Definizione sistema elettorale

Il sistema elettorale è una nozione composta da due termini: sistema (il modulo ordinato di componenti che sono correlati e che mantengono le interazioni tra loro) ed elettorale (che è legato alle elezioni e agli elettori).

Sistema elettorale

Il sistema elettorale, quindi, è la struttura composta da regolamenti e processi che, stabiliti dalla legge, consentono ai cittadini di intervenire nelle decisioni politiche attraverso il voto . Si potrebbe dire che, attraverso il sistema elettorale, gli individui diventano elettori e scelgono leader che occupano varie posizioni pubbliche nel governo .

L'attività dei partiti politici, i meccanismi attraverso i quali i cittadini esprimono i loro voti, il conteggio dei voti e la distribuzione delle posizioni in base ai risultati delle elezioni sono alcuni dei problemi legati al sistema elettorale corrente in un determinato territorio.

Vediamo un esempio semplice e fittizio per capire il funzionamento di un sistema elettorale. In un paese X, il sistema elettorale stabilisce che tutti i cittadini di età superiore ai 18 anni e sotto i 75 anni devono votare obbligatoriamente alle elezioni presidenziali, che si tengono ogni quattro anni. Secondo quanto definito da questo sistema, il voto è segreto e viene emesso tramite schede inserite nelle urne. Il presidente è il candidato che ottiene il maggior numero di voti: se non riesce a stabilire una differenza superiore al 10% rispetto al secondo o ottiene meno del 50% dei voti, si svolge un secondo turno di votazione tra i due candidati con il maggior numero di voti.

In Spagna, ad esempio, i cittadini di 18 anni e più votano per eleggere non solo i loro sindaci ma anche i presidenti delle diverse comunità autonome e, naturalmente, i deputati e i senatori che daranno forma al Congresso e al Senato. Quindi, quindi, ci sono elezioni locali, regionali e generali.

Un'altra delle basi del sistema elettorale spagnolo nel caso di ciò che le elezioni generali sono basate su quello che viene chiamato il sistema d'Hont, che risale al 19 ° secolo e che viene a stabilire un calcolo proporzionale. Quindi, quando si tratta di conoscere, ad esempio, i posti di ogni partita, devi seguire questi passaggi:
- I voti ottenuti vengono scrutinati e ordinati dal più alto al più basso, in una colonna, che corrisponde al numero di voti ottenuti per ciascuna candidatura.
-Dopo procedere a "eliminare" le candidature che, almeno, non hanno ottenuto il 3% dei voti validi espressi.
-A seguito di ciò che è fatto è di dividere il numero di voti espressi per ciascuna candidatura di 1, 2 e 3 e così via successivamente fino al numero pari al numero di seggi corrispondenti a quella circoscrizione elettorale. In questo senso, è necessario stabilire che questi posti saranno distribuiti ai candidati che hanno ottenuto logicamente più voti e che ciò sarà fatto in maniera decrescente.

La chiave di questo sistema elettorale di cui sopra è che i candidati più votati vengono premiati e coloro che hanno ricevuto il minor numero di voti alle urne sono "puniti".

Raccomandato
  • definizione popolare: selvaggio

    selvaggio

    Wild è un termine che viene utilizzato con significati diversi. Come aggettivo , potrebbe essere l' animale che non è stato addomesticato e che, in generale, vive libero nella natura. Ad esempio: "Un animale selvaggio non identificato ha attaccato il bestiame e ucciso ventiquattro mucche" , "Il mio sogno è di andare in un safari in Africa per vedere come vivono i leoni selvaggi" , "Non vorrei incontrare una bestia selvaggia nel nel mezzo della giungla . &
  • definizione popolare: marginale

    marginale

    Marginale è quella o quella pertinente o relativa al margine (estremità o costa di una cosa). Il marginale è sul bordo, cioè non fa parte del centro o del più importante. Una questione marginale è di importanza secondaria o secondaria . Ad esempio: "Il presidente non parlerà di questioni marginali che non hanno rilevanza nel quadro dei problemi da affrontare nella conferenza " , "L'accordo con la Bolivia è stato un risultato marginale in un'agenda che si è rivelata infruttuosa per il governo " , L'obiettivo di Lopez era un fatto marginale in una partita dominata
  • definizione popolare: fortuna

    fortuna

    La fortuna è una catena di eventi considerati casuali o casuali . Coloro che credono nella fortuna, sostengono che le condizioni di vita possono dipendere dalla destinazione o dall'esistenza e dall'uso di amuleti . Ad esempio: "Ho avuto tanta sfortuna che, quando sono arrivato in spiaggia, ha iniziato a piovere" , "Marcelo è molto fortunato: ieri ha trovato molti soldi per strada" , "Julieta indossa un quadrifoglio in tasca per attirare buona fortuna .
  • definizione popolare: passo

    passo

    Dal latino passus , paso è un termine con molteplici significati. Il concetto può riferirsi al movimento dei piedi quando si cammina: "Quando volevo farmi da parte, sono inciampato e ho colpito la mia faccia contro il piatto" , "Per favore, fai un passo avanti in modo da poter spazzare quest'area" .
  • definizione popolare: scabbia

    scabbia

    Si chiama scabbia di una condizione della pelle che genera un parassita chiamato Sarcoptes scabiei . Questo acaro sviluppa tunnel sotto la pelle, un'azione che provoca arrossamento e gonfiore della pelle e prurito . La scabbia ha l' essere umano come ospite ed è contagiosa : è trasmessa attraverso il contatto diretto o l'abbigliamento.
  • definizione popolare: riflusso

    riflusso

    Reflusso è un termine con diversi significati. Secondo ciò che la Royal Spanish Academy ( RAE ) indica attraverso il suo dizionario, si tratta del movimento che si verifica quando la marea scende . In questo senso, il riflusso è il movimento di tipo orizzontale che la marea produce quando si ritira. L