel modo", "Penso che Sergio avesse torto, ma dovresti perdonarlo", "Il presidente considera che i deputati si sono comportati male rifiutandosi di discutere " .

La lamentela, il danno o il danno che viene fatto o ricevuto può anche essere descritto come malvagio: "Le parole di Roxana mi hanno fatto molto male", "Non voglio farti del male, ma ti chiedo di andare via per favore " che ha causato l'attività mineraria in questa regione non può mai essere riparata . "

Nel campo della medicina, una malattia, un disturbo o una malattia si chiama male. La malattia di Alzheimer, per nominare un caso, è una malattia neurodegenerativa che, con la morte dei neuroni e l'atrofia delle regioni cerebrali, produce la progressiva perdita di capacità cognitive e memoria. La malattia di Chagas e il morbo di Parkinson sono altri problemi che possono influire sulla salute.

Raccomandato
  • definizione: influenza spaccio

    influenza spaccio

    Dal traffico italiano, il termine traffico di solito si riferisce al movimento di veicoli su strade pubbliche . La fluidità del traffico, in questo senso, è associata alla possibilità che auto, moto, camion, ecc. può muoversi normalmente sulla strada. Quando c'è molto traffico, ci sono congestioni che impediscono il progresso. Il
  • definizione: intervista

    intervista

    Intervista è un termine che è collegato al verbo intervista (l'azione di sviluppare una conversazione con una o più persone con l'obiettivo di parlare di determinati argomenti e con uno scopo specifico ). Esempio di frasi in cui compare il termine: "Nel prossimo numero della rivista pubblicheremo un'intervista esclusiva con Manu Ginóbili" , "Domani avrò un colloquio di lavoro nel centro" , "Dopo l'intervista con il medico, decideremo quali sono i passi da seguire " . L&#
  • definizione: principio etico

    principio etico

    Per entrare nel chiarimento del significato del principio etico, è necessario che, in primo luogo, procediamo a determinare l'origine etimologica delle due parole che la plasmano: -Principio deriva dal latino "principium", che può essere tradotto come "prendi il primo" e che è il risultato della somma di "primus", che è sinonimo di "primo"; il verbo "capere", che equivale a "prendere"; e il suffisso "-ium". -
  • definizione: aorta

    aorta

    Prima di entrare per definire il concetto di aorta è necessario determinarne l'origine etimologica. In particolare, questo si trova in greco e più esattamente nella parola άορΤή, che a sua volta deriva dal termine άείρειν che potrebbe essere tradotto come "elevare". Aortico è definito come l' arteria che ha origine nel ventricolo situato nella regione sinistra del muscolo cardiaco e che forma un arco e si estende alla zona dell'addome. Lì, all'a
  • definizione: autenticità

    autenticità

    La condizione autentica è conosciuta come autenticità . L'autentica, d'altra parte, è un aggettivo che qualifica ciò che è documentato o certificato come vero o sicuro . Si dice anche che una persona è autentica quando non è ipocrita o finge di essere diversa da ciò che è . Ad esempio: "Mi piacciono questi pantaloni ma ho dei dubbi sulla sua autenticità: come faccio a sapere che non è un falso?" , &
  • definizione: planimetria

    planimetria

    Planimetria è un termine che è stato recentemente incorporato nella 23a edizione del dizionario della Royal Spanish Academy (RAE) . Il concetto si riferisce allo strumento focalizzato sulla misurazione e rappresentazione di una parte della superficie della Terra su un piano. La planimetria può essere compresa come parte della topografia dedicata allo studio delle procedure e dei metodi che vengono messi in atto per raggiungere la scala dei dettagli di un terreno su una superficie piana . C