Definizione keynesismo

L' idea di keynesianismo deriva dal pensiero di John Maynard Keynes, un economista inglese nato nel 1883 e morto nel 1946 . Il concetto allude ai principi che questo specialista incarnava in "Teoria generale dell'occupazione, interesse e denaro", un libro che presentò nel 1936 .

keynesismo

Keynes pubblicò il suo lavoro più importante come proposta per superare la Grande Depressione del 1929 . Ecco perché il keynesianismo ruota intorno alla stimolazione dell'economia in un contesto di crisi.

Per Keynes, gli stati nazionali e le istituzioni internazionali dovevano avere strumenti per esercitare il controllo sull'economia in tempi di recessione . In questo contesto, si è concentrato sulla spesa statale come veicolo per stimolare l'attività.

Il keynesianismo, quindi, ritiene che la politica fiscale sia essenziale per ottenere un effetto moltiplicatore nell'economia, poiché attraverso di essa è possibile aumentare la domanda aggregata (cioè la somma delle spese per servizi e beni che il Stato, aziende e persone sono disposte a esibirsi con un certo livello di prezzi).

Mentre la teoria classica dell'economia sostiene che il mercato tende automaticamente al pieno utilizzo dei mezzi di produzione, il keynesianismo postula che non esiste una tale tendenza "naturale", ma diversi fattori sono coinvolti. In questo modo si propone di incoraggiare la produzione dallo Stato poiché, con una maggiore produzione, ci sono più merci da scambiare e si producono più scambi.

Il keynesianismo, in breve, promuove l'intervento statale nel mercato - diversamente dal liberalismo - per superare le depressioni economiche attraverso lo stimolo della domanda aggregata, che genera maggiore produzione, investimenti e occupazione.

Raccomandato
  • definizione popolare: clientelismo

    clientelismo

    L' idea di clientelismo si riferisce a una metodologia sviluppata dai governanti o da coloro che sono in una posizione di potere, che consiste nel concedere determinati benefici ad altre persone in cambio di favori, sostegno o sottomissione . Clientelismo significa che coloro che ricoprono un ufficio pubblico danno doni o danno vantaggi a un gruppo di individui, che "pagano" questi favori fornendo supporto, generalmente di natura elettorale
  • definizione popolare: solidarietà

    solidarietà

    Prima di definire il termine è necessario stabilire la sua origine. Questo concetto deriva dal termine latino soliditas che si riferisce a una realtà omogenea, intera e unita in cui gli elementi che componevano quell'insieme erano della stessa natura. In questo modo, il concetto di solidarietà descrive l'adesione in modo circostanziato a una causa oa progetti di terze parti. I
  • definizione popolare: prologo

    prologo

    Il prologo è un termine che viene dalla lingua greca e si riferisce alla scrittura prima del corpo di un'opera . È, quindi, la prima parte di un libro . Ad esempio: "Jorge Luis Borges è stato responsabile del prologo del libro più famoso del suo amico Adolfo Bioy Casares" , "L'autore dice nel prologo che le storie narrate sono basate su eventi reali" , "È raro che un premio Nobel scriva il prologo del primo lavoro di uno scrittore debuttante " . In
  • definizione popolare: cavità

    cavità

    La cavità è l' area vuota che si trova in un corpo o in un oggetto. La biologia riconosce diverse cavità nel corpo dell'essere umano: la più grande è chiamata cavità addominale . Questa cavità, che è presente anche in vari animali , offre spazio per un gran numero di organi, come i reni, il fegato e lo stomaco, tra gli altri. La cav
  • definizione popolare: regolazione

    regolazione

    La regolazione è l' azione e l'effetto della regolazione (aggiustamento o messa in ordine, regolazione del funzionamento di un sistema , determinazione degli standard). Il termine è spesso usato come sinonimo di regolamenti. La regolamentazione, quindi, consiste nell'istituzione di norme , regole o leggi entro un certo ambito.
  • definizione popolare: sinapsi

    sinapsi

    La sinapsi è la relazione funzionale del contatto tra le terminazioni delle cellule nervose . È un concetto che deriva da una parola greca che significa "unione" o "collegamento" . Prima di continuare, è necessario specificare il significato di assone , poiché è parte integrante della sinapsi. È u