Definizione PDF

PDF è l'acronimo di Portable Document Format (una frase che si traduce in spagnolo come Portable Document Format ). Il termine, che non è incluso nel dizionario della Royal Spanish Academy (RAE) ma è ampiamente utilizzato nel campo dell'informatica, identifica una modalità nata per l'archiviazione di file digitali.

PDF

Questo formato composito (in cui sono supportati testi, bitmap e immagini vettoriali) è stato realizzato dalla società americana Adobe Systems. I primi documenti di questo tipo, insieme al software che consentiva loro di essere creati e visualizzati, furono lanciati nel 1991 .

Nelle prime versioni, i documenti PDF non contenevano collegamenti ipertestuali esterni (link o collegamenti); quindi, il suo uso su Internet non era pratico. D'altra parte, i file PDF erano troppo pesanti per le connessioni che sono state fatte per telefono.

La massificazione della banda larga, che consente l'invio e la ricezione di documenti di grandi dimensioni, ha aiutato la popolarità del PDF, insieme alle innovazioni apportate da Adobe Systems (come l'inclusione di collegamenti ipertestuali o l'apertura del suo codice) e la sua condizione di un'applicazione multipiattaforma (può essere presentata in Windows così come in Linux e altri sistemi operativi).

Il PDF è stato consacrato grazie alla possibilità che offre di stampare esattamente ciò che viene visualizzato sullo schermo, senza doversi preoccupare dei margini o della visualizzazione delle immagini, come accade con altri formati.

Il formato PDF è ormai diventato una sorta di standard per la produzione di documenti accademici, pubblicazioni e comunicati stampa, ad esempio, utilizzati da utenti, aziende e istituzioni statali.

Al momento di scrivere un Curriculum Vitae, ad esempio, questo formato è il più conveniente per evitare potenziali incompatibilità, che possono causare errori grafici (come una tabella sproporzionata o una foto che attraversa il testo) alla totale incapacità di visualizzarlo (sì, per esempio, il datore di lavoro ha una versione precedente del programma che abbiamo usato per produrre il file).

Inoltre, uno dei motivi per cui le persone solitamente scelgono il formato PDF per garantire una presentazione pulita e ordinata è che, comunemente, per vederlo, viene utilizzato il programma Acrobat Reader, che non consente alcun tipo di modifica. Per questo motivo, il documento è visto come stampato, a differenza dell'aspetto ottenuto all'apertura con, ad esempio, OpenOffice Writer, che presenta automaticamente la modalità di modifica, lasciando in evidenza le linee guida per i margini e il cursore per navigare il testo

Una delle aree in cui questo formato è più popolare è la musica. Esistono diverse applicazioni per la composizione e la trascrizione dei punteggi, ma quando si tratta di distribuirle per la stampa, il tipo di file preferito è PDF. La sua versatilità ci permette di visualizzare facilmente i documenti e quindi di adattare le dimensioni al tipo di foglio che abbiamo.

Una delle funzionalità che ha contribuito a diffondere il formato PDF è che il visualizzatore ufficiale, sviluppato da Adobe, è sempre stato gratuito. D'altra parte, fino a poco tempo fa non era possibile creare un documento di questo tipo in un programma liberamente distribuito (oggi può essere fatto, tramite OpenOffice).

La firma di contratti tramite Internet e senza la necessità di inviare gli originali per posta è un altro vantaggio offerto dal PDF. Ad esempio, se una persona chiude un accordo per pubblicare un libro con un editore che è geograficamente lontano da casa sua, non è necessario attendere giorni per ricevere la documentazione per corrispondenza, firmarla e rispedirla. PDF in combinazione con alcune applicazioni dello stile di Photoshop, che consente di aprire un file di questo tipo e prenderlo come immagine, e una tavoletta grafica per scrivere e disegnare comodamente sul computer, è tutto ciò che è necessario per risolvere tali situazioni di un Modo rapido e adeguato alla tecnologia attuale.

Raccomandato
  • definizione: diritto

    diritto

    La parola latina inversus derivava dagli invenuti francesi, che arrivavano alla nostra lingua come un dritto . Questo termine è usato soprattutto con riferimento a medaglie, gettoni e monete per nominare la faccia o il lato più rilevanti per il disegno che portano . Il dritto è solitamente il volto che esibisce il volto di una personalità, un monumento storico, la rappresentazione di un evento trascendentale o un'allegoria . Il
  • definizione: tatuaggio

    tatuaggio

    Il tatuaggio ha la sua origine etimologica nella parola francese tatouage . Il concetto si riferisce all'atto e al risultato del tatuaggio : lasciando inciso un disegno o un segno sulla pelle attraverso l'uso di determinati aghi o punzoni con inchiostro. Ad esempio: "Quando ero un bambino volevo tatuarmi un braccio, ma non mi sono mai sentito così" , "Juan ha un tatuaggio da Superman sul petto" , "Il criminale è stato riconosciuto dai tatuaggi sul suo volto" .
  • definizione: probabile

    probabile

    Verosimil è ciò che ha l' aspetto del vero , che è credibile per l'osservatore. Ciò non implica che sia una situazione reale, ma che sia trasmessa in un contesto specifico, rispettando una serie di regole e mantenendo un livello accettabile di coerenza tra i diversi elementi che la costituiscono. Ad
  • definizione: punto e seguito

    punto e seguito

    Tra i molteplici significati del termine punto , appare il suo uso come segno di scrittura. In questo caso, i punti sono essenziali per sviluppare il punteggio di un testo. I punti permettono di indicare la fine di una dichiarazione o di fare un'abbreviazione . In alcune nazioni, vengono anche usati per distinguere tra l'intera parte e gli elementi frazionari di un numero (nello stesso modo in cui, in altri paesi , viene utilizzata la virgola )
  • definizione: inattivo

    inattivo

    L' aggettivo inattivo è usato per descrivere quello o quello che manca di attività . L'idea di attività, a sua volta, allude al movimento o all'azione. Ad esempio: "A causa del grave infortunio che ha dovuto subire questa mattina, il giocatore argentino sarebbe inattivo per quattro mesi" , "L'ufficio governativo ha riferito che, a causa di attività di manutenzione dei suoi server, il suo sito web rimarrà inattivo fino a quando Martedì prossimo " , " La società era inattiva da diversi anni fino all'arrivo di un gruppo di investimento e la sua messa in
  • definizione: principale

    principale

    Il principale , con origine nella parola latina principālis , è quello o che gode del primo posto per importanza o stima . La cosa principale, quindi, viene prima ed è preferibile ad altre opzioni. Ad esempio: "La cosa principale in questo momento è pagare il debito per evitare l'asta" , "La mia preoccupazione principale è la salute, il resto è secondario" , "Marcelo López è il candidato principale per avere successo con l'allenatore licenziato" . A caus