Definizione diametro

Un termine greco arrivò al tardo latino come diamĕtrum, che a sua volta nella nostra lingua fu trasformato in diametro . Questo è il nome dato alla linea che, passando per il centro, unisce due punti di una sfera, una curva chiusa o una circonferenza. Inoltre è chiamato diametro alla larghezza maggiore che presenta un corpo di forma circolare.

diametro

Ad esempio: "Allarme tra gli astronomi: un asteroide di 800 metri di diametro passerà molto vicino al nostro pianeta", "Lo scarico sarà fatto con un tubo di due metri di diametro", "Una pietra di due metri di diametro rotolata giù montagna e schiacciato un veicolo . "

Il matematico greco Euclides postulò, circa tre secoli prima di Cristo, che il diametro di un cerchio è un qualsiasi segmento che attraversa il centro della figura e termina, in entrambe le direzioni, nella sua circonferenza . Quello stesso segmento, d'altra parte, stabilisce la divisione del cerchio in parti identiche .

La relazione che si stabilisce tra il diametro e la lunghezza di una circonferenza è una costante nota come numero pi . È un numero irrazionale che viene solitamente tagliato nelle prime figure, preso come 3.14 .

Conoscere il diametro degli oggetti è importante in numerose occasioni. Il diametro di un anello, ad esempio, determinerà se questo elemento può essere posizionato o meno su un dito. Se il diametro è molto ampio, l'anello sarà grande; tuttavia, se il diametro è troppo piccolo, l'anello non entrerà. Del diametro di una bottiglia, d'altra parte, dipenderà se è possibile tenerlo in un certo spazio del frigorifero (frigorifero) o in quale parte di uno zaino può essere spostato.

Raccomandato
  • definizione: accento diacritico

    accento diacritico

    Accento è denominato l' articolazione della voce che permette di evidenziare, attraverso la pronuncia, una sillaba di una parola. Questa distinzione tra sillabe può essere ottenuta attraverso l'uso di un tono più alto o di un'intensità più elevata. È possibile distinguere tra diverse classi di accento. In q
  • definizione: prezzo

    prezzo

    Il prezzo , dal pretesto latino, è il valore monetario assegnato a qualcosa . Tutti i prodotti e i servizi offerti sul mercato hanno un prezzo, che è il denaro che l'acquirente o il cliente deve pagare per completare l'operazione. Per esempio: se il prezzo di un pantalone è $ 100, la persona che vuole comprarlo deve pagare quella cifra per prendere il prodotto. N
  • definizione: gruppo etnico

    gruppo etnico

    Il termine etnia deriva da una parola greca che significa persone o nazione . È una comunità umana che condivide un'affinità culturale che consente ai suoi membri di sentirsi identificati l'uno con l'altro. Al di là della storia condivisa, i membri mantengono simili pratiche culturali e comportamenti sociali nel presente. In
  • definizione: vita sana

    vita sana

    La capacità di un essere organico di nascere, svilupparsi, riprodursi e morire si chiama vita . In un senso più ampio, il concetto è associato all'esistenza . Sano , d'altra parte, è uno che gode di buona salute o di ciò che è positivo per la salute . Va notato che una buona salute si riferisce allo stato del corpo che svolge normalmente le sue funzioni. Con
  • definizione: vegetazione

    vegetazione

    Dal vegetatio latino, il termine vegetazione è usato per chiamare il gruppo di verdure che esistono in un certo spazio geografico. Può essere la flora del terreno (la vegetazione nativa ) o le specie importate. La nozione di vegetazione non menziona alcun taxon specifico. Cioè, la vegetazione può essere composta da piante di caratteristiche diverse e in situazioni geografiche molto varie. Il
  • definizione: lotta

    lotta

    Il verbo parlare deriva da brĭkan , una parola in lingua gotica che può essere tradotta come "pausa" . Il primo significato menzionato nel dizionario della Royal Spanish Academy ( RAE ) si riferisce a un certo modo di impastare il pane. In questo senso, dobbiamo affermare che esiste quello che è noto come pane bregao. Q