Definizione ugello

Bocchino è il diminutivo della bocca : la cavità dove si incontrano i denti e la lingua, che consente l'ingresso di cibo nel tubo digerente. Dice anche la bocca a diversi tipi di fori e aperture.

ugello

Un bocchino può essere un pezzo cavo che fa parte di alcuni strumenti musicali a fiato . Il musicista dovrebbe appoggiare la bocca sui bordi del bocchino e soffiare per generare il suono .

Realizzato con legno, avorio o metallo, gli ugelli attirano la vibrazione delle labbra della persona per produrre i suoni. Nel caso del set di strumenti di metallo del vento, come la tromba, la tromba, il trombone e la tuba, il bocchino è solitamente in ottone. Questo tipo di strumenti ha la particolarità di cambiare note senza pistoni o chiavi, solo attraverso le alterazioni di pressione che l'interprete fa sul bocchino.

Gli strumenti di legno del vento, come il clarinetto, il flauto, l' oboe e il sassofono, presentano ugelli in cui la vibrazione è generata dalle ance . Questo tipo di ugelli consente di produrre un singolo suono in ogni strumento.

Come scegliere il boccaglio giusto per una tromba

A differenza di altri strumenti, come la chitarra o il pianoforte, a cui i musicisti possono facilmente adattarsi senza molte richieste, l'esperienza di suonare la tromba è in gran parte condizionata dalle caratteristiche del bocchino. Per questo motivo è molto importante sceglierne uno che ci permetta di giocare comodamente, e per questo dobbiamo tener conto di vari fattori.

In primo luogo, ci sono i problemi che rendono la dimensione del bocchino: deve avere uno spessore adeguato, in modo che la parte che viene a contatto con le nostre labbra ci dà la sensazione di avere un'estensione del corpo e non con un oggetto estraneo che è rimasto in bocca. Se il bocchino è troppo largo, l'interpretazione diventa meno flessibile; al contrario, più stretto è il più flessibile che ci fornisce, ma la resistenza si riduce e questo può portare a disagio.

Anche la forma del bocchino è importante. Questo può essere affilato o arrotondato: il primo consente di attaccare le note con maggiore chiarezza e produce un suono più metallico; il secondo, d'altro canto, aumenta il comfort ma riduce la chiarezza delle note più serie. Va notato che la maggior parte dei musicisti è inclinata da ugelli affilati.

Un altro punto da considerare è il diametro della tazza, l'apertura che rimane all'interno della cavità orale, poiché sia ​​questa proprietà che la sua profondità influenzano direttamente l'estensione tonale dello strumento (la quantità di note che può produrre, da il più grave al più acuto) e il volume del suono.

Il tudel, nel frattempo, è un ingranaggio che si trova nel bocchino e si collega allo strumento . La sua dimensione è importante per ottenere i migliori risultati, ed è per questo che è necessario informarsi e provare diverse opzioni per trovare quella più appropriata. Un tudel troppo grande può causare più fatica in bocca; in breve, uno piccolo è conveniente, poiché riduce lo sforzo del musicista e migliora la qualità delle esibizioni.

Altri significati

Si chiama anche bocchino per una sorta di tubo con un ampio settore in cui viene inserito un sigaro. La persona che fuma succhia il fumo attraverso il settore opposto, nel quale sostiene la bocca. Così il fumatore evita di toccare la sigaretta con le dita quando fuma.

Il boccaglio, infine, è il settore del tubo che il soggetto introduce nella sua bocca per fumare.

Raccomandato
  • definizione: psicopedagogia

    psicopedagogia

    La psicopedagogia è la branca della psicologia che è responsabile dei fenomeni psicologici per raggiungere una formulazione più appropriata dei metodi di insegnamento e pedagogici. È responsabile dei fondamenti della materia e dell'oggetto della conoscenza e della loro interrelazione con la lingua e l'influenza socio-storica, nel contesto dei processi quotidiani di apprendimento . In
  • definizione: preesistente

    preesistente

    Preesistente è l' aggettivo usato per qualificare ciò che esiste prima . Il verbo preesistente, d'altra parte, si riferisce a ciò che esiste prima di qualcosa. Ad esempio: "Gli investigatori cercano di determinare se esistesse un crimine preesistente" , "Per costruire il nuovo museo, la costruzione preesistente è stata demolita" , "Non intendiamo fare una rivoluzione: vogliamo migliorare il processo preesistente" . Il
  • definizione: diligenza

    diligenza

    In latino è dove troviamo l'origine etimologica della parola diligenza. In particolare, è il risultato dei seguenti elementi di quella lingua: • Il prefisso "di-", che indica la separazione. • Il verbo "legere", che può essere tradotto come "separato o scelto". • Il
  • definizione: punti collineari

    punti collineari

    Il punto è una nozione che può riferirsi a diverse questioni: un segno, un cerchio, un luogo, un argomento o un'unità di punteggio sono punti. Collinear , d'altra parte, è usato per descrivere due o più elementi che sono nella stessa linea . La nozione di punti collineari appare in geometria per riferirsi ai punti che si trovano sulla stessa linea . Per
  • definizione: gorilla

    gorilla

    Secondo il dizionario della Royal Spanish Academy ( RAE ), la radice etimologica del gorilla si trova nella parola greca Gorillai , che si traduce come "tribù di donne pelose" . Questo termine deriva dal gorilla scientifico latino, che presto arrivò alla nostra lingua come il gorilla. Un gorilla è un animale mammifero che fa parte del gruppo dei primati . V
  • definizione: ausiliario

    ausiliario

    Dalla parola latina auxiliāris , ausiliare è un termine usato per descrivere ciò che aiuta . L' azione di ausiliari, d'altra parte, consiste nel fornire collaborazione o qualche tipo di assistenza . L'ausiliare, quindi, può apparire come un aggettivo o come un verbo . Ad esempio: "Abbiamo un posto vacante come assistente amministrativo: se sei interessato, puoi lasciare il tuo curriculum vitae alla reception" , "Puoi andare ad aiutare mia madre? Pe