Definizione siringa

Una siringa è un dispositivo utilizzato per iniettare o estrarre il fluido . Questo strumento è usato regolarmente nel campo della medicina e dell'assistenza infermieristica .

siringa

Una siringa è costituita da un tubo che ha uno stantuffo al suo interno. Secondo il movimento che viene fatto, può spingere o aspirare un fluido. Alla sua estremità, la siringa termina in una cannula dove può essere attaccato un ago cavo : in questo modo lo strumento serve per introdurre o rimuovere il liquido dal corpo di una persona o di un animale, per esempio.

Le siringhe sono utilizzate per applicare iniezioni : questo è chiamato un fluido che viene iniettato. Medici e infermieri possono somministrare farmaci attraverso iniezioni eseguendo una puntura di pressione con un ago e una siringa.

È importante tenere presente che le siringhe e gli aghi ipodermici devono essere sterili per ridurre al minimo il rischio di infezione . Entrambi i prodotti sono imballati singolarmente e smaltiti dopo l'uso.

Le cosiddette infiltrazioni richiedono anche l'uso di una siringa. In questo caso, il farmaco viene iniettato in un nervo o un giunto in modo che il farmaco agisca direttamente sul settore danneggiato.

Proprio come nelle iniezioni e nelle infiltrazioni viene introdotto un fluido nel corpo, la siringa è anche utile nel processo inverso, come nelle estrazioni del sangue . Con un ago e una siringa, il sangue può essere ottenuto da una vena o un'arteria e quindi analizzato in un laboratorio per ottenere informazioni su varie variabili che consentono una diagnosi.

Raccomandato
  • definizione: stampa

    stampa

    La stampa è un concetto che si riferisce al numero di copie stampate in una determinata edizione . La nozione, detta anche come tiratura , viene utilizzata rispetto a ciò che viene stampato. Supponiamo che un editoriale decida di stampare 20.000 copie di un romanzo. L'edizione di questa edizione, quindi, sarà di 20.00
  • definizione: politica

    politica

    La politica è un'attività orientata ideologicamente al processo decisionale di un gruppo per raggiungere determinati obiettivi. Può anche essere definito come un modo per esercitare il potere con l'intenzione di risolvere o minimizzare lo scontro tra gli interessi in conflitto che si verificano all'interno di una società. L&
  • definizione: storiografia

    storiografia

    La storiografia è la disciplina centrata sull'analisi della storia . È una serie di teorie e tecniche collegate allo studio e all'interpretazione di fatti storici. Il concetto di storiografia è anche usato per denominare il gruppo formato da opere di natura storica e lo studio critico e bibliografico di testi che ruotano attorno alla storia. È
  • definizione: cambi

    cambi

    L'uso più comune del termine valuta è legato a una valuta straniera . Il suo significato, quindi, dipende dalla posizione dell'altoparlante. In Argentina , Cile e Uruguay , per citare tre casi, il dollaro è una valuta. Negli Stati Uniti , d'altra parte, non lo è, dal momento che è la sua valuta nazionale. Ciò
  • definizione: ovulazione

    ovulazione

    L'ovulazione è la maturazione di un ovulo nell'ovaio o l' espulsione di una o più ovaie dall'ovaio , sia spontaneamente che indotta . Le donne ovulano ogni una media di quattordici giorni, dopo il primo giorno delle mestruazioni . Questo periodo, tuttavia, non è esatto poiché dipende dalla durata del ciclo mestruale di ciascuna persona. È
  • definizione: ritorno

    ritorno

    Dal latino devolutĭo , il ritorno è l' azione e l'effetto del ritorno . Questo verbo fa menzione di restituire qualcosa al suo stato precedente ; ripristinare qualcosa alla persona che lo aveva prima; corrisponde ad un favore; o rifiutare un ordine o una richiesta per non rispondere a quanto previsto Ad esempio: "Dobbiamo restituire la merce difettosa il prima possibile" , "Il venditore mi ha risposto di non accettare resi" , "Se non sei soddisfatto del prodotto, chiama e organizza il tuo reso" .