Definizione gelato

Il concetto di gelato ha diversi usi. Come aggettivo, può essere usato per riferirsi a ciò che ha una temperatura più bassa del solito o che è molto fredda .

Gelato

Ad esempio: "Questo caffè è congelato! Quindi non posso berlo ", " Quando siamo arrivati ​​nella stanza d'albergo, abbiamo notato che era congelato: il riscaldamento non funzionava ", " troverò un cappotto per il bambino che è congelato " .

Nel linguaggio colloquiale, il gelato è usato per descrivere chi è perplesso o sorpreso da qualcosa: "Quando ho visto mio padre al bar, ero congelato", "La notizia della morte di Esteban mi ha lasciato congelato", "La donna Avevo freddo e non potevo reagire . "

L'uso più frequente del gelato, comunque, si trova come nome . Un gelato è un alimento surgelato, solitamente dolce, che viene solitamente prodotto con succo di frutta o latte o panna (crema).

Il gelato può combinare più ingredienti. Sono spesso addolciti con zucchero o dolcificanti e possono contenere vari sapori. È anche comune aggiungere pezzi di cioccolato, noci, biscotti o frutta .

Anche se i termini variano a seconda del paese, approssimativamente possono essere differenziati tra gelato cremoso (chiamato anche gelato alla crema o gelato ) e gelato d' acqua (o gelato con acqua ). Il gelato cremoso è preparato con una certa percentuale di grasso; il gelato d'acqua, d'altra parte, manca di latticini. Altri tipi di gelato sono granite e sorbetti .

È anche possibile distinguere tra gelato artigianale e gelato industriale . Il gelato artigianale è prodotto con ingredienti freschi e senza conservanti, colori o aromi artificiali. Il gelato industriale, d'altra parte, è fatto in grandi piante con stabilizzanti, aromi e coloranti.

Raccomandato
  • definizione: diritto

    diritto

    La parola latina inversus derivava dagli invenuti francesi, che arrivavano alla nostra lingua come un dritto . Questo termine è usato soprattutto con riferimento a medaglie, gettoni e monete per nominare la faccia o il lato più rilevanti per il disegno che portano . Il dritto è solitamente il volto che esibisce il volto di una personalità, un monumento storico, la rappresentazione di un evento trascendentale o un'allegoria . Il
  • definizione: tatuaggio

    tatuaggio

    Il tatuaggio ha la sua origine etimologica nella parola francese tatouage . Il concetto si riferisce all'atto e al risultato del tatuaggio : lasciando inciso un disegno o un segno sulla pelle attraverso l'uso di determinati aghi o punzoni con inchiostro. Ad esempio: "Quando ero un bambino volevo tatuarmi un braccio, ma non mi sono mai sentito così" , "Juan ha un tatuaggio da Superman sul petto" , "Il criminale è stato riconosciuto dai tatuaggi sul suo volto" .
  • definizione: probabile

    probabile

    Verosimil è ciò che ha l' aspetto del vero , che è credibile per l'osservatore. Ciò non implica che sia una situazione reale, ma che sia trasmessa in un contesto specifico, rispettando una serie di regole e mantenendo un livello accettabile di coerenza tra i diversi elementi che la costituiscono. Ad
  • definizione: punto e seguito

    punto e seguito

    Tra i molteplici significati del termine punto , appare il suo uso come segno di scrittura. In questo caso, i punti sono essenziali per sviluppare il punteggio di un testo. I punti permettono di indicare la fine di una dichiarazione o di fare un'abbreviazione . In alcune nazioni, vengono anche usati per distinguere tra l'intera parte e gli elementi frazionari di un numero (nello stesso modo in cui, in altri paesi , viene utilizzata la virgola )
  • definizione: inattivo

    inattivo

    L' aggettivo inattivo è usato per descrivere quello o quello che manca di attività . L'idea di attività, a sua volta, allude al movimento o all'azione. Ad esempio: "A causa del grave infortunio che ha dovuto subire questa mattina, il giocatore argentino sarebbe inattivo per quattro mesi" , "L'ufficio governativo ha riferito che, a causa di attività di manutenzione dei suoi server, il suo sito web rimarrà inattivo fino a quando Martedì prossimo " , " La società era inattiva da diversi anni fino all'arrivo di un gruppo di investimento e la sua messa in
  • definizione: principale

    principale

    Il principale , con origine nella parola latina principālis , è quello o che gode del primo posto per importanza o stima . La cosa principale, quindi, viene prima ed è preferibile ad altre opzioni. Ad esempio: "La cosa principale in questo momento è pagare il debito per evitare l'asta" , "La mia preoccupazione principale è la salute, il resto è secondario" , "Marcelo López è il candidato principale per avere successo con l'allenatore licenziato" . A caus