Definizione ricetta

Il concetto di ricetta ha le sue origini nella recepta latina e ha due significati ampi: da un lato, è usato da medici e pazienti per menzionare la prescrizione di farmaci e, dall'altro, in gastronomia rappresenta i passi da seguire per riprodurre un piatto determinato

ricetta

La prescrizione di carattere medico consiste in un'indicazione facoltativa che l'operatore sanitario lascia per iscritto un record e un riferimento per l'acquisizione di farmaci. È un documento standardizzato che il medico sviluppa quando dovrebbe raccomandare un rimedio in modo che il paziente possa ottenerlo in farmacia. Per elaborarlo, il professionista ha un'autorizzazione legale. La prescrizione medica, in questo modo, garantisce che i farmaci che includono i farmaci siano usati solo a scopo terapeutico.

Di solito, questo tipo di ricette sono strutturate in due parti: la prima, che deve essere consegnata al farmacista, è il corpo, mentre la seconda è l' istruzione per il paziente, dove il medico descrive come prenderle. farmaci (ogni quante ore, qual è il massimo consentito al giorno, come agire contro potenziali effetti collaterali, ecc.).

Per quanto riguarda le ricette, si può dire che sono quelle che spiegano quali ingredienti include un pasto e come dovrebbe essere preparato. Le ricette indicano la procedura appropriata in modo che il piatto in questione possa essere ricreato con gli stessi risultati. Allo stesso modo, può fornire suggerimenti per evidenziare il sapore, trucchi per evitare di cuocere troppo e varie idee per la presentazione finale.

Le ricette di cucina si riuniscono solitamente in libri e, attualmente, in pagine di Internet. È anche comune per loro essere trasmessi di generazione in generazione a livello di famiglia.

Infine, va notato che la procedura è detta una ricetta che, a livello generale, consente a una persona di ottenere qualcosa: "Mio padre crede di avere la ricetta per il successo negli affari" .

Le 1000 facce di alcune ricette

In paesi molto nazionalisti e orgogliosi della loro cucina, come nel caso della Spagna, è molto comune che il calcio non sia l'unico argomento di discussione e confronto tra le diverse regioni. La lotta per ottenere una certa ricetta come patrimonio di una provincia o di un'altra è tanto ridicola quanto vera .

Indubbiamente, il caso della paella è il più controverso. Questo piatto, che ha una miriade di forme, gode di fama internazionale e molti turisti visitano il paese cercando di provare quello vero . Tuttavia, questa delizia della cucina risulta essere la specialità di Valencia, così come quella di Siviglia e Tarragona, per citare alcune delle aree in cui è certo che la sua ricetta non è seconda a nessuno.

D'altra parte, in paesi come l'Argentina, dove molte culture convivono da decenni, le ricette ereditate dagli immigrati hanno subito varie modifiche rispetto a quelle originali, sia a causa della naturale perdita di informazioni che si verifica quando è trasmessa dal passaparola, o perché l'estraneo non lo sapeva perfettamente quando lo insegnava.

Dato che questo paese ha un gran numero di persone dall'Italia e dai loro discendenti, pizze, pasta e gelati sono tre dei casi in cui si verificano più incongruenze tra la versione europea e quella argentina.

La pizza napoletana è uno di quei casi; In Argentina, è conosciuto con quel nome che, a parte la mozzarella, ha fette di pomodoro, che sono leggermente cotte alla fine della preparazione. In Italia, anche se ci sono anche diverse posizioni e versioni, molti difendono che la vera ricetta è la salsa di pomodoro e basilico, che non è un semplice condimento ma una parte essenziale della pizza.

Raccomandato
  • definizione popolare: raggio di luce

    raggio di luce

    La parola latina radius divenne fulmineo , il termine del nostro linguaggio che è usato per nominare la linea che ha origine nel luogo in cui viene prodotto un tipo di energia e che si estende significativamente alla direzione in cui si propaga. La luce , d'altra parte, è un concetto che deriva dal lux .
  • definizione popolare: chiuso

    chiuso

    Closed è un aggettivo che può essere utilizzato in vari contesti. Può essere usato sia per oggetti che per ideologie, come persone, per esprimere che sono ermetici, rigidi, rigidi o rigidi . Ad esempio: "Il pensiero del mio capo è così vicino che non lascia mai spazio all'innovazione" , "L'argomento del furto è un caso chiuso: non intendo continuare a parlarne" . Quan
  • definizione popolare: Sahumerio

    Sahumerio

    Il primo significato del termine disumano nel dizionario dell'Accademia Reale Spagnola ( RAE ) si riferisce al processo e al risultato di disumani . Questo verbo fa menzione per generare un fumo con aroma per ottenere che qualcosa abbia un profumo gradevole o per procedere alla sua purificazione
  • definizione popolare: risignificazione

    risignificazione

    Il significato è il processo e il risultato del significato (ciò che agisce come un segno o una rappresentazione di qualcosa di diverso, o che consente di esprimere un pensiero). Sebbene il concetto di rassegnazione non compaia nel dizionario della Royal Spanish Academy ( RAE ), l'inclusione del prefisso indica che il termine si riferisce alla risignificazione .
  • definizione popolare: soddisfazione del cliente

    soddisfazione del cliente

    L' azione di soddisfacimento o soddisfazione è nota come soddisfazione . Il termine può riferirsi a saziare un appetito, compensare un requisito, pagare ciò che è dovuto, annullare un reato o premiare un merito. Il cliente , d'altra parte, è la persona che effettua un determinato pagamento e accede a un prodotto o servizio . Il
  • definizione popolare: irrequietezza

    irrequietezza

    Per comprendere perfettamente il significato del termine irrequietezza, la prima cosa da fare è stabilire la sua origine etimologica. Quindi, bisogna sottolineare che esso proviene dal latino, in particolare dalla parola "inquietudo", che è composta da tre parti differenti: • Il prefisso "in-", che equivale a "senza". •