Definizione keynesismo

L' idea di keynesianismo deriva dal pensiero di John Maynard Keynes, un economista inglese nato nel 1883 e morto nel 1946 . Il concetto allude ai principi che questo specialista incarnava in "Teoria generale dell'occupazione, interesse e denaro", un libro che presentò nel 1936 .

keynesismo

Keynes pubblicò il suo lavoro più importante come proposta per superare la Grande Depressione del 1929 . Ecco perché il keynesianismo ruota intorno alla stimolazione dell'economia in un contesto di crisi.

Per Keynes, gli stati nazionali e le istituzioni internazionali dovevano avere strumenti per esercitare il controllo sull'economia in tempi di recessione . In questo contesto, si è concentrato sulla spesa statale come veicolo per stimolare l'attività.

Il keynesianismo, quindi, ritiene che la politica fiscale sia essenziale per ottenere un effetto moltiplicatore nell'economia, poiché attraverso di essa è possibile aumentare la domanda aggregata (cioè la somma delle spese per servizi e beni che il Stato, aziende e persone sono disposte a esibirsi con un certo livello di prezzi).

Mentre la teoria classica dell'economia sostiene che il mercato tende automaticamente al pieno utilizzo dei mezzi di produzione, il keynesianismo postula che non esiste una tale tendenza "naturale", ma diversi fattori sono coinvolti. In questo modo si propone di incoraggiare la produzione dallo Stato poiché, con una maggiore produzione, ci sono più merci da scambiare e si producono più scambi.

Il keynesianismo, in breve, promuove l'intervento statale nel mercato - diversamente dal liberalismo - per superare le depressioni economiche attraverso lo stimolo della domanda aggregata, che genera maggiore produzione, investimenti e occupazione.

Raccomandato
  • definizione: fatto sociale

    fatto sociale

    Un fatto è un lavoro che prende forma o un evento che accade. Il sociale , d'altra parte, è ciò che è legato alla società : la comunità composta da individui che convivono sotto regole comuni. L'idea di fatto sociale è usata nel campo dell'antropologia e della sociologia per alludere alle idee e ai comportamenti che possono essere trovati in un gruppo sociale . Per c
  • definizione: opus

    opus

    Opus è una parola latina che può essere tradotta come "lavoro" . Il termine è usato in spagnolo in diversi modi. Di seguito ne spieghiamo alcuni. Nel campo della musica , il concetto può essere usato per nominare un'opera con il suo numero corrispondente all'interno della cronologia produttiva del suo creatore. Qu
  • definizione: termoplastico

    termoplastico

    Termoplastico è un aggettivo che consente di qualificare il materiale che è malleabile nel calore . In altre parole: un termoplastico, quando si trova ad una temperatura elevata, perde il suo stato rigido e si deforma. Materie termoplastiche, quando riscaldate, si sciolgono e si sciolgono. Una volta che si sono raffreddati, recuperano la loro consistenza.
  • definizione: avanguardia

    avanguardia

    Il significato originale di avanguardia si riferisce alla parte di una forza armata che passa davanti al corpo principale . L'avanguardia è costituita dalle prime linee della formazione di combattimento . Il concetto può essere esteso per nominare l' avamposto di un movimento artistico, politico o ideologico .
  • definizione: dipendenza

    dipendenza

    Dal latino addictĭo , la dipendenza è l'abitudine che domina la volontà di una persona . Si tratta di dipendenza da una sostanza, un'attività o una relazione . Ad esempio: "L'attore è dovuto andare in una clinica specializzata per curare la sua tossicodipendenza " , "Ho perso molti anni della mia carriera a causa della mia dipendenza " , "Sono preoccupato: penso che mio figlio abbia una dipendenza da Internet" . Le
  • definizione: deposito

    deposito

    Nel determinare l'origine etimologica del termine deposito, dobbiamo chiarire che esso si trova in latino. In particolare, emana dal verbo iacere , che può essere tradotto come "sdraiato". Il deposito è il luogo in cui si trovano naturalmente rocce, minerali, gas o fossili ( depositi geologici ) o il sito in cui sono stati trovati resti archeologici ( sito archeologico ).