Definizione Giava

Sun Microsystems ha sviluppato, nel 1991, il linguaggio di programmazione orientato agli oggetti noto come Java . L'obiettivo era quello di usarlo in un set-top box, un tipo di dispositivo che è responsabile per la ricezione e la decodifica del segnale televisivo. Il primo nome della lingua fu Oak, in seguito conosciuto come Green e che adottò la denominazione Java .

Giava

L'intenzione di Sun era di creare un linguaggio con una struttura e una sintassi simili a C e C ++, ma con un modello di oggetto più semplice ed eliminando gli strumenti di basso livello.

I pilastri su cui si basa Java sono cinque: programmazione orientata agli oggetti, la possibilità di eseguire lo stesso programma in diversi sistemi operativi, l'inclusione del supporto predefinito per il networking, l'opzione di eseguire il codice nei sistemi remoti di Modo sicuro e facilità d'uso.

In genere, le applicazioni Java sono compilate in un bytecode (un file binario che ha un programma eseguibile), sebbene possano essere compilate anche in codice macchina nativo .

Sun controlla le specifiche e lo sviluppo del linguaggio, dei compilatori, delle macchine virtuali e delle librerie di classi attraverso il processo della comunità Java . Negli ultimi anni, la società (che è stata acquisita da Oracle ) ha rilasciato una grande parte delle tecnologie Java sotto la licenza GNU GPL .

L' applicazione Java è molto ampia. Il linguaggio è utilizzato in un'ampia varietà di dispositivi mobili, come telefoni e piccoli elettrodomestici. Nell'ambito di Internet, Java consente di sviluppare piccole applicazioni (note come applet ) che sono incorporate nel codice HTML di una pagina, per l'esecuzione diretta da un browser; Vale la pena ricordare che è necessario avere il plug-in giusto per il suo funzionamento, ma l'installazione è semplice e leggera.

Motivi per scegliere Java su altre lingue

Giava * È orientato agli oggetti : sebbene ci siano detrattori di questa modalità, la programmazione orientata agli oggetti è molto comoda per la maggior parte delle applicazioni ed è essenziale per i videogiochi. Tra i vantaggi più ovvi offerti c'è un grande controllo sul codice e una migliore organizzazione, dal momento che è sufficiente scrivere una volta i metodi e le proprietà di un oggetto, indipendentemente dal numero di volte in cui vengono utilizzati.

* È molto flessibile : Java è una lingua appositamente preparata per il riutilizzo del codice; consente agli utenti di prendere un programma che hanno sviluppato qualche tempo fa e di aggiornarlo molto facilmente, sia che debbano aggiungere funzioni o adattarlo a un nuovo ambiente.

* Funziona su qualsiasi piattaforma : diversamente dai programmi che richiedono versioni specifiche per ogni sistema operativo (come Windows o Mac), le applicazioni sviluppate in Java funzionano in qualsiasi ambiente, poiché non è il sistema che le esegue, ma macchina virtuale (nota come Java Virtual Machine o JVM ).

* Il suo utilizzo non comporta investimenti economici : la programmazione in Java è assolutamente gratuita; non è necessario acquisire alcuna licenza, ma semplicemente scaricare il kit di sviluppo ( Java Development Kit o JDK ) e dare libero sfogo all'immaginazione.

* È open source : Java offre il codice di quasi tutte le sue librerie native in modo che gli sviluppatori possano conoscerle e studiarle in profondità o espandere le loro funzionalità, beneficiando loro stessi e gli altri.

* È un linguaggio espandibile : continuando con il punto precedente, ogni programmatore ha la libertà di rivedere e migliorare il codice Java nativo e il loro lavoro può diventare la soluzione ai problemi di molte persone in tutto il mondo. Innumerevoli sviluppatori hanno approfittato di questa virtù del linguaggio e continuano a farlo.

Raccomandato
  • definizione: stampa

    stampa

    La stampa è un concetto che si riferisce al numero di copie stampate in una determinata edizione . La nozione, detta anche come tiratura , viene utilizzata rispetto a ciò che viene stampato. Supponiamo che un editoriale decida di stampare 20.000 copie di un romanzo. L'edizione di questa edizione, quindi, sarà di 20.00
  • definizione: politica

    politica

    La politica è un'attività orientata ideologicamente al processo decisionale di un gruppo per raggiungere determinati obiettivi. Può anche essere definito come un modo per esercitare il potere con l'intenzione di risolvere o minimizzare lo scontro tra gli interessi in conflitto che si verificano all'interno di una società. L&
  • definizione: storiografia

    storiografia

    La storiografia è la disciplina centrata sull'analisi della storia . È una serie di teorie e tecniche collegate allo studio e all'interpretazione di fatti storici. Il concetto di storiografia è anche usato per denominare il gruppo formato da opere di natura storica e lo studio critico e bibliografico di testi che ruotano attorno alla storia. È
  • definizione: cambi

    cambi

    L'uso più comune del termine valuta è legato a una valuta straniera . Il suo significato, quindi, dipende dalla posizione dell'altoparlante. In Argentina , Cile e Uruguay , per citare tre casi, il dollaro è una valuta. Negli Stati Uniti , d'altra parte, non lo è, dal momento che è la sua valuta nazionale. Ciò
  • definizione: ovulazione

    ovulazione

    L'ovulazione è la maturazione di un ovulo nell'ovaio o l' espulsione di una o più ovaie dall'ovaio , sia spontaneamente che indotta . Le donne ovulano ogni una media di quattordici giorni, dopo il primo giorno delle mestruazioni . Questo periodo, tuttavia, non è esatto poiché dipende dalla durata del ciclo mestruale di ciascuna persona. È
  • definizione: ritorno

    ritorno

    Dal latino devolutĭo , il ritorno è l' azione e l'effetto del ritorno . Questo verbo fa menzione di restituire qualcosa al suo stato precedente ; ripristinare qualcosa alla persona che lo aveva prima; corrisponde ad un favore; o rifiutare un ordine o una richiesta per non rispondere a quanto previsto Ad esempio: "Dobbiamo restituire la merce difettosa il prima possibile" , "Il venditore mi ha risposto di non accettare resi" , "Se non sei soddisfatto del prodotto, chiama e organizza il tuo reso" .