Definizione rss

La vecchia scuola raccomandava che per tenere sempre in mente l'attività di un sito che ci interessava, l'idea era di aggiungere il sito ai preferiti per accedere al web con un solo clic, tuttavia, attualmente, sicuramente la risposta è RSS, una tecnologia che consente l'invio immediato di informazioni rilevanti in modo che gli utenti leggano quando credono che sia rilevante.

RSS

L'RSS è un formato di dati che viene utilizzato per inviare contenuti a coloro che sono registrati in un determinato sito Internet . Questa struttura consente la distribuzione del contenuto da eseguire senza che sia necessario l'utilizzo di un browser, poiché l'azione viene effettuata attraverso un software appositamente creato per leggere questo tipo di dati che è noto come aggregatore . In ogni caso, le versioni più recenti dei principali browser contemplano la possibilità di leggere i contenuti RSS senza dover ricorrere a software aggiuntivo.

Va notato che l'acronimo RSS è usato per menzionare diversi standard: Rich Site Summary (RSS 0.91), RDF Site Summary (RSS 0.9 e 1.0) e Really Simple Syndication (RSS 2.0).

L'RSS è contemplato nel set di formati XML ed è stato progettato per quegli spazi web che vengono aggiornati periodicamente e che consentono la condivisione dei dati e l'uso in altri programmi o pagine web. Questa attività è nota come ritrasmissione del web o syndication del web, un errore di traduzione ma un uso molto comune.

Il formato RSS è diventato più popolare con l'avvento di blog o blog, in cui le informazioni provenienti da fonti diverse sono generalmente condivise in modo integrato. In questo modo, il valore della pagina che pubblica il contenuto viene aumentato e conferisce maggiore rilevanza alla fonte originale, poiché la ritrasmissione Web di solito collega i contenuti originali.

Grazie alla grande facilità d'uso presentata da questo formato e alla sua versatilità, è diventato in breve tempo uno dei formati di dati più utilizzati nella rete per la distribuzione di contenuti. Il modo più semplice per tenere il passo con le modifiche apportate su quelle pagine che ci interessano senza doverle visitare ogni giorno.

I principali vantaggi dell'utilizzo di questo formato sono: aggiornamento istantaneo e permanente, accesso a notizie o informazioni di uno specifico web senza dover andare dal browser, monitoraggio di quei siti che visitiamo assiduamente, risparmiando tempo e denaro in modo didattico e personalizzato.

In ogni caso, l'RSS non è utile solo all'utente per tenersi informato, ma è anche utile per gli amministratori del portale, che possono mostrare i loro contenuti e pubblicizzare il loro spazio. Più utenti si iscrivono ai feed del portale, maggiore è la visibilità del sito Web e, naturalmente, aumentano le probabilità di successo.

Alcuni termini che ruotano intorno all'RSS sono aggregatori (software che consente l'accesso alle informazioni del Web desiderato in una sola volta), feed (ogni file rss con informazioni) e Reader (lettore che consente di leggere facilmente il contenuto che prende per RSS), tra gli altri.

Va notato che grazie agli aggregatori e ai lettori di feed, un utente può ricevere i riepiloghi di tutti i siti che ha selezionato sul desktop del suo sistema operativo, nel suo programma di posta elettronica o attraverso altre applicazioni web. interessante. Grazie a questo strumento, quindi, non è necessario passare attraverso decine di siti per conoscere le notizie.

Raccomandato
  • definizione: vegan

    vegan

    Un vegano è un soggetto che non mangia prodotti alimentari di origine animale . Come i vegetariani , i vegani non mangiano carne di alcun tipo (maiale, manzo, agnello, pesce, pollo, ecc.) Ma, a differenza degli ovolacteogari, non consumano neanche uova, latticini o miele . Il veganismo, quindi, fa parte del vegetarianismo, che è un insieme più ampio. U
  • definizione: cambi

    cambi

    L'uso più comune del termine valuta è legato a una valuta straniera . Il suo significato, quindi, dipende dalla posizione dell'altoparlante. In Argentina , Cile e Uruguay , per citare tre casi, il dollaro è una valuta. Negli Stati Uniti , d'altra parte, non lo è, dal momento che è la sua valuta nazionale. Ciò
  • definizione: pantera

    pantera

    Dalla panthera latina, sebbene con un'origine più remota nella lingua greca, la pantera è un termine usato per indicare diversi tipi di grandi felini . In generale, il concetto permette di riferirsi alla pantera nera , una variante del leopardo o del giaguaro. In ogni caso, ci sono molte confusioni sulla nozione.
  • definizione: parole derivate

    parole derivate

    Le parole sono quegli elementi di un'espressione che hanno una certa funzionalità e che possono essere riconosciuti dall'accentuazione e dalle pause. La combinazione di parole diverse ti consente di creare frasi . Tra i vari processi che consentono la creazione di una parola, c'è la derivazione .
  • definizione: rilevanza

    rilevanza

    In latino È qui che si trova l'origine etimologica del termine che analizzeremo ora. In particolare, dobbiamo affermare che esso deriva dalla parola pertinentia , che è composta da due parti chiaramente differenziate: il prefisso per -, che può essere tradotto come "completamente", e il verbo tenere , che è sinonimo di "sostenere". Pe
  • definizione: rimbalzo

    rimbalzo

    Le parole omonime sono scritte in modo diverso e hanno significati diversi, ma la loro pronuncia è identica o simile. Ciò genera spesso confusione, soprattutto al momento della scrittura. In questo contesto, è importante conoscere la definizione del verbo rimbalzo (con iniziale B ) per evitare errori con il voto (a partire da V ). B