Definizione anomalia

La parola greca anōmalia arrivò al latino come un'anomalia, e poi al castigliano come un'anomalia . La nozione si riferisce a una divergenza, un'incompatibilità, una discordanza o una deviazione da una norma o da una pratica.

anomalia

Ad esempio: "Il bambino soffre di un'anomalia cromosomica che genera vari disturbi", "L'indagine non ha rilevato alcuna anomalia nella meccanica del veicolo", "L'anomalia nei risultati delle analisi cliniche preoccupava i medici" .

L'idea di anomalia appare in diversi contesti. Nel campo della biologia, si parla di anomalia genetica quando una patologia provoca una modifica del genoma. Un'anomalia cromosomica, d'altra parte, è un'alterazione dell'ordine o della quantità di geni all'interno dei cromosomi.

Nel campo della fisica, un'anomalia descrive una simmetria classica, come quella della lagrangiana che è rotta dagli effetti quantistici . Una lagrangiana è una funzione scalare da cui è possibile ottenere determinate proprietà di un sistema dinamico, come le leggi di conservazione e l'evoluzione temporale. Attualmente, è l'operatore principale a descrivere un sistema fisico.

Quando parliamo di effetti quantici, ci riferiamo alla meccanica quantistica, una parte della fisica che è responsabile della descrizione della natura in modo fondamentale su una piccola scala spaziale. Sebbene l'anomalia fisica possa essere intesa come un effetto ultravioletto a corto raggio, che si verifica perché certi integrali divergenti non possono essere regolarizzati in modo tale che tutte le simmetrie siano preservate nello stesso tempo, c'è anche un effetto infrarosso, poiché il La natura di queste divergenze è determinata dalla fisica delle basse energie.

Il concetto appare anche in astronomia, dove si parla di:

* anomalia eccentrica : l'angolo misurato dal centro dell'ellisse e che serve a formare la proiezione del pianeta sulla circonferenza principale;

* anomalia media : una parte di un periodo dell'orbita, che è espressa sotto forma di un angolo;

* vera anomalia : l'angolo misurato dal centro dell'orbita e formato dal pianeta con l'asse dell'ellisse.

Un'anomalia sociale, d'altra parte, è un comportamento o un'abitudine che sfugge alle regole convenzionali della società . Può essere un'anomalia permanente, che viene sostenuta anche se il tempo avanza (come una dipendenza), o un'anomalia periodica, che viene interrotta nel tempo (una rivoluzione, un conflitto bellicoso).

Nel linguaggio colloquiale, un'anomalia è qualcosa di strano o strano : "Entrando in casa, il vecchio non ha notato alcuna anomalia: tuttavia, l'assassino di sua moglie era tornato lì per cancellare le sue tracce", "Le elezioni sono effettuato senza anomalie ", " E 'stato un torneo senza precedenti, con diverse anomalie: c'erano giochi sospesi per incidenti, atleti che si rifiutavano di giocare per mancanza di pagamento e alcune partite giocate senza pubblico " .

Il termine anomalia fa parte di un gruppo abbastanza particolare, per quanto riguarda il suo uso, dal momento che non è esclusivo del linguaggio colto, ma non è apprezzato in nessuna conversazione del linguaggio quotidiano. Potremmo dire che è più tipico delle aree tecniche, dove alcuni professionisti cercano anomalie come parte delle loro attività quotidiane per correggerle prima che causino problemi maggiori.

Nella programmazione per computer, ad esempio, è comune che in una conversazione sorga spontaneamente la parola anomalia, sebbene sia uno scambio quotidiano e informale; Vediamo alcune frasi di esempio: "E? Hai notato qualche anomalia? ", " Ho guardato il codice del disegno e non ho visto alcuna anomalia, quindi il problema deve essere correlato alla gestione della memoria " .

Raccomandato
  • definizione popolare: raggio di luce

    raggio di luce

    La parola latina radius divenne fulmineo , il termine del nostro linguaggio che è usato per nominare la linea che ha origine nel luogo in cui viene prodotto un tipo di energia e che si estende significativamente alla direzione in cui si propaga. La luce , d'altra parte, è un concetto che deriva dal lux .
  • definizione popolare: chiuso

    chiuso

    Closed è un aggettivo che può essere utilizzato in vari contesti. Può essere usato sia per oggetti che per ideologie, come persone, per esprimere che sono ermetici, rigidi, rigidi o rigidi . Ad esempio: "Il pensiero del mio capo è così vicino che non lascia mai spazio all'innovazione" , "L'argomento del furto è un caso chiuso: non intendo continuare a parlarne" . Quan
  • definizione popolare: Sahumerio

    Sahumerio

    Il primo significato del termine disumano nel dizionario dell'Accademia Reale Spagnola ( RAE ) si riferisce al processo e al risultato di disumani . Questo verbo fa menzione per generare un fumo con aroma per ottenere che qualcosa abbia un profumo gradevole o per procedere alla sua purificazione
  • definizione popolare: risignificazione

    risignificazione

    Il significato è il processo e il risultato del significato (ciò che agisce come un segno o una rappresentazione di qualcosa di diverso, o che consente di esprimere un pensiero). Sebbene il concetto di rassegnazione non compaia nel dizionario della Royal Spanish Academy ( RAE ), l'inclusione del prefisso indica che il termine si riferisce alla risignificazione .
  • definizione popolare: soddisfazione del cliente

    soddisfazione del cliente

    L' azione di soddisfacimento o soddisfazione è nota come soddisfazione . Il termine può riferirsi a saziare un appetito, compensare un requisito, pagare ciò che è dovuto, annullare un reato o premiare un merito. Il cliente , d'altra parte, è la persona che effettua un determinato pagamento e accede a un prodotto o servizio . Il
  • definizione popolare: irrequietezza

    irrequietezza

    Per comprendere perfettamente il significato del termine irrequietezza, la prima cosa da fare è stabilire la sua origine etimologica. Quindi, bisogna sottolineare che esso proviene dal latino, in particolare dalla parola "inquietudo", che è composta da tre parti differenti: • Il prefisso "in-", che equivale a "senza". •