Definizione gigahertz

Il concetto di gigahertz è formato dall'unione dell'elemento compositivo giga (che si riferisce a "un miliardo di volte" ) e il termine hertz (un'unità di frequenza equivalente a un ciclo al secondo). Un gigahertz, quindi, è un multiplo di questa unità di misura della frequenza .

gigahertz

Chiamato anche gigahertz (poiché hertz e hertz sono sinonimi), il gigahertz equivale a un miliardo (1.000.000.000) di hertz . Considerando che un hertz si riferisce a un ciclo, si può affermare che un gigahertz si riferisce a un periodo di oscillazione di un nanosecondo .

Per comprendere questa idea, dobbiamo sapere che il periodo di oscillazione è il tempo che intercorre tra due punti di un'onda che sono equivalenti. Un nanosecondo, d'altra parte, è un miliardesimo di secondo.

Come unità di frequenza, il gigahertz fu nominato nel 1930 da un comitato della Commissione elettronica internazionale . Cinque anni dopo, è stato incorporato nel Sistema Tecnico delle Unità .

Il gigahertz, il cui simbolo è GHz, viene utilizzato rispetto alle onde radio. Quando un'onda di questo tipo ha una frequenza vicina al gigahertz, viene chiamata microonde . Si stima che un forno a microonde di un gigahertz abbia una lunghezza d'onda di circa trenta centimetri.

Le bande di microonde utilizzate dalla tecnologia Wi - Fi, ad esempio, sono 2, 4 o 5 gigahertz . Il GPS ( Global Positioning System o, nella nostra lingua, Global Positioning System ), da parte sua, fa appello alla banda da 1, 3 gigahertz .

Nel campo dell'informatica, il gigahertz consente di alludere alla velocità dell'unità di elaborazione centrale ( CPU ) di un computer (computer).

Raccomandato
  • definizione: pascolo

    pascolo

    Con gli antecedenti in lingua latina ( pastus ), l' erba è il nome generico che riceve diverse erbe . L'erba è il cibo vegetale che cresce nel terreno dei campi e che è destinato all'alimentazione degli animali. Il bestiame , quindi, ha il suo sostentamento nel pascolo. Questo alimento consente di nutrire il bestiame in modo economico e semplice: pecore, capre, mucche e altri animali possono pascolare (mangiare erba) liberamente o sotto la tutela di un pastore . M
  • definizione: diocesi

    diocesi

    Una parola dal greco bizantino ( dioíkēsis ) passò al tardo latino ( dioecēsis ) prima di raggiungere la nostra lingua come diocesi . Questo è il nome del territorio sul quale ha giurisdizione un vescovo . Va ricordato che un vescovo è un superiore ecclesiastico . Avere giurisdizione, d'altra parte, implica avere l' autorità di amministrare o governare. Una d
  • definizione: emancipazione

    emancipazione

    Dalla parola latina emancipatio , l' emancipazione è l' atto e il risultato dell'emancipazione o dell'emancipazione . Questo verbo (emancipare), d'altra parte, allude alla liberazione di una dipendenza o sottomissione . Ad esempio: "Questo governo lavorerà a favore dell'emancipazione dei giovani" , "Quando un popolo vuole la sua emancipazione, nessuno può fermarlo" , "L'emancipazione delle donne deve essere un obiettivo primario dell'intera società: non può continuare violenza sessista nel XXI secolo " . Si
  • definizione: brina

    brina

    Il gelo si verifica quando la rugiada notturna si congela a causa delle basse temperature . Questo fenomeno si verifica in molte regioni durante l'inverno, o anche in altre stagioni quando fa molto freddo . La rugiada sorge quando il vapore dell'aria, per il freddo notturno, si condensa e diventa gocce che appaiono su superfici diverse
  • definizione: oculista

    oculista

    Anche il latino, devi partire per trovare l'origine etimologica del termine oculista che ora ci occupa. Ed è il risultato dell'unione di due parole di quella lingua: • Il sostantivo "oculus", che è sinonimo di "occhio". • Il suffisso "-ista", che viene utilizzato per indicare la professione. Un o
  • definizione: collegamento

    collegamento

    Link è un termine inglese che non fa parte del dizionario della Royal Spanish Academy ( RAE ). In spagnolo, il concetto equivalente è il collegamento : connessione, unione. Al di là del suo linguaggio di origine, l'idea del collegamento appare spesso nel campo della tecnologia dell'informazione , più precisamente nel contesto di Internet . Un