Definizione strato

Un mantello è un abito lungo e ampio, aperto davanti e senza maniche . Il termine deriva dalla cappa latina. Ad esempio: "Il conte è stato presentato con un mantello di velluto e una cambusa", "Mio zio di solito indossa un mantello in inverno, anche se il vestito è andato fuori moda", "Vorrei comprare un mantello rosso coordinato con il mio portafoglio e le mie scarpe . "

Nel caso di Titania, senza dubbio, i suoi capelli voluminosi sono sufficienti a denotare l' effetto dei suoi movimenti a decine di metri da terra.

Le questioni relative alle differenze che la società stabilisce tra uomini e donne possono spiegare perché Superman non ha i capelli lunghi o Titania, un taglio a filo con la testa; se i suoi aspetti fisici sono stati invertiti, è probabile che l'enigmatico giornalista di Metropolis abbia perso di meno quando ha cambiato i vestiti nelle cabine telefoniche, e che l'audace mutante avesse bisogno di un mantello per provocare un impatto maggiore sui suoi seguaci mentre scivola nell'aria come un uccello

Il termine è anche usato per indicare qualcosa che copre qualcosa : "Questa casa non ha uno strato di vernice per sembrare nuova", "Ho preparato una torta alla vaniglia e l'ho ricoperta con uno strato di cioccolato amaro", "Un denso strato di neve ostacola il transito di veicoli sulla strada provinciale" .

Un altro uso della nozione di livello si riferisce alle aree sovrapposte che formano un tutto : "Gli scienziati si sono impegnati a uno studio esaustivo degli strati dell'atmosfera per valutare il danno ambientale", "Il governo deve garantire il benessere di tutti i livelli sociali " .

Alcune applicazioni di progettazione utilizzano i livelli per organizzare i documenti; questo accade, per esempio, con Phostohop e Blender. Nel primo caso, i livelli corrispondono a una rappresentazione virtuale di una serie di fogli posizionati uno sull'altro. Blender, d'altra parte, fa uso del concetto indipendente della posizione nello spazio di ogni elemento: significa uno strato di qualsiasi gruppo di oggetti, che può essere nascosto o visualizzato in base alle necessità dell'utente.

Raccomandato
  • definizione: hexaedro

    hexaedro

    Il concetto di esaedro deriva dalla parola latina esaedro e si riferisce ad un solido costituito da sei facce . La nozione è usata nel campo della geometria. In questo contesto, un solido è un corpo geometrico : cioè un oggetto che ha tre dimensioni (altezza, larghezza e lunghezza). Le facce sono le varie superfici che compongono questi solidi; nel caso dell'esahedron, l'oggetto è formato da sei facce. Es
  • definizione: affermazione

    affermazione

    Praetensĭo è un termine latino che è entrato nella nostra lingua come pretesa . La nozione ha usi diversi e può essere utilizzata per denominare la richiesta o richiesta che una persona fa con l'intenzione di accedere a qualcosa. Ad esempio: "Abbiamo già ricevuto il tuo reclamo: quando prendiamo una decisione al riguardo, ti informeremo" , "La richiesta del sindaco è stata respinta dai legislatori dell'opposizione" , "Arrivi sempre con un reclamo diverso: adempi i tuoi obblighi e poi vediamo" . Un r
  • definizione: fiduciosamente

    fiduciosamente

    Si spera che sia una nozione che deriva da un'espressione araba, che può essere tradotta come "Dio volendo" . È un'interiezione che manifesta il desiderio di colui che la pronuncia. Se una persona commenta "Spero che non piova domani" , vorrebbe che le condizioni climatiche del giorno successivo non includessero le precipitazioni.
  • definizione: smarrimento

    smarrimento

    L'idea di smarrimento ha diversi usi. Il primo significato del dizionario della Royal Spanish Academy ( RAE ) si riferisce alla decomposizione o disarrangement dei componenti di una macchina o di un corpo. L'uso più comune del concetto, tuttavia, è legato alla confusione o intorpidimento che una persona sperimenta quando non riesce a capire qualcosa o quando non sa come agire .
  • definizione: colpo di stato

    colpo di stato

    È noto come colpo all'atto e conseguenza del colpire, un verbo che si riferisce a impatti sia fisici che simbolici. Lo Stato , d'altra parte, è una modalità che consente di organizzare una società in modo sovrano e coercitivo e con l' autorità di regolare il funzionamento della comunità all'interno di un determinato territorio. Quan
  • definizione: programma di lavoro

    programma di lavoro

    La nozione di un programma di lavoro ha usi diversi. Di solito viene applicato per denominare la pianificazione che si sviluppa attorno a un progetto o un'iniziativa. Il programma di lavoro, in questo modo, descrive in dettaglio quali azioni saranno eseguite e quali sono i passi da seguire. Ciò che il programma di lavoro fa, in questo senso, è di sistematizzare le attività che si prevede di svolgere . S