Definizione chimica analitica

La scienza dedicata allo studio della composizione, struttura, proprietà e modifiche della materia è conosciuta come chimica . Secondo l'oggetto di studio specifico, ci sono diversi rami della chimica. Quindi possiamo parlare di chimica organica , chimica inorganica e altre specialità.

* Polarimetro : è uno strumento che consente di calcolare il valore della deviazione della luce polarizzata. Parte da un raggio di luce, che passa attraverso un filtro polarizzatore e diventa un raggio polarizzato di luce piatta, che successivamente attraversa un porta campioni che ha un enantiomero in soluzione, e cioè quando si verifica una deviazione. Secondo l'orientamento relativo che esiste tra i diversi assi di ciascun filtro polarizzatore, si determina se la luce passa o meno attraverso il secondo di essi;

* colorimetro : è uno strumento in grado di identificare colori e tonalità per consentire una misurazione più accurata del colore. D'altra parte, data una soluzione, consente anche di determinare la sua assorbanza (l'intensità della luce prima di entrare in un campione, con una lunghezza d'onda specifica). Per questo motivo, il colorimetro permette di sapere quale concentrazione c'è di un soluto conosciuto. Questo strumento si basa sul principio che esiste una relazione proporzionale tra l'assorbanza di una sostanza e la sua concentrazione.

A seconda del tipo di analisi da eseguire, la chimica analitica può essere suddivisa in chimica analitica qualitativa e chimica analitica quantitativa . Le analisi, d'altra parte, possono essere sviluppate da reazioni chimiche o interazioni fisiche.

L'analisi gravimetrica, ad esempio, cerca di specificare quale livello di un elemento chimico è presente in un campione . Per questo, funziona con pesi molecolari e atomici. Un'analisi elettroanalitica, d'altra parte, analizza un analita in base agli amplificatori o volt in una cella elettrochimica.

Gli studi spettrometrico, volumetrico e cromatografico sono altre analisi che vengono sviluppate nell'ambito del lavoro di chimica analitica.

Il lavoro di chimica analitica può essere riassunto in una serie di passaggi: prima definire il problema da analizzare e poi prendere un campione dell'oggetto di studio; quindi estrarre i dati di interesse e infine interpretarli.

Raccomandato
  • definizione popolare: raggio di luce

    raggio di luce

    La parola latina radius divenne fulmineo , il termine del nostro linguaggio che è usato per nominare la linea che ha origine nel luogo in cui viene prodotto un tipo di energia e che si estende significativamente alla direzione in cui si propaga. La luce , d'altra parte, è un concetto che deriva dal lux .
  • definizione popolare: chiuso

    chiuso

    Closed è un aggettivo che può essere utilizzato in vari contesti. Può essere usato sia per oggetti che per ideologie, come persone, per esprimere che sono ermetici, rigidi, rigidi o rigidi . Ad esempio: "Il pensiero del mio capo è così vicino che non lascia mai spazio all'innovazione" , "L'argomento del furto è un caso chiuso: non intendo continuare a parlarne" . Quan
  • definizione popolare: Sahumerio

    Sahumerio

    Il primo significato del termine disumano nel dizionario dell'Accademia Reale Spagnola ( RAE ) si riferisce al processo e al risultato di disumani . Questo verbo fa menzione per generare un fumo con aroma per ottenere che qualcosa abbia un profumo gradevole o per procedere alla sua purificazione
  • definizione popolare: risignificazione

    risignificazione

    Il significato è il processo e il risultato del significato (ciò che agisce come un segno o una rappresentazione di qualcosa di diverso, o che consente di esprimere un pensiero). Sebbene il concetto di rassegnazione non compaia nel dizionario della Royal Spanish Academy ( RAE ), l'inclusione del prefisso indica che il termine si riferisce alla risignificazione .
  • definizione popolare: soddisfazione del cliente

    soddisfazione del cliente

    L' azione di soddisfacimento o soddisfazione è nota come soddisfazione . Il termine può riferirsi a saziare un appetito, compensare un requisito, pagare ciò che è dovuto, annullare un reato o premiare un merito. Il cliente , d'altra parte, è la persona che effettua un determinato pagamento e accede a un prodotto o servizio . Il
  • definizione popolare: irrequietezza

    irrequietezza

    Per comprendere perfettamente il significato del termine irrequietezza, la prima cosa da fare è stabilire la sua origine etimologica. Quindi, bisogna sottolineare che esso proviene dal latino, in particolare dalla parola "inquietudo", che è composta da tre parti differenti: • Il prefisso "in-", che equivale a "senza". •