Definizione raffica

Voleo è una nozione che può essere utilizzata in vari modi. Sia nella versione maschile ( pallavolo ) o femminile ( pallavolo ), il concetto è usato per nominare il colpo che viene applicato a qualcosa prima che tocchi la superficie . Questa azione è usuale nel campo dello sport, quando un giocatore colpisce una palla che si muove nell'aria.

Un altro modo in cui la stessa idea può essere espressa, in alcuni paesi, è "al tun tun" ; si noti che la Royal Academy spagnola definisce il termine tun come "un tamburo usato dagli aborigeni" o "una danza antica inventata dagli indiani delle quiche". In ogni caso, è un modo spensierato di procedere, che può essere molto controproducente nel bel mezzo di una procedura delicata. D'altra parte, nel campo dell'agricoltura e del giardinaggio, la semina di radiodiffusione significa gettare i semi di molti, invece di metterli accuratamente a terra.

È comune parlare di un crimine "trasmesso" quando i criminali non svolgono un compito investigativo prima delle loro azioni, ma scelgono la loro vittima in modo casuale. Se un trasgressore in sella a una moto incrocia accidentalmente dei percorsi con un uomo che cammina con una valigetta e lo prende dalle sue mani, è un "robo al volleo" . D'altra parte, una banda di rapitori che studia i movimenti di un imprenditore e che, una notte, lo cattura per chiedere un riscatto, non sta recitando "trasmesso" .

Proprio come il furto di trasmissione richiede meno sforzo nella fase di preparazione, la ricompensa è solitamente inferiore. Non sembra molto probabile entrare in una banca o in una residenza di lusso e impossessarsi di una fortuna o di molti oggetti di valore senza un attento studio preliminare di tutti i fattori fondamentali, come i tempi in cui c'è meno movimento, le porte e finestre attraverso le quali è conveniente entrare e uscire dall'edificio, e i metodi di sicurezza impiegati dai proprietari.

Raccomandato
  • definizione: aula

    aula

    Per stabilire il significato del termine classe, la prima cosa che dobbiamo fare è conoscere la sua origine etimologica. In questo caso, possiamo affermare che deriva dalla parola latina "aula", che era usata per indicare i cortili chiusi dove venivano organizzate diverse cerimonie. Allo stesso modo, era anche usato per menzionare quali fossero i patii dei diversi palazzi reali.
  • definizione: pratica

    pratica

    La pratica è un concetto con diversi usi e significati. La pratica è l' azione che si sviluppa con l'applicazione di determinate conoscenze . Ad esempio: "Ho tutte le conoscenze teoriche necessarie, ma non sono ancora riuscito a metterti in pratica con successo" , "Dicono che uno scienziato cinese è riuscito a dimostrare teorie millenarie in pratica" . U
  • definizione: compito

    compito

    Per determinare l'origine etimologica del termine compito si suppone di dover lasciare fino all'arabo. Ed è che una parola deriva da quella lingua "tariha", che era usata per riferirsi al "lavoro che doveva essere fatto in breve tempo", e che a sua volta derivava da "trh", che è sinonimo di "assegnare".
  • definizione: stereotipo

    stereotipo

    Secondo la definizione che viene raccolta nel RAE, uno stereotipo consiste in un'immagine strutturata e accettata dalla maggior parte delle persone come rappresentante di un determinato gruppo. Questa immagine è formata da una concezione statica delle caratteristiche generalizzate dei membri di quella comunità.
  • definizione: biogenesi

    biogenesi

    La nozione di biogenesi è usata nel campo della biologia per indicare il principio che indica che un organismo vivente proviene sempre da un altro organismo vivente . Il termine si riferisce anche alla produzione e alla lavorazione di sostanze chimiche sviluppate dagli esseri viventi. La biogenesi, quindi, può riferirsi al processo che porta alla "produzione" di un nuovo organismo con la vita .
  • definizione: conservante

    conservante

    Un preservativo , chiamato anche preservativo o profilattico , è una copertura che viene utilizzata nel pene durante i rapporti sessuali . Il suo scopo è ridurre al minimo il rischio di contagio di alcune malattie e ridurre la possibilità di gravidanza . Il preservativo, quindi, fa parte dei metodi contraccettivi . Q