Definizione requisiti

Il presupposto è un concetto che ha la sua radice etimologica nel requīsitus latino. Una parola è che, a sua volta, deriva dal verbo latino "requirere", che può essere tradotto come "claim" o "require".

requisito

Riguarda ciò che è inevitabile o essenziale per lo sviluppo di qualcosa . Ad esempio: "I requisiti per accedere alla borsa di studio sono già stati pubblicati su Internet", "Mi dispiace, ma devo informarti che non hai i requisiti per questa posizione", "Potresti dirmi quali sono i requisiti per registrarti al workshop?" .

I requisiti sono frequenti nel mondo del lavoro . Quando un'azienda presenta un'offerta di lavoro, di solito stabilisce requisiti che devono essere soddisfatti da coloro che ne fanno richiesta. Vale a dire: le persone che vogliono essere assunte devono avere certe conoscenze o risorse per la società per tenerle in considerazione. Parlare lingue diverse o avere un'auto sono alcuni dei requisiti più frequenti.

In questo senso, possiamo stabilire, ad esempio, che le persone che desiderano diventare membri delle Forze armate della Spagna possono farlo solo se soddisfano i requisiti stabiliti per essa. In particolare, ci riferiamo ad aspetti come il seguente:
-Per avere nazionalità spagnola.
-Per avere un'età compresa tra 18 e 29 anni.
-Metti un'altezza superiore a 1, 55 metri e meno di 2, 03 metri.

Pertanto, coloro che soddisfano questi requisiti possono optare per eseguire i test rilevanti che sono stabiliti e che determineranno chi dei candidati alla fine conseguirà il loro scopo di aderire all'esercito di cui sopra.

È possibile stabilire requisiti diversi per accedere a determinati vantaggi. Supponiamo che un governo annunci un programma di aiuti economici per le persone con scarse risorse. I requisiti per accedere al programma non hanno la tua casa e il fatto di essere disoccupati. Quelli che non soddisfano questi requisiti sono esclusi.

Avere più di 18 anni per entrare in alcuni luoghi di danza, aver completato gli studi secondari per conseguire l'istruzione superiore o misurare meno di un metro e mezzo per godere di un gioco meccanico sono altri esempi di requisiti.

Allo stesso modo, non è necessario ignorare che anche i governi dei diversi paesi stabiliscono criteri concreti affinché gli stranieri possano accedervi, sia per godersi una vacanza o iniziare a vivere e lavorare lì. . Il requisito fondamentale, come regola generale, è che hanno il visto in regola, in vigore e che, allo stesso modo, hanno i documenti che dimostrano chiaramente e giustificatamente la loro presenza nel paese.

Oltre a tutti i criteri che devono essere rispettati, verranno aggiunti una serie di aspetti che determineranno che tali individui non saranno accettati per entrare nella suddetta nazione: sono rivendicati per cause criminali a livello internazionale, hanno la voce vietata da qualsiasi specifica questione ...

I requisiti o requisiti appaiono anche nel campo dell'informatica con riferimento alle esigenze di un software per funzionare correttamente: "Avere Windows 7 e una RAM di 1 GB sono i requisiti di questo gioco . "

Raccomandato
  • definizione: vettori complanari

    vettori complanari

    Il termine vettore può essere utilizzato in diversi modi. Nel campo della fisica , un vettore è una grandezza che è definita dal suo punto di applicazione, dalla sua direzione, dal suo significato e dalla sua quantità. Coplanar , d'altra parte, è un concetto che non fa parte del dizionario della Royal Spanish Academy ( RAE ). D&#
  • definizione: costume

    costume

    Il travestimento è chiamato abbigliamento che ti permette di nascondere la tua identità . Chiunque indossi un costume lo fa con l'intenzione di non essere riconosciuto. Ad esempio: "Alla festa di domani assisterò con un travestimento di Batman" , "I delinquenti che sono entrati in banca hanno usato i costumi dei pagliacci" , "Juan, sei tu? N
  • definizione: ponte a idrogeno

    ponte a idrogeno

    La nozione di ponte a idrogeno è usata nel campo della chimica . Il concetto si riferisce a una classe di legame prodotta dall'attrazione esistente in un atomo di idrogeno e un atomo di ossigeno, fluoro o azoto con carica negativa . Questa attrazione, d'altra parte, è nota come interazione dipolo-dipolo e collega il polo positivo di una molecola con il polo negativo di un'altra.
  • definizione: globuli rossi

    globuli rossi

    Prima di procedere alla determinazione del significato del termine che ci occupa, è importante conoscerne l'origine etimologica. Quindi, bisogna sottolineare che è composto da due parole che emanano dal latino: • Globule, deriva da "globulus", che può essere tradotto come "sfera organica di piccole dimensioni". • I
  • definizione: punto decimale

    punto decimale

    Il punto decimale è il simbolo utilizzato per effettuare la separazione tra l'intera parte e la parte frazionaria di un numero. Attualmente, non solo è un punto utilizzato per separare entrambe le parti, ma è possibile utilizzare anche la virgola . Questo è il motivo per cui viene solitamente definito come un punto decimale e non specificamente come un punto decimale. La
  • definizione: cura

    cura

    La dedizione è la dedizione e la cura che una persona mette per svolgere un'azione in modo efficace. Quando qualcuno agisce con cura, lo fa cercando la perfezione, riducendo al minimo la possibilità di commettere errori. Ad esempio: "Non ho mai frequentato corsi di cucina, ma preparo sempre le mie ricette con cura affinché il cibo diventi ricco" , "Con cura e un po 'di abilità, sono riuscito a riparare la camera da letto: mi ci sono volute diverse ore, ma andava bene " , " Nel nostro hotel serviamo gli ospiti con grande cura e dedizione affinché abbiano un piace