Definizione tagliare

Ritagliare è un verbo che si riferisce alla scissione, separando o scartando l'eccesso di qualcosa . In generale, il termine è usato per menzionare l'uso di una forbice o di un oggetto simile per tagliare ciò che si vuole scartare . Ad esempio: "Per creare la maschera, devi disegnarla su carta, colorarla e tagliarla", "ho intenzione di ritagliare un po 'la tovaglia per non farla sporgere dal tavolo", "La scatola di cereali include figure da ritagliare" .

In tempi di crisi economica, non solo i governi fanno tagli, ma anche le persone. Quando i prezzi salgono alle stelle o si bloccano, ad esempio, le persone che vogliono superare i momenti difficili nel modo migliore sono costrette a ridurre le spese, alla ricerca di marchi alternativi per i loro prodotti abituali, evitando certi lussi. e sbarazzarsi di qualsiasi proprietà che genera inutili investimenti di denaro.

Il taglio, in breve, è di fare qualcosa di più piccolo o più piccolo : "Stiamo andando a tagliare lo staff per migliorare l'efficienza", "Abbiamo bisogno di tagliare i tempi di viaggio se vogliamo viaggiare cinque città in una settimana" .

Allo stesso modo, è possibile tagliare una registrazione audio o video per lasciare solo i minuti più eccezionali nel prodotto finale; questa pratica è molto comune in campo televisivo, ad esempio, per pubblicare le parti essenziali di un'intervista che viene registrata con largo anticipo al momento della trasmissione. È noto che durante la registrazione di un programma possono verificarsi alcuni contrattempi tecnici, oppure uno dei partecipanti può dire o fare qualcosa di inappropriato per la rete televisiva, per cui diventa necessario tagliare queste situazioni.

Ma l'azione di tagliare un programma televisivo, o altri mezzi, non solo ha luogo prima della prima trasmissione; al momento della ripubblicazione di un evento che è stato trasmesso in diretta dal vivo e diretto, puoi anche utilizzare il taglio per adattarlo a un periodo di tempo più breve o per escludere determinati eventi imprevisti, come problemi con i costumi, discussioni o incidenti che hanno ridicolizzato i partecipanti.

Raccomandato
  • definizione popolare: tensione

    tensione

    Il settore del tronco che è sotto la terra e che è collegato alle radici è chiamato un ceppo . L'uso più comune della nozione si riferisce specificamente al tronco della vite e, per estensione, all'intera pianta che ha l' uva come frutto. La vite è un genere che ha diverse specie e appartiene al gruppo familiare delle vitácee . Si t
  • definizione popolare: risocializzazione

    risocializzazione

    La Royal Spanish Academy ( RAE ) non riconosce il concetto di re - socializzazione . Sì, include nel suo dizionario, d'altra parte, la parola socializzazione come il processo e il risultato della socializzazione (la promozione di condizioni che contribuiscono allo sviluppo delle persone). Se prendiamo in considerazione l'inclusione del prefisso, possiamo affermare che la ri-socializzazione consiste nel ri-socializzare .
  • definizione popolare: cibo

    cibo

    Il cibo è ciò che gli esseri viventi mangiano e bevono per la loro sussistenza . Il termine deriva dal latino alimentum e consente di nominare ciascuna delle sostanze solide o liquide che nutrono gli esseri umani , le piante o gli animali. Oltre a tutto questo è importante sapere che il cibo può essere classificato in diversi tipi. Tu
  • definizione popolare: facciata

    facciata

    La facciata è la facciata esterna di un edificio . Il concetto consente di fare riferimento a tutte le pareti esterne dell'edificio, ma, in generale, il termine è usato per riferirsi alla facciata principale o facciata anteriore . Ad esempio: "Il proprietario del teatro ha investito un sacco di soldi per sistemare la facciata" , "I biglietti saranno in vendita nelle biglietterie della facciata posteriore" , "I manifestanti hanno gettato pomodori verso la facciata del comune" .
  • definizione popolare: resquemor

    resquemor

    Resquemor è un termine usato per riferirsi al sentimento causato da una domanda che genera dolore, disagio, dolore o rabbia . Ad esempio: "Le parole del deputato provocavano risentimento tra i vicini" , "Dobbiamo porre fine al conflitto senza resquemores" , "Le notizie hanno causato la resquemorazione nei parenti delle vittime" .
  • definizione popolare: zucca

    zucca

    Lo squash è chiamato la zucca (una pianta che appartiene alla famiglia delle cucurbitacee ) e il suo frutto (che è commestibile e può avere diverse dimensioni, forme e colori). In generale, il concetto si riferisce alla bacca carnosa che può essere consumata in più modi. Sebbene ci siano molti tipi di zucca secondo i diversi generi delle cucurbitacee, si può dire che le zucche sono grandi, hanno un guscio duro e ospitano numerosi semi o tubi . A se