Definizione alcool

L'alcol è, da un punto di vista chimico, quel composto organico che contiene il gruppo idrossile attaccato a un radicale alifatico oa uno qualsiasi dei suoi derivati. In questo senso, poiché è un composto, esistono diversi tipi di alcoli.

L'alcolismo è una malattia che colpisce non solo il soggetto che soffre ma anche coloro che fanno parte della loro cerchia emotiva, in particolare il loro coniuge / figli, se ne hanno. Ci soffermeremo sulla relazione che esiste tra genitori e figli e sulle conseguenze che l'alcolismo può comportare.

Secondo Margaret Cork, che ha studiato attentamente l'argomento, nell'infanzia l'individuo acquisisce un senso di sicurezza e autostima e, in base a come costruisce entrambi, svilupperà una capacità più o meno diretta di affrontare i complessi problemi che lo riguardano; È dalla tua relazione con i tuoi genitori o tutori che crei fiducia in te stesso e in coloro che ti circondano .

Se i bambini crescono in un ambiente in cui è presente alcol, il nido in cui vengono educati sarà assolutamente disintegrato in cui regnano ansia, dolore e rimorso ; In questo modo, i bambini acquisiranno comportamenti di adulti instabili, attribuiranno a loro stessi responsabilità che non corrispondono a loro e svilupperanno soprattutto qualità di alcolizzati, menzogne ​​e manipolazioni, soprattutto.

Quando raggiungono l'età adulta, i figli dei genitori alcolizzati, se non hanno lavorato sul problema con l'aiuto di un terapeuta, di solito hanno atteggiamenti dannosi nei loro confronti. Dal momento che hanno avuto un'infanzia impregnata di attitudini e sensi di colpa, la loro età adulta di solito non le sfugge e manifesta una chiara bassa autostima che li porta a decidere su due percorsi opposti: fare lo stesso dei loro genitori, che i loro modelli ( diventare alcolisti ) o indulgere in una vita di negazione, cercando di diventare persone di successo e nascondere i loro problemi di autostima.

Esiste, tuttavia, un percorso parallelo e, sicuramente molto più consigliato, rivedere, studiare l'esistenza dei loro genitori, interiorizzare i loro sentimenti d'infanzia e con tutto ciò che è necessario fare qualcosa di diverso, costruendo l'autostima in un modo sano e riconoscendo che le critiche possono spesso essere produttive, a seconda di chi viene e di come vengono dette e che, da loro può essere sviluppata una salutare autocritica e un giudizio sull'ambiente, al di fuori dei pregiudizi e delle esperienze d'impatto dell'infanzia segnato da alcolismo.

Raccomandato
  • definizione: sventura

    sventura

    Una disgrazia è un evento che provoca sofferenza o tristezza . Il concetto si riferisce anche alla situazione sofferta da chi sta attraversando un momento doloroso . Ad esempio: "Il presidente spagnolo simpatizza per la disgrazia subita dal popolo haitiano" , "La chiusura della compagnia è stata una disgrazia per centinaia di vicini" , "La sfortuna era presente in famiglia quando, in un incidente, sono morti i due figli della coppia .
  • definizione: difficoltà

    difficoltà

    La parola difficoltà deriva dal termine latino " difficile" . Il concetto si riferisce al problema, alla rottura o alla situazione che si presenta quando una persona cerca di ottenere qualcosa. Le difficoltà, quindi, sono gli svantaggi o gli ostacoli che devono essere superati per raggiungere un determinato obiettivo.
  • definizione: duna

    duna

    Una parola germanica ( dūno ) che è successo agli olandesi ( duin ) è l'antecedente etimologico della duna . Questo termine è usato per indicare una collina formata da sabbia che si muove e si accumula a causa dell'azione del vento . Le dune sono frequenti su spiagge e deserti . Il concetto, secondo il dizionario della Royal Spanish Academy ( RAE ), è sinonimo di duna . L&#
  • definizione: bellezza

    bellezza

    La bellezza è associata alla bellezza . È un apprezzamento soggettivo: ciò che è bello per una persona, potrebbe non essere per un'altra. Tuttavia, è noto come canone di bellezza per certe caratteristiche che la società in generale considera attraenti, desiderabili e belle. La concezione della bellezza può variare tra culture diverse e cambiare nel corso degli anni. La be
  • definizione: insonnia

    insonnia

    La nozione di insonnia , che ha la sua origine etimologica nella parola latina insomnium , si riferisce ai problemi di addormentarsi quando è il momento di dormire . Il concetto si riferisce anche alla veglia (lo stato di chi è sveglio o sveglio). L'idea di insonnia, quindi, si riferisce alla difficoltà di addormentarsi o all'assenza di sonno . Q
  • definizione: prolessi

    prolessi

    La prolassi è un concetto che deriva dalla lingua greca. Il termine è usato nel campo della retorica , della filosofia e del cinema per riferirsi all'anticipazione di alcune questioni. La prolassi può essere la risorsa della narrazione usata per anticipare una dichiarazione o per mettere in pausa il presente narrativo e narrare un evento che si svolge nel futuro . A